Quali sono le cause della bassa pressione sanguigna durante il giorno in Ramadan?

Quali sono le cause della bassa pressione sanguigna durante il giorno in Ramadan?

Sebbene la pressione sanguigna bassa di solito non sia motivo di preoccupazione, la questione è diversa per una donna incinta, oltre ai suoi fastidiosi sintomi che includono; Capogiri o confusione, nausea, stanchezza generale che può peggiorare durante il giorno, incapacità di respirare, visione offuscata o doppia e depressione, ma il sintomo più pericoloso sono le vertigini che possono portare a svenimenti. Lo stesso, mentre nella lesione che può capita alla donna incinta quando è in coma Per tutti questi motivi, la decisione di digiunare il mese di Ramadan è una decisione che richiede molte precauzioni. Nel nostro argomento, affronteremo le cause di una diminuzione della pressione per una donna incinta durante il Ramadan e come affrontarla. .

Motivi dell’ipotensione durante il Ramadan

La gravidanza provoca molti cambiamenti nel corpo della donna incinta che gli consentono di adattarsi allo sforzo richiesto per avere un figlio, e il medico che segue la donna incinta effettua controlli regolari durante tutte le fasi della gravidanza per garantire la stabilità delle condizioni e misurare la pressione sanguigna è uno di questi controlli periodici che il medico eseguirà ad ogni visita.

In generale, la pressione sanguigna di una donna incinta cambia leggermente a seconda dei suoi livelli di energia, stile di vita e livelli di stress, e la pressione sanguigna può anche aumentare o diminuire a seconda dell’ora del giorno. È comune che la pressione sanguigna scenda nelle prime 24 settimane di gravidanza e si pensa che ciò sia dovuto alla circolazione sanguigna, poiché i vasi sanguigni si dilatano per consentire il flusso sanguigno all’utero. È anche innescato da altre cause temporanee, come alzarsi troppo velocemente o sdraiarsi a lungo in un bagno caldo.

Naturalmente, il digiuno può svolgere un ruolo aggiuntivo che contribuisce all’abbassamento della pressione sanguigna in una donna incinta, poiché non beve acqua per molto tempo, non mangia e quindi un basso livello di zucchero nel sangue, entrambi possono portare a bassa pressione sanguigna.

Alcuni altri fattori possono anche contribuire a un problema e causare un abbassamento della pressione sanguigna nelle donne in gravidanza. Ciò può includere:

  • Reazioni allergiche.
  • Infezioni.
  • Riposo a letto prolungato.
  • Siccità.
  • Malnutrizione.
  • Emorragia interna.
  • Anemia.
  • Cardiopatia.
  • Disturbi endocrini.
  • qualche medicina.

Una pressione sanguigna molto bassa può anche essere un segno di complicazioni all’inizio della gravidanza, come una gravidanza extrauterina.

Come affrontare l’ipotensione durante il Ramadan

Se avverti i sintomi di bassa pressione sanguigna che abbiamo menzionato nell’introduzione, dovresti interrompere il digiuno e non completare il digiuno per evitare di mettere in pericolo la tua salute e quella del tuo bambino, allora devi occuparti di quanto segue:

  • Riposo:  quando si ha a che fare con la pressione bassa durante la gravidanza, è importante ricordare di fare le cose con calma. Stare sdraiati sul lato sinistro può anche aiutare ad aumentare il flusso sanguigno al cuore, che può aiutare a stabilizzare il corpo, e riposare periodicamente durante il giorno può dare al tuo corpo il tempo di riprendersi e ridurre l’affaticamento.
  • Mangia un alimento ad alto contenuto di zucchero come i datteri: per affrontare il basso livello di zucchero nel sangue derivante dal digiuno, poi seguilo con un pasto completo dopo che sei guarito.
  • Bere molti liquidi:  se la pressione bassa provoca nausea, una tisana calda può aiutare a calmare lo stomaco, così come bere abbastanza acqua contribuisce al recupero.

Nel paragrafo seguente, ti spieghiamo i suggerimenti per prevenire l’ipotensione durante il Ramadan.

Suggerimenti per prevenire l’ipotensione durante il Ramadan

Sebbene studi recenti indichino che il digiuno in Ramadan è sicuro nella maggior parte dei casi per la donna incinta e il feto, è una decisione che deve prendere diverse misure e fare attenzione a evitare un calo della pressione sanguigna o complicazioni che danneggiano la salute o la salute. del tuo feto, ecco questi suggerimenti per un veloce facile e sicuro:

  • Mantieni il tuo corpo idratato: bevi molti liquidi durante le ore di colazione e prima dell’alba, mangia cibi ricchi di acqua come zuppe e verdure ricche di fibre e rimani all’ombra se il clima è caldo o caldo.
  • Mangia molti cibi ricchi di fibre a colazione, come cereali integrali, frutta, verdura e fagioli, e assicurati di reintegrare il tuo corpo e fornire al tuo feto abbastanza per l’intera ora della colazione in modo da prepararti per il digiuno del giorno successivo. Mangiare una dieta varia e ricca di sostanze nutritive è particolarmente importante durante la gravidanza.
  • Fai molti piccoli pasti durante le ore della colazione ed evita il più possibile cibi ricchi di grassi o salati. Il medico potrebbe consigliarti di aumentare l’assunzione giornaliera di sale se hai la pressione sanguigna bassa. Tuttavia, un’assunzione eccessiva di sale può avere un effetto negativo, quindi è importante che ne parli con il medico prima di aggiungere altro sale alla dieta.
  • Limita le faccende domestiche o qualsiasi cosa che possa stancarti.
  • Non percorrere lunghe distanze o trasportare oggetti pesanti.
  • Indossare abiti larghi e larghi può aiutarti a evitare vertigini e stanchezza. Alcune donne ritengono che indossare calze a compressione o calzini comodi al ginocchio possa aiutare a migliorare la circolazione.
  • Vacci piano e accetta l’aiuto quando ti viene offerto e chiedilo se ne hai bisogno.

In conclusione, dopo aver conosciuto le cause della caduta di pressione per la donna incinta durante il Ramadan, l’effetto del digiuno varia da una donna incinta all’altra, e di certo non puoi prendere la decisione di concepire se non dopo essere tornato dal medico e assicurandoti che il digiuno non rappresenterà un rischio per le tue condizioni, ci sono alcuni casi in cui alla donna incinta deve essere impedito di digiunare, e ricorda sempre che l’Islam ti concede una licenza per rompere il digiuno e che la tua salute e la salute del tuo feto sono il cosa più importante, e puoi rimediare a ciò che ti sei perso digiunando in seguito.

Vedere anche

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …