Come faccio a sapere che il mio feto sta bene negli ultimi mesi?

Come faccio a sapere che il mio feto sta bene negli ultimi mesi?

Il continuo follow-up con il medico durante i mesi di gravidanza, e il controllo periodico del feto, sono tra i passaggi fondamentali che ogni donna incinta deve compiere, al fine di preservare la salute e la sicurezza del proprio feto. In questo articolo, risponderemo all’importante domanda che molte donne incinte pongono: come faccio a sapere che il mio feto è sano? Ti informeremo anche dei test necessari per il controllo.

Come faccio a sapere che il mio feto è sano?

La garanzia della salute del tuo feto avviene visitando periodicamente il medico, che utilizza il dispositivo sonar per monitorarne lo sviluppo e la crescita. A volte richiede alcuni test durante i mesi della gravidanza, per controllare la tua salute, tra cui:

  • Analisi del sangue durante la gravidanza .
  • Analisi delle urine per le donne in gravidanza .
  • Raggi 4D .
  • Test dei segni vitali fetali.

Test dei segni vitali fetali

Tra i test che il tuo medico ordina durante la gravidanza per garantire la salute di te e del tuo feto ci sono i test BPP del profilo biofisico del feto. In poche parole, è un test eseguito collegando due dispositivi all’addome della madre, il primo per misurare la frequenza cardiaca del feto e il secondo è il sonar (macchina ad ultrasuoni) che ne monitora i movimenti.

Qual è lo scopo di testare le caratteristiche biofisiche del feto?

Lo scopo di questo test è garantire la salute del feto:

  • Misurazione della frequenza cardiaca fetale.
  • Misurazione del movimento fetale.
  • Contrazione muscolare.
  • Respirazione.
  • La quantità di liquido uterino che circonda il feto.

Quando è necessario eseguire il test del profilo biofisico del feto?

Questo test viene solitamente eseguito nel terzo trimestre di gravidanza, soprattutto se ci sono problemi che possono causare difficoltà nel processo di nascita, come ad esempio:

  • Zucchero o zucchero gestazionale.
  • Eclampsia.
  • Disturbi della tiroide.
  • ipertensione.
  • Piccole dimensioni o mancanza di attività del feto rispetto al solito.
  • Mancanza di liquido che circonda il feto.
  • Saltare la data di scadenza.

Come funziona il profilo biofisico del feto?

In generale, questo test è molto semplice e il medico potrebbe chiederti di bere molti liquidi prima di farlo in modo che la vescica sia piena durante il test e potrebbero essere necessari circa 30 minuti. Sulla base dei suoi risultati, il medico determina se la salute del feto è buona o meno. Se sospetta un problema, può ordinare un’altra serie di test.

Come misurare il profilo biofisico di un feto

Il dispositivo esegue cinque misurazioni diverse entro 30 minuti. Se il risultato di ciascuna misurazione è “2”, indica che il feto è sano e se qualcuna di esse raggiunge il risultato “0”, allora c’è un problema e quindi i risultati sono suddivisi in:

  • Da 8 a 10: il feto è sano.
  • 6-8: la futura mamma ha bisogno di riposo, per evitare qualsiasi problema al feto.
  • Meno di 5: indica un problema nel feto.

Ora che conosci la risposta alla tua domanda: come faccio a sapere che il mio feto è sano? Assicurati di seguire regolarmente il medico e segui abitudini sane che ti aiuteranno a passare i nove mesi nella salute tua e del tuo bambino non ancora nato.

Vedere anche

Quanto è salutare usare lo zenzero per una gravidanza gemellare?

Quanto è salutare usare lo zenzero per una gravidanza gemellare?

 La gravidanza è una fase importante e delicata nella vita di una donna, suscita sentimenti …

Lascia un commento