Isteroscopia e gravidanza

Isteroscopia e gravidanza

L’isteroscopia è una delle importanti scoperte mediche che ci hanno tenuto lontani dal rischio di grandi interventi chirurgici, che possono diagnosticare alcune malattie uterine, e talvolta anche intervenire e curarle.

In questo articolo, ci riferiamo all’isteroscopia e alla gravidanza, alla possibilità di gravidanza immediatamente dopo l’ambito, al suo prezzo e all’operazione stessa e ai suoi usi.

Isteroscopia

Quando una donna ha un problema con il suo utero, il medico può ordinare un’isteroscopia per raccogliere informazioni sulle condizioni dell’utero e della cervice, e talvolta il problema può essere risolto durante l’endoscopia.

Durante l’operazione, il medico inserisce un endoscopio, che è un tubo sottile che termina con una luce e una telecamera, attraverso la vagina e conduce alla cervice e quindi all’utero per l’imaging, la diagnosi e l’esame, e può eseguire una biopsia (campione) dell’utero con quello che viene chiamato endoscopio diagnostico.

C’è anche un endoscopio terapeutico che viene utilizzato come strumento chirurgico per rimuovere fibromi e polipi uterini, per rimuovere aderenze o per posizionare o rimuovere un contraccettivo.

L’endoscopio viene utilizzato quando si lamenta un periodo più pesante del normale, o della sua lunghezza, o sanguinamento in altri momenti, come l’intervallo tra i periodi o dopo la menopausa, e anche per scoprire la causa di aborti ricorrenti, mancanza di gravidanza o dolore pelvico.

L’isteroscopia non viene eseguita durante il ciclo mestruale e può essere eseguita in uno studio medico o in ospedale, con o senza anestesia.

Isteroscopia e gravidanza

L’isteroscopia è vietata durante la gravidanza ed è appropriata solo in alcuni rari casi, come la rimozione del metodo contraccettivo dall’utero  durante le prime fasi della gravidanza, a causa della tecnica operativa che provoca pressione sull’utero e la sua contrazione e può causare infezioni che danneggiano la gravidanza.

In caso di gravidanza ritardata o aborti ripetuti, il medico può ordinare un’isteroscopia per diagnosticare le cause e trattarle se possibile.

Tra le cause di gravidanza ritardata che lo speculum può scoprire e trattare ci sono:

  • La presenza di aderenze nell’utero: si tratta di cicatrici che aderiscono alla parete uterina e causano aderenze, che seguono l’infezione nell’utero o l’intervento chirurgico e possono causare una gravidanza ritardata e l’endoscopio viene utilizzato per allentare e rimuovere le aderenze.
  • La presenza di fibrosi uterina o polipi uterini: che influenzano la gravidanza e viene utilizzato un endoscopio per rimuoverli.
  • La presenza di setti uterini: è una forma di anomalie uterine e un endoscopio viene utilizzato per rimuovere il setto uterino.
  • Deformazione della forma interna dell’utero o restringimento delle tube di Falloppio: l’isteroscopia aiuta a ripristinare la normale forma dell’utero e dilatare le tube di Falloppio.

La gravidanza si verifica immediatamente dopo lo speculum?

Se la causa della gravidanza ritardata è uno dei suddetti motivi che vengono trattati dall’isteroscopia, le possibilità di gravidanza dopo aver rimosso la causa e completato il recupero possono aumentare.

I medici consigliano di evitare l’intimità dopo la colposcopia per almeno due settimane, dopo di che è possibile dirigere i tentativi di gravidanza.

Le informazioni sull’effetto dell’isteroscopia nell’aumentare le possibilità di gravidanza dopo aver rimosso gli ostacoli alla gravidanza sono insufficienti, a causa della presenza di alcuni altri fattori, come l’abilità e l’esperienza del chirurgo, i dispositivi utilizzati e la loro novità, nonché in base alla natura del caso e allo sviluppo della causa.

Ma in generale, i tassi di gravidanza, spontaneamente o utilizzando la fecondazione in vitro o la fecondazione in vitro, aumentano rimuovendo l’agente contraccettivo per mezzo di un isteroscopio.

Il prezzo dell’isteroscopia

I prezzi dell’isteroscopia variano a seconda che sia diagnostica o terapeutica, in base alla procedura utilizzata e alle complicanze del caso, a seconda della sede e dell’onorario del chirurgo.

Per quanto riguarda l’endoscopio terapeutico, il prezzo minimo può raggiungere 450€, che può essere aumentato, e l’endoscopio diagnostico come intervento chirurgico minore è inferiore a 430€, a seconda della posizione e dell’onorario del medico.

Riprenditi dall’isteroscopia

Se l’operazione viene eseguita in anestesia generale, attendere che l’effetto dell’anestesia svanisca, per tornare a casa il giorno successivo ed eseguire normalmente il resto delle attività.

Può verificarsi un leggero sanguinamento o spotting, nonché alcuni crampi simili al dolore mestruale e si possono osservare gas che possono durare per 24 ore.

Si consiglia alle donne di evitare il contatto intimo per una o due settimane dopo l’operazione.

Rischi di isteroscopia

Come ogni operazione, un’isteroscopia presenta alcuni rari rischi come:

  • Problemi relativi all’anestesia.
  • Infezione.
  • Una ferita alla cervice è molto rara.
  • Lesioni agli organi circostanti, come la vescica, l’intestino e le ovaie.
  • Malattia infiammatoria pelvica.

Pertanto, è necessario rivolgersi immediatamente al medico in caso di temperatura elevata dopo l’operazione, forte dolore addominale, sanguinamento abbondante o vertigini persistenti.

In conclusione, speriamo di averti fornito il nostro articolo sull’isteroscopia e la gravidanza e dopo la nostra discussione sulle possibilità di gravidanza dopo l’isteroscopia, sul recupero da essa e sui suoi rischi.

Vedere anche

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d'oliva?

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d’oliva?

Emorroidi significa che alcune delle vene nella zona anale si gonfiano dall’interno o dall’esterno. Le …

Lascia un commento