Sintomi di carenza di calcio nei bambini

Sintomi di carenza di calcio nei bambini

Sappiamo molto bene, cara madre, quanto vuoi che i tuoi figli crescano in buona salute, e noi di Mia Gravidanza vogliamo sempre il meglio per te e per i tuoi figli, quindi ti presentiamo in questo articolo i sintomi della carenza di calcio nei bambini, le sue cause e come proteggere i tuoi figli dalla carenza, per rassicurarmi sulla loro salute.

Cos’è la malattia da carenza di calcio?

Il calcio è un minerale vitale per ogni cellula del corpo in quanto si forma:

  • Ossa e denti, soprattutto durante i periodi di rapida crescita nei bambini.
  • Muscoli cardiaci e muscoli del corpo per funzionare in modo ottimale.
  • Il sistema nervoso per inviare correttamente i segnali nervosi.
  • Pelle, capelli, unghie e molti altri organi.

Per quanto riguarda la malattia da carenza di calcio, quando il suo livello è inferiore al livello richiesto nella parte liquida del sangue (plasma), che negli adulti è di circa 1200 mg / giorno, e per i bambini è di circa 800 mg / giorno.

La concentrazione di calcio nel sangue è strettamente regolata e il calcio in eccesso viene immagazzinato nelle ossa e quando la sua concentrazione nel sangue diminuisce, le ossa lo inviano al sangue per bilanciare questa carenza, rendendola facile da rompere e fragile.

Quindi, cara, devi rispettare la dose giornaliera di calcio prescritta, e fornirla nella dieta del tuo bambino, attraverso cibi ricchi di essa, di cui parleremo più avanti.

Sintomi di carenza di calcio nei bambini

Nelle prime fasi della carenza di calcio, non possono comparire sintomi, ma con il progredire della condizione, alcuni possono comparire.

Nei neonati, i sintomi di carenza di calcio possono manifestarsi sotto forma di spasmi muscolari o tremori, così come inappetenza, respiro lento e battito cardiaco accelerato.

Nei bambini compaiono alcuni sintomi, come:

  • Le ossa sono deboli, fragili, facili da rompere e con crescita ritardata.
  • Deformità ossee dovute alla loro non corretta crescita, causando difficoltà nel camminare.
  • Crescita lenta dei capelli.
  • Unghie fragili e facilmente rompibili.
  • Pallore della pelle.
  • Ritardata crescita dei denti e deformità.
  • Irritabilità e nervosismo eccessivo.
  • Difficoltà a parlare e deglutire.
  • Stress e debolezza generale.
  • Sensazione di intorpidimento e formicolio alle estremità.
  • In casi avanzati, spasmi muscolari e tremori.

Quali sono le cause della carenza di calcio?

  • Apporto insufficiente di calcio e vitamina “D” al corpo e loro scarso contenuto nella dieta.
  • Medicinali, come alcuni farmaci antiepilettici.
  • Grave infezione.
  • Grave stress nervoso.
  • Esercizio estenuante.
  • Livelli irregolari di magnesio e fosfato nel corpo.
  • Nefropatia.
  • Diarrea e malattie intestinali.
  • Il diabete nella futura mamma mette il suo bambino a rischio di carenza di calcio.
  • Ipoparatiroidismo.

Diagnostica la carenza di calcio

Se noti dei sintomi legati alla carenza di calcio sul tuo bambino, consulta immediatamente il medico e ti indirizzerà ad alcune delle procedure seguite, come:

Esami del sangue per calcolare il livello di calcio nel sangue, così come l’albumina, una proteina che si lega al calcio e lo trasporta nel sangue, per confermare la presenza o meno di carenza di calcio.

Come trattiamo naturalmente la carenza di calcio?

È facile trattare la carenza di calcio introducendo più alimenti ricchi di esso nella dieta del bambino, e non è consigliabile somministrargli medicinali contenenti calcio senza consultare un medico, poiché un eccesso di calcio nel sangue al di sopra del livello richiesto può causare calcoli renali e malattie cardiache.

Ma se il medico lo ritiene necessario, prescriverà alcuni integratori di calcio e vitamine calcolate.

Ecco alcuni suggerimenti naturali per evitare la carenza di calcio nel tuo bambino:

Includere cibi ricchi di calcio nella dieta di un bambino, come:

  • Semi: come semi di sesamo e semi di chia.
  • Formaggio: come parmigiano, ricotta e halloumi.
  • Yogurt: soprattutto yogurt magro e greco.
  • Pesce azzurro : come il tonno, le sarde e il salmone.
  • Cereali: come fagioli e lenticchie.
  • Alcune verdure a foglia verde: come il sedano e gli spinaci.
  • Alcune noci e frutta secca: come mandorle e fichi secchi.
  • Alimenti e bevande fortificati con calcio.
  • Latte: soprattutto latte di capra.

Puoi chiedere al tuo medico il dosaggio appropriato di integratori di vitamina D per il tuo bambino, esponendolo al sole, per stimolare l’organismo a produrlo in modo naturale, e offrendo cibi ricchi di vitamina D, come:

  • Pesce azzurro come salmone e tonno.
  • Succo d’arancia e latte fortificato con vitamina “D.”
  • uova.

Cambiare il tuo stile di vita in uno più sano:

Oltre a consumare fonti di calcio e vitamina “D”, puoi mantenere le ossa del tuo bambino sane e forti:

  • Dirigilo a praticare attività ed esercizi che rafforzano muscoli e ossa.
  • Prevenire bevande gassate e cibi dannosi per le ossa e la salute.
  • Segui una dieta sana per il tuo bambino per evitare l’ obesità , che danneggia le sue articolazioni e crea un sovraccarico sulle sue ossa.

In conclusione, caro Super, speriamo di aver risposto alle tue domande sulla carenza di calcio, le sue cause e il suo aumento nel corpo in modo naturale, e ti abbiamo spiegato i sintomi della carenza di calcio nei bambini, in modo che il tuo bambino goda di ossa e denti forti e sani.

Vedere anche

Quali sono le vitamine che aiutano a concepire un audace?

Quali sono le vitamine che aiutano a concepire un bambino?

La medicina dimostra oltre ogni ragionevole dubbio che il sesso del feto è determinato dal …

Lascia un commento