6 motivi per frequenti infezioni vaginali

6 motivi per frequenti infezioni vaginali

Le donne di diverse fasce d’età affrontano comunemente il problema delle infezioni vaginali, che porta ad un aumento delle secrezioni sgradevoli, prurito, disagio e persino un odore sgradevole. Le infezioni vaginali di solito si verificano a seguito di uno squilibrio dei normali batteri vaginali, o cosiddetti batteri benefici. Queste fastidiose infezioni possono verificarsi a seguito di un indebolimento dell’immunità del corpo, soprattutto durante il periodo della menopausa a causa di una diminuzione dei livelli di estrogeni. Impara attraverso il seguente articolo le cause più importanti delle infezioni vaginali ricorrenti e i modi per trattarle. 

Cause di infezioni vaginali ricorrenti

Ci sono molte cause di infezione vaginale o infezioni della pelle in quella zona, come ad esempio:

  1. Infezione batterica: alcuni tipi di batteri si accumulano nell’area vaginale causando infezioni gravi, che portano a secrezioni bianche e grigiastre con un odore sgradevole e quell’odore può aumentare dopo il rapporto sessuale. I batteri dello streptococco che crescono naturalmente nella zona vaginale crescono senza danni, ma non causano infezioni vaginali.
  2. Infezione da lievito vaginale : una delle cause più comuni di infezioni vaginali è un’infezione fungina o quella che è nota come infezione da lievito accompagnata da fastidioso prurito con dense secrezioni bianche che assomigliano al formaggio, e si verifica in alcune donne dopo aver usato antibiotici, alcuni dei quali contribuiscono a combattere i batteri antifungini che crescono naturalmente all’interno Area vaginale.
  3. Infezione virale:  alcuni tipi di infezione virale vengono trasmessi durante i rapporti sessuali con una persona infetta, che porta a infezione o maggiore gravità delle infezioni vaginali, soprattutto in caso di malattie gravi come l’herpes o l’AIDS, e quindi le secrezioni dense appaiono in giallo, verde o grigio con un odore pungente e forte.
  4. Parassiti: alcuni parassiti possono causare infezioni vaginali, come ossiuri e pidocchi.
  5. Cura personale: la mancanza di cura personale è una delle cause più importanti delle frequenti infezioni vaginali e la biancheria intima stretta può aiutare l’accumulo di funghi in eccesso, che porta a irritazione della pelle e aumento dell’umidità in quest’area.
  6. Prodotti chimici: di solito saponi e lozioni o profumi femminili contengono un’enorme percentuale di elementi chimici che causano irritazione della pelle e gravi infezioni vaginali, quindi assicurati di scegliere prodotti per la cura privi di parabeni, solfato di sodio, diossano, triclosan, uno qualsiasi di questi materiali potrebbe essere disponibile in Detergenti utilizzati per lavare i vestiti, che potrebbero indurti a cambiarli con uno dei tipi sicuri sulla pelle.

Trattamento delle infezioni vaginali

Le opzioni di trattamento per le infezioni vaginali includono:

  1. Trattamenti medici: questo include l’uso di alcuni farmaci antinfiammatori, gel e creme e il metronidazolo può essere utilizzato sotto forma di gel o compresse.
  2. Trattamento del lievito vaginale: Esistono trattamenti farmaceutici per il lievito vaginale che possono essere utilizzati direttamente senza prescrizione medica, il più famoso dei quali sono le supposte di miconazolo.
  3. Trattare le infezioni vaginali a casa: le infezioni vaginali semplici possono essere trattate utilizzando alcuni ingredienti domestici antifungini come yogurt e aglio, ma se i loro risultati non si manifestano rapidamente, è necessario consultare uno specialista.

Nonostante le diverse cause di frequenti infezioni vaginali, non puoi mai trascurarle, in quanto possono causare malattie gravi, e puoi prevenirle mantenendo l’igiene personale e utilizzando prodotti per la cura sicura.

Vedere anche

L'analisi della tiroide della donna incinta è importante?

L’analisi della tiroide della donna incinta è importante?

Durante i primi mesi di gravidanza, il feto dipende principalmente dalla madre per fornirgli ormoni …

Lascia un commento