Frasi killer o come rovinare una relazione con un dottore in un minuto

Frasi killer o come rovinare una relazione con un dottore in un minuto

Quali frasi è meglio evitare quando si comunica con i medici

L’argomento della comunicazione tra medici e pazienti è davvero caldo. Non c’è da stupirsi che ci siano così tanti racconti e aneddoti su questo tra la gente. Di regola, i pazienti spesso non capiscono i medici ei medici non capiscono i pazienti. Cosa fare e come facilitare la comunicazione tra le parti in modo che la visita del paziente dal medico avvenga senza intoppi?

“Ho solo chiesto”

Questa frase è un leader irritante assoluto, specialmente ai ricevimenti nelle cliniche. Giudica tu stesso: una persona che irrompe con una frase del genere presume che il medico sposterà immediatamente la sua attenzione (e, molto probabilmente, c’è un altro paziente in ufficio con i suoi problemi), coglierà immediatamente l’essenza della tua domanda, capirà la situazione e ti darà la risposta di cui hai bisogno. Ad essere onesti, questo è uno scenario quasi irrealistico, anche se la domanda che hai posto al dottore è chiarificatrice. Vuoi una risposta normale, vero? In questo caso, non invadere l’ufficio in questo modo, ma piuttosto aspettare il tuo turno.
Frasi killer o come rovinare una relazione con un dottore in un minuto - Mia Gravidanza

“Scrivi una ricetta per questo o quel farmaco”

Di norma, in tali storie, il paziente si è già diagnosticato, ha prescritto un trattamento e dal medico, se esageri, è venuto solo per testimoniare questo fatto. Allo stesso tempo, per qualche motivo, la maggior parte dei pazienti ostinatamente non vuole capire che ogni medicinale ha le sue indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali e che se questo non viene preso in considerazione, qualsiasi medicinale può fare uno scherzo crudele con il corpo.

Anche quei pazienti che sanno con certezza di aver bisogno di un medicinale specifico a volte hanno bisogno di aggiustarne la dose, e questo è possibile solo dopo un consulto competente e approfondito con uno specialista.

Frasi killer o come rovinare una relazione con un dottore in un minuto - Mia Gravidanza

“Scrivimi un congedo per malattia …”

E ancora, il paziente vede il medico come una sorta di unità formale per le scartoffie. Nel frattempo, le dimissioni per malattia nelle istituzioni mediche sono soggette a una chiara regolamentazione. Come minimo, per poter rilasciare un medico ospedaliero, è necessario analizzare i dati della ricerca e stabilire una diagnosi, e questo non è questione di due minuti e, inoltre, è un compito molto responsabile, perché si tratta della salute del paziente e della nomina di un trattamento adeguato per la malattia. Non affrettare il medico, lascia che affronti con calma la tua situazione e il tuo problema. Descrivi meglio in dettaglio i sintomi della tua malattia, i disturbi e il decorso della malattia.

“Mandami per un esame al centro …”

Incontra un’altra versione del paziente onnisciente. Ma in questo caso, oltre all’eccessiva fiducia in se stessi e alle conoscenze mediche, ci sarà sicuramente anche sfiducia nei confronti del medico e della struttura sanitaria. In questa situazione, si può consigliare al paziente di informare il medico nel modo più dettagliato possibile dei suoi reclami. Chissà, forse la situazione richiede davvero consultazioni ed esami in altre istituzioni mediche. Credimi, se è davvero così, il dottore ti darà sicuramente la giusta direzione.
Frasi killer o come rovinare una relazione con un dottore in un minuto - Mia Gravidanza

“Ho letto su Internet che …”

Le persone non soffrono della mancanza di informazioni su Internet su una varietà di argomenti, compresi quelli medici. Sfortunatamente, questo spesso fa più male che bene. Non tutte le pubblicazioni su Internet su un argomento medico sono scritte da specialisti. E la maggior parte dei pazienti che vengono dal dottore per un appuntamento non hanno un’istruzione medica. Di conseguenza, è spesso difficile per loro capire dove tutte queste informazioni sono vere e dove non del tutto. Per comprendere i sintomi, fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento efficace, è importante tenere conto di molti fattori e ottenere una grande quantità di informazioni sul paziente e sulla sua salute. Solo un medico specialista può farlo professionalmente. Per questo, in generale, vanno alla reception. E se è così, allora perché distrarre inutilmente l’attenzione del medico e, molto spesso, informazioni inesatte? È meglio passare il tempo a prepararsi accuratamente per l’appuntamento dal medico. Ne scriverò in una delle mie prossime pubblicazioni.
Foto: freepik.com

Vedere anche

6 bevande che riducono la pressione per le donne incinte

6 bevande che riducono la pressione per le donne incinte

Fino all’8% delle donne in gravidanza soffre di ipertensione, ma questo potrebbe non essere un …

Lascia un commento