5 passaggi per trattare le suture dopo il parto naturale - Mia Gravidanza

5 passaggi per trattare le suture dopo il parto naturale

In molti casi di parto naturale, il medico può ricorrere all’esecuzione di un’incisione nella zona vaginale, o quella che è nota come incisione del perineo, per facilitare l’uscita del bambino, che lo spinge dopo il parto a eseguire alcuni semplici punti di sutura per restringere quello area che si espande notevolmente dopo la nascita, che può influenzare la relazione Intimità tra i coniugi in seguito. Questa cucitura è accompagnata da una sensazione di dolore che scompare rapidamente entro due o tre settimane, a seconda delle dimensioni della ferita e del numero di punti. Tuttavia, sono necessarie alcune linee guida per la cura delle ferite e il trattamento della sutura dopo il parto naturale e di seguito sono riportati i passaggi per il trattamento della sutura dopo il parto naturale.

Sutura vaginale dopo il parto naturale

Cucitura della vagina dopo il parto naturale o incisione perineale, un’apertura praticata dal medico nella zona tra la vagina e l’ano durante il parto. Il medico decide di incidere il perineo per molte ragioni, le più importanti delle quali sono la lunghezza del periodo del parto, il deterioramento della salute del bambino, le grandi dimensioni della testa del bambino e la difficoltà di rimuoverla, Le condizioni della madre sono precarie o presenta qualsiasi condizione medica come diabete o malattie cardiache. In effetti, la sutura del parto naturale non è il problema, ma la sua corretta cura è la più importante, in quanto la madre diventa più suscettibile alle infezioni e ai funghi, soprattutto con l’accumulo di sangue materno in quella zona.

Fasi del trattamento delle cuciture dopo il parto naturale

La madre deve seguire alcuni metodi e suggerimenti efficaci per il trattamento della sutura dopo il parto naturale, per alleviare il dolore e accelerare la guarigione della ferita ed evitare infezioni, tra cui:

Segui le regole igieniche di base

Mantenere le suture pulite dopo un parto normale è essenziale per prevenire infezioni fungine. Pertanto, è indispensabile lavarsi le mani prima e dopo l’uso del bagno, poiché i germi possono facilmente trasferirsi dalle mani causando complicazioni postpartum. I medici raccomandano anche di utilizzare un flacone spray con una soluzione antisettica di betadine per disinfettare e asciugare anche la ferita del parto .

Riposati a sufficienza

Molte neomamme trascurano l’importanza di riposarsi un po’ dopo un parto naturale, ma questa è una delle cose principali che aiuta ad accelerare la guarigione della ferita del parto. Cerca aiuto dalle persone vicine ed evita completamente di fare qualsiasi lavoro duro durante questo periodo.

impacchi di ghiaccio

Posizionare impacchi di ghiaccio sulla ferita da parto aiuta a velocizzare la guarigione e la guarigione dei punti e aiuta a ridurre le infezioni. Puoi indossare degli impacchi di ghiaccio, proprio come un assorbente, per 10-20 minuti per alleviare il dolore. Dopo aver utilizzato questi impacchi, scartarli completamente e non riutilizzarli per evitare la contaminazione della ferita del parto.

prendere lassativi

I medici confermano che l’assunzione di lassativi dopo il parto naturale aiuta ad evitare i casi di stitichezza che si verificano dopo il parto , che possono danneggiare le suture e portare all’apertura dei punti di sutura.Questi farmaci agiscono per regolare il movimento intestinale e facilitare il processo di escrezione.

Evita la relazione coniugale

Durante il periodo postpartum, il rapporto coniugale diventa molto doloroso, soprattutto con la sutura della vagina dopo il parto naturale. Pertanto, dovrebbe essere evitato fino al termine del periodo postpartum e alla completa guarigione della ferita del parto.

Ti abbiamo fornito le fasi del trattamento della sutura dopo il parto naturale, quindi assicurati di seguirle e trattare le suture in modo adeguato e non sottovalutarle, poiché ciò potrebbe causare alcune complicazioni di salute come sanguinamento e infezioni gravi.

Vedere anche

Benefici dell'insalata verde per le donne in gravidanza: e verdure da evitare! - Mia Gravidanza

Benefici dell’insalata verde per le donne in gravidanza: e verdure da evitare!

Durante la gravidanza, la donna incinta deve prendersi cura della propria salute e monitorare ciò …

Lascia un commento