Perché i seni causano un mal di testa costante?

Perché i seni causano un mal di testa costante?

L’infezione sinusale è comune, e si manifesta a seguito di infiammazione e gonfiore delle cavità nasali e dell’infezione che di solito è virale, quindi il virus rimane nelle cavità anche dopo che i sintomi nel tratto respiratorio superiore sono guariti, e talvolta l’infezione è batterica e in rari casi è fungina e può essere dovuta ad allergie, o per la presenza di polipi nasali ( Polipi nasali), un setto deviato o problemi dentali e le infezioni del seno possono essere acute che non durano per più di quattro settimane, come essere parte di una malattia del raffreddore o respiratoria, o subacute che durano da quattro settimane a 12 settimane, o croniche che si prolungano Per più di 12 settimane, o infezione ripetuta molte volte l’anno, e in questo articolo impariamo insieme i diversi sintomi del seno.

Sintomi sinusali

I seni sono causati dall’infiammazione o dal gonfiore del tessuto che riveste le cavità delle vie nasali, poiché di solito sono pieni di aria, ma quando sono ostruiti e pieni di liquidi, i microbi danno la possibilità di crescere e moltiplicarsi per causare infezioni e sintomi di sinusite acuta:

  • Dolore o sensazione di pressione in faccia.
  • Congestione nasale e naso che cola costante.
  • Perdita dell’olfatto.
  • Tosse.

Può anche coincidere con:

  • Mal di testa.
  • febbre.
  • Alito cattivo.
  • Sensazione di pressione nell’orecchio.
  • Fatica.
  • mal di denti.

Se una persona incontra due dei suddetti sintomi o secrezioni nasali spesse di colore verde o giallo, potrebbe essere una sinusite acuta.

Tra i sintomi della sinusite che è durata per più di due settimane, viene diagnosticata come sinusite cronica:

  • Una sensazione di congestione o gonfiore del viso, specialmente intorno agli occhi, alle guance, al naso o alla fronte.
  • Un naso chiuso o una sensazione in esso e difficoltà a respirare attraverso di esso.
  • Rinite e presenza di pus nella cavità nasale.
  • febbre.
  • Naso che cola o cambiamento nel colore e nello spessore delle secrezioni.
  • Secrezioni nasali in gola.
  • Diminuzione dell’olfatto e del gusto.

La persona interessata può anche sperimentare:

  • Mal di testa.
  • Alito cattivo.
  • mal di denti.
  • Sentirsi molto stanco e stanco.
  • Mal d’orecchie.
  • Tosse espettorazione.
  • Gola infiammata.

Poiché i seni hanno molti sintomi che si sovrappongono a molte malattie, è necessario andare dal medico per l’esame e la diagnosi, soprattutto nei seguenti casi:

  • I sintomi durano più di una settimana.
  • I sintomi peggiorano dopo essersi sentiti meglio.
  • Febbre prolungata.
  • Una storia di recidiva o se la condizione è cronica.

E devi andare immediatamente dal medico se c’è gonfiore o dolore intorno agli occhi, o in caso di febbre alta, o se ti senti confuso, confuso, perdita di concentrazione o problemi di vista, come visione doppia o rigidità e rigidità del collo.

I seni causano mal di testa costanti?

Come accennato nel paragrafo precedente, uno dei sintomi dei seni è un mal di testa che si verifica quando i passaggi del seno dietro l’occhio, il naso, la guancia e la fronte sono congestionati, e si avverte su un lato della testa o su entrambi i lati, e può verificarsi in determinati momenti come allergie o quando si ha il raffreddore, che stimola Sinusite, in alcuni casi di seno cronico, il mal di testa può essere cronico.

Sintomi associati a un mal di testa sinusale:

  • Dolore, che peggiora quando ci si piega in avanti o ci si sdraia.
  • Secrezioni verdi o gialle dal naso, congestione nasale e naso che cola.
  • Sensazione di pressione e disagio dietro la fronte e intorno agli occhi, o percepita come battiti o pulsazioni.
  • Stress, dolore alla mascella superiore, gonfiore e arrossamento di guance, naso e fronte.

I seni causano dolore al collo?

Sebbene il collo sia lontano dai siti del seno, in alcuni casi di seno acuto o cronico può essere accompagnato da dolore al collo e rigidità, che può estendersi per settimane, la lunghezza dell’infezione del seno o delle orbite dietro l’occhio e il dolore al collo derivante dai seni è diverso dal dolore dell’infiammazione Articolazioni, il dolore non si limita solo al collo, ma si estende lungo i suoi lati e si collega al dolore della fronte, intorno agli occhi, alle guance e al naso, e con esso compaiono i sintomi dei seni, come naso che cola, mal di testa, congestione, secrezioni e mal di gola.

Naturalmente, il trattamento del dolore al collo consiste nel trattare l’infezione stessa con farmaci antidolorifici per il collo, ma se il collo è lungo rigido o accompagnato da una febbre alta, è necessario andare immediatamente dal medico.

I seni causano intorpidimento del viso?

Come abbiamo detto prima, uno dei sintomi più importanti dei seni è il dolore o la pressione, il gonfiore e la congestione del viso, specialmente intorno agli occhi, al naso, alle guance o alla fronte, ma perché i seni causano intorpidimento del viso?

Come accennato, un’infezione sinusale provoca infiammazione, irritazione e talvolta ingrossamento e gonfiore, che possono far comprimere i nervi adiacenti che forniscono varie parti del viso, che li mette sotto pressione per lungo tempo e può infiammarsi, il che causa sintomi neurologici come debolezza dei muscoli facciali o intorpidimento, che di solito scompare quando la pressione viene rimossa.

Tra i trattamenti utilizzati nei casi di intorpidimento del viso e dei seni, i farmaci per il raffreddore disponibili in farmacia e gli impacchi caldi su naso e viso che aiutano a ridurre l’infiammazione e alleviare la pressione sui nervi.

In conclusione, mia cara, dopo aver esaminato alcuni sintomi acuti e cronici dei seni, va notato che il fumo positivo e passivo e il toccare il viso senza lavarsi le mani quando si soffre di raffreddore e l’esposizione agli allergeni contribuiscono notevolmente a peggiorare la condizione dei seni, quindi evitali il più possibile.

La sinusite è una malattia comune che colpisce molte persone, se ne soffri o un membro della tua famiglia, visita  la sezione salute per saperne di più informazioni sui metodi di trattamento e prevenzione e molte malattie comuni.

Vedere anche

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d'oliva?

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d’oliva?

Emorroidi significa che alcune delle vene nella zona anale si gonfiano dall’interno o dall’esterno. Le …

Lascia un commento