La gravidanza si verifica dopo che le pillole hanno scaricato il ciclo?

La gravidanza si verifica dopo che le pillole hanno scaricato il ciclo?

Un ciclo mestruale irregolare viene diagnosticato quando i periodi tra le mestruazioni sono inferiori a 21 giorni, più di 35 giorni o quando uno o più periodi mestruali sono assenti. I medici iniziano somministrando pillole ormonali per regolare i livelli degli ormoni estrogeni e progesterone nel corpo e aiutarli a passare. Ma alcune donne si sentono ansiose e spaventate dalla gravidanza e dall’entità dell’effetto di queste pillole sulla gravidanza, quindi si chiedono se la gravidanza si verifica dopo le pillole per scaricare il periodo? Scopri la risposta in questo articolo.

La gravidanza si verifica dopo che le pillole hanno scaricato il ciclo?

I metodi per il trattamento delle irregolarità mestruali differiscono dopo la diagnosi delle cause, poiché possono essere dovuti a un cambiamento nello stile di vita o all’infezione con alcune malattie ormonali e altre cause come:

  1. Fatica.
  2. Esercizio fisico eccessivo.
  3. Guadagno significativo o rapida perdita di peso.
  4. Uso dello IUD ormonale, che può causare una completa interruzione del ciclo.
  5. Avere PCOS.
  6. Ghiandola tiroidea pigra.
  7. Alto livello dell’ormone del latte (prolattina) nel sangue.

Dopo aver conosciuto le cause, il piano di trattamento inizia evitando le tensioni, seguendo una dieta sana, esercitando regolarmente e senza eccessivo, e assumendo farmaci appropriati per ciascuna causa, come il trattamento per l’ipotiroidismo, o farmaci che migliorano il livello dell’ormone del latte nel sangue. Ma se tutti gli esami clinici e gli esami di laboratorio sono validi, ostetrici e ginecologi possono ricorrere alla somministrazione di pillole contraccettive combinate, o compresse contenenti progesterone per un periodo di tre o sei mesi, per riportare il ciclo al suo corso corretto e regolarlo, ridurre la produzione di ormoni maschili testosterone e androgeni e trattare il sanguinamento anormale.

Cicli mestruali irregolari possono talvolta influire sulla fertilità, ovulazione irregolare o assente, ma questo non significa infertilità e se il problema è correlato agli ormoni, il medico prescriverà il farmaco appropriato per il trattamento dei disturbi della tiroide o dell’ormone del latte o per trattare la PCOS, attraverso L’uso di stimolanti dell’ovulazione o della fertilità per aiutare le ovaie a rilasciare le uova, insieme al farmaco “metformina” per trattare la resistenza all’insulina associata alla cisti.

Dopo aver assunto la pillola o la pillola anticoncezionale per sei mesi sotto la supervisione del medico, il ciclo mestruale tornerà alla sua normale routine, quindi potrai pianificare la gravidanza e il parto.

Leggi anche: 8 cause di mestruazioni irregolari

Danni alla sessione di download delle pillole

Una donna può soffrire di effetti collaterali durante il periodo del suo trattamento con la pillola anticoncezionale o le pillole ormonali, e possono essere suddivisi in quelli lievi e quelli più gravi, ei sintomi lievi che la maggior parte delle donne descrive come fastidiosi includono:

  • Mal di testa.
  • Nausea e vomito.
  • Tenerezza, gonfiore e dolore al seno.
  • sovrappeso.
  • La comparsa di alcune macchie scure sulla pelle.
  • La comparsa di acne o foruncoli.
  • Leggero sanguinamento tra i periodi.
  • Sbalzi d’umore e depressione.

Problemi di salute più gravi includono:

  • Trombosi venosa profonda nelle gambe e nei polmoni e il rischio è aumentato per le donne che hanno una storia familiare di ictus.
  • Cancro dell’utero o dell’endometrio, poiché studi medici hanno dimostrato che l’ormone estrogeno può aumentare il rischio di svilupparlo, quindi i medici possono dispensare le pillole combinate che contengono gli ormoni estrogeni e progestinici, perché quest’ultimo ormone può proteggere dal cancro dell’endometrio.
  • Cancro al seno e ictus.

Vorremmo assicurarvi che questi pericolosi sintomi possono manifestarsi quando il trattamento per lunghi periodi di più di cinque anni durante il periodo della menopausa, o per le donne con una storia personale o familiare di malattie precedenti, e in caso di periodi irregolari, il trattamento richiede da sei mesi a un anno, quindi non c’è motivo di preoccuparsi.

Il fumo di sigaretta aumenta il rischio di queste complicazioni, soprattutto per le donne di età superiore ai 35 anni, quindi la maggior parte dei medici consiglia di smettere di fumare durante l’uso di pillole ormonali.

Leggi anche: Disturbi mestruali dopo il matrimonio … le cause e le cure

In conclusione, mia cara, dopo aver risposto alla domanda: “La gravidanza si verifica dopo le pillole per scaricare il ciclo?” Nell’ovulazione, non seguire sempre il tuo medico, per capire tutte le opzioni a tua disposizione, e somministrare le appropriate trattamento per le tue condizioni di salute.

Vedere anche

Qual è l'alternativa allo sbiancamento delle donne in gravidanza?

Qual è l’alternativa allo sbiancamento delle donne in gravidanza?

Durante la gravidanza subiamo molti cambiamenti, cambiamenti fisici, cambiamenti psicologici ed emotivi e cambiamenti nel …