Come faccio a sapere che la cervice è aperta nel nono mese?

Come faccio a sapere che la cervice è aperta nel nono mese?

La gravidanza è una bella fase nella vita dei genitori, in particolare della madre, mentre dare alla luce una nuova vita ha le sue sfide, è sicuramente un’esperienza indimenticabile, mentre ci vogliono nove mesi per sviluppare pienamente un feto, il travaglio e il parto avvengono all’interno giorni o addirittura ore, eppure il processo del travaglio è che tende ad occupare le menti delle donne incinte più di altre, il parto è un processo complesso che richiede che più organi del corpo della madre lavorino fianco a fianco, e la cervice è uno degli organi importanti che ha un ruolo importante nel processo di nascita, se ti stai chiedendo come faccio a sapere che la cervice è aperta nel nono mese o se hai domande e dubbi sui segni del travaglio, segui questo articolo con noi.

Come faccio a sapere che la cervice è aperta nel nono mese?

Puoi riconoscere le condizioni della cervice da alcuni segni come:

  1. Aumento della pressione pelvica:  quando la cervice si apre, tende a scendere nel bacino, provocando una sensazione di pressione pelvica.
  2. Secrezione di muco continua : quando la cervice viene aperta, il tappo del muco uscirà e questo porta alla secrezione di muco grande all’inizio quando il tappo fuoriesce, quindi questa scarica iniziale è seguita da frequenti secrezioni.
  3. Sanguinamento vaginale: questo ha senso perché la cervice si espande e si apre.
  4. Sentire costantemente il bisogno di urinare o defecare:  quando la testa del feto si sposta verso il bacino, spesso esercita pressione sul colon e sulla vescica, e questo spesso fa sentire le donne come se dovessero urinare frequentemente o avere un movimento intestinale.
  5. Contrazioni uterine (contrazioni):  durante l’inizio del travaglio, la testa del feto si muove verso il basso, premendo sulle parti inferiori dell’utero che si trovano direttamente sopra la cervice, e questo porta poi l’utero a inviare segnali al cervello indicando che è tempo di partorire, e poi il cervello secerne ormoni che causano contrazioni.

Oltre a questi segni, puoi aspettarti che la cervice si dilati di tre centimetri e quando si espande a sette centimetri, la cervice si aprirà fino a 10 centimetri, se noti i cinque segni sopra menzionati, potrebbe essere un buon momento per contattare il medico, ma ora sapremo i motivi per cui l’utero non si è aperto nel nono mese.

Motivi per non aprire l’utero nel nono mese

Ci sono una serie di possibili ragioni per il ritardo nell’apertura dell’utero nel nono mese, ecco alcuni esempi:

  • Se il feto è molto grande.
  • Il canale del parto era molto piccolo.
  • Il bacino della donna era troppo piccolo.

 La gravidanza di gemelli può anche prolungare il travaglio e può portare a contrazioni uterine deboli o posizione fetale errata ritardando l’apertura della cervice, la ricerca ha anche affermato che fattori psicologici, come ansia, stress o paura oltre ad alcuni farmaci antidolorifici rallentano o si indeboliscono contrazioni uterine Ecco alcune cose per aiutare ad aprire l’utero nel nono mese.

Cose per aiutare ad aprire l’utero nel nono mese

Ecco alcuni modi per incoraggiare la dilatazione cervicale a casa:

  1. Molte donne incinte stanno naturalmente in una posizione ampia con i piedi piatti, ma avere le dita dei piedi parallele può separare le ossa dell’incavo, aprire il bacino e posizionare il feto nella posizione corretta.
  2. Anche il raggiungimento dell’equilibrio può essere d’aiuto. Prova a stare in piedi con i fianchi sopra le caviglie (invece di spingere in fuori la pancia) e non rilassarti quando sei seduto.
  3. Prova una palla da parto Oscillare, saltare e ruotare i fianchi sopra una palla da parto apre anche il bacino e può accelerare la dilatazione cervicale.
  4. Prova a camminare Quando cammina, il tuo bambino esercita una pressione sulla cervice, che può aiutarlo ad allungarsi ed espandersi.
  5. Fare  sesso , lo sperma contiene prostaglandine, che favoriscono l’apertura della cervice e l’orgasmo può portare a contrazioni uterine. Parlate anche con il vostro medico per garantire la sicurezza dell’attività coniugale durante questo periodo.

Caro, dopo aver risposto alla tua domanda, come faccio a sapere che la cervice è aperta nel nono mese, il processo del travaglio è un processo faticoso e la dilatazione cervicale può essere dolorosa, comprenderne il meccanismo ti aiuterà a prepararti mentalmente a passare la fase con relativa facilità, una volta completato il parto, concediti abbastanza riposo e lascia che il corpo si riprenda prima di ricominciare a svolgere le faccende quotidiane.

    Vedere anche

    Il feto maschio rafforza l'appetito della madre incinta?

    Il feto maschio rafforza l’appetito della madre incinta?

    Guardare e aspettare il momento appropriato per scoprire il sesso del feto, può richiedere mesi …