Cosa danneggia le cipolle per le donne incinte nel primo mese?

Cosa danneggia le cipolle per le donne incinte nel primo mese?

Le cipolle sono una parte essenziale della maggior parte delle ricette alimentari in tutto il mondo, poiché esalta il gusto e il valore del piatto che viene aggiunto, poiché rimuove le tossine nel corpo, rafforza l’immunità, tratta la stitichezza, regola la pressione sanguigna, combatte il diabete gestazionale , aiuta a prevenire la gengivite, tratta il mal di gola e altri benefici e per trarne vantaggio Puoi mangiarlo durante la gravidanza, ma quanto puoi aggiungere cipolle alla tua dieta durante la gravidanza? Ci sono effetti collaterali nel prenderlo? Per conoscere i danni delle cipolle per una donna incinta nel primo mese e per conoscere i consigli più importanti per nutrire una donna incinta nel primo trimestre, continua a leggere.

Danni alle cipolle per le donne incinte nel primo mese

Puoi tranquillamente mangiare cipolle durante la gravidanza, ma dovresti mangiarle con moderazione perché troppo può danneggiare te e il tuo bambino durante questa fase delicata, quindi stai dalla parte della sicurezza ed evita di mangiare cipolle in quantità maggiori rispetto alle normali quantità di cibo dal primo mese fino alla fine della gravidanza, e questo Alcuni dei possibili effetti collaterali del mangiare troppa cipolla durante la gravidanza:

  • Bruciore di stomaco e diarrea: mangiare grandi quantità di cipolle durante la gravidanza può causare un aumento del bruciore di stomaco .
  • Problemi respiratori e allergie: alcune donne in gravidanza possono avere problemi respiratori e una reazione allergica a causa del consumo eccessivo di cipolle, che possono influire negativamente sulla gravidanza.
  • Indigestione: le persone che soffrono di indigestione spesso scoprono che mangiare cipolle peggiora le cose.

Suggerimenti per l’alimentazione per le donne incinte nei primi mesi

Tra nausea mattutina, avversione al cibo e sensazione di stanchezza, mangiare è spesso una priorità bassa nell’elenco dei compiti di una donna incinta durante i primi tre mesi, ma perché un’alimentazione sana è il fattore più importante in assoluto per una gravidanza sana per la madre e il feto, ti offriamo i seguenti sono i consigli nutrizionali più importanti che dovresti mettere in considerazione nei primi mesi di gravidanza, che ti aiuteranno a mangiare sano, anche con i  cambiamenti fisici e di salute che avranno luogo con te:

  1. Mangia 2.000 calorie al giorno per i primi tre mesi e il tuo medico potrebbe consigliarne di più a seconda del tuo livello di attività, dividendole in tre pasti al giorno, più due spuntini.
  2. Concentrati di più sulla qualità, se stai affrontando un problema con le dimensioni delle porzioni e non riesci a mangiare di più, mangia cibi sani che sono confortevoli e nutrienti per te.
  3. Evita i cibi piccanti e grassi, perché possono provocare bruciore di stomaco o fastidio.
  4. Mangia cibi leggeri e freddi a temperatura ambiente quando hai la nausea, come ricotta o yogurt con frutta, formaggio con noci, pane piccolo con burro di noci o pasti liquidi o morbidi, poiché i cibi caldi emanano odori che possono peggiorare la nausea .
  5. Tieni gli snack asciutti e facili da mangiare vicino al letto o nella borsa o nella borsa da lavoro, in modo da poter consumare le calorie necessarie in lotti.
  6. Concentrati soprattutto sull’inclusione dei seguenti nutrienti nei tuoi pasti, a partire dal primo trimestre:
  • Acido folico:  l’elemento più importante nel primo trimestre di gravidanza e l’alimentazione prenatale in generale, perché  l’acido folico (noto anche come vitamina B9) è importante per prevenire i difetti alla nascita dei feti, e se ne consiglia l’ assunzione di 600 microgrammi al giorno , quindi mangia arance, fragole e verdure con foglie verdi, cereali per la colazione fortificati, fagioli, noci, cavolfiori e barbabietole per averlo.
  • Proteine: sono la chiave per la crescita muscolare per te e il tuo bambino e supportano anche la crescita del tessuto uterino, quindi assicurati di mangiare circa 75 grammi al giorno (buone fonti includono uova, yogurt greco e pollo).
  • Calcio: è necessario per lo sviluppo dei denti e delle ossa del tuo bambino, perché il tuo feto in crescita prenderà il calcio dal tuo corpo, che può causare l’  osteoporosi in seguito, quindi si consiglia di assumere 1000 mg al giorno attraverso una dieta equilibrata, dal latte, formaggio, yogurt e verdure a foglia scura.
  • Ferro: il ferro è sempre più importante man mano che l’afflusso di sangue aumenta per soddisfare le esigenze di un feto in crescita, e si consiglia di mangiare 27 mg al giorno e puoi ottenerne una porzione dagli alimenti insieme agli integratori. Le fonti più importanti sono: (manzo, pollo, uova, tofu e spinaci sono tutte buone fonti).
  • Vitamina C: gli alimenti ricchi di vitamina C (vitamina C), come arance, broccoli e fragole, aiutano a promuovere la crescita delle ossa e dei tessuti nel feto in crescita oltre ad aumentare l’assorbimento del ferro, quindi prendine 85 milligrammi al giorno.
  • Potassio: il potassio si combina con il sodio per aiutare il tuo corpo a mantenere il corretto equilibrio dei liquidi e anche a regolare la pressione sanguigna, quindi assumine 2.900 milligrammi al giorno nella tua vitamina prenatale e cibi come banane, albicocche e avocado.
  •  Omega-3 DHA: è un importante acido grasso, che può essere trovato nei pesci a basso contenuto di mercurio, come acciughe, aringhe e sardine, ma poiché potresti provare molta nausea quando  mangi frutti di mare nel primo periodo di gravidanza , quindi assicurati consumare DHA nella vitamina prenatale.

Ci hai fatto conoscenza, cara, dei danni delle cipolle per una donna incinta nel primo mese e dei nutrienti necessari più importanti, e poiché potresti non ottenere tutta la quantità raccomandata, assicurati di prendere le vitamine che il medico prescrive per regolarmente, e puoi impostare un allarme in modo da non dimenticare i loro appuntamenti, e se hai domande sulla corretta alimentazione per te durante la gravidanza, consulta il tuo medico sugli alimenti necessari e sugli alimenti che dovrebbero essere evitati completamente, sia durante il primo trimestre o durante la gravidanza.

Vedere anche

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …