Si tratta di trasportare i tubi

Gravidanza in tubo

Abbiamo sentito parlare molto di lui negli ultimi tempi, e forse tu o uno dei tuoi amici lo avete fatto e avete dato alla luce un bellissimo bambino, e se state pensando a lui ma non sapete niente di lui, allora “Mia Gravidanza” interpreta quel ruolo e vi dice tutto sul trasporto dei tubi, in modo che possiate prendere la decisione più facile.

Qual è il carico del tubo?

La gravidanza in tubo è il processo di fecondazione in vitro, combinando manualmente l’ovulo e lo sperma, e se questo passaggio viene eseguito con successo, viene eseguito ciò che è noto come trasferimento dell’embrione, in cui l’embrione viene trasferito nell’utero della madre.

Quali sono i casi di infertilità che possono essere curati trasportando tubi?

  1. In caso di basso numero di spermatozoi per il marito.
  2. L’incapacità dello sperma di sopravvivere nel muco cervicale.
  3. Problemi con gli anticorpi che danneggiano lo sperma o l’uovo.
  4. Se ci sono problemi con le tube di Falloppio o l’ovulazione.
  5. Nel caso in cui non si verifichi una gravidanza anche se non ci sono ragioni giustificabili per questo.

Come vengono trasportati i tubi?

  1.  Stimolando le ovaie a produrre uova sane: ciò avviene prescrivendo alla moglie farmaci per la fertilità «stimolanti», in modo che venga prodotto più di un ovulo Il medico ha bisogno di più ovuli, poiché alcuni ovuli potrebbero non essere fecondati o non crescere dopo la fecondazione.
  2. Raccolta delle uova: di solito viene eseguita attraverso un semplice intervento chirurgico in cui viene eseguita l’anestesia, oppure alla moglie viene data la scelta tra l’assunzione di alcuni sedativi o sedativi invece dell’anestesia.
  3. Ottenere lo sperma dal marito.
  4. Il processo di inseminazione: in cui l’ovulo e lo sperma vengono combinati nelle incubatrici in laboratorio, con la fornitura di un ambiente appropriato, in modo che avvenga il processo di fecondazione, e in alcuni casi in cui la possibilità di fecondazione è debole, l’ICSI viene fatto iniettando un singolo spermatozoo direttamente nell’uovo, con Follow-up per garantire la fecondazione e la crescita iniziale del feto.
  5.  Trasferimento dell’embrione nell’utero: gli embrioni vengono trasferiti nell’utero della moglie entro sei giorni dalla fecondazione, di solito durante il secondo o il terzo giorno, e in quel momento l’embrione si è diviso in due o quattro cellule, quindi viene trasferito nell’utero, con ecografia di follow-up Vocale, e questo processo è solitamente indolore, ma alcune donne possono avvertire lievi crampi, quindi la moglie dovrebbe riposare e seguire i sintomi iniziali della gravidanza, con un esame del sangue e un’ecografia per garantire il successo dell’operazione.

Quali sono le percentuali di successo del trasporto di tubi?

La percentuale di successo dipende da diversi fattori, tra cui la causa dell’infertilità, le caratteristiche della donna e la sua età, quindi il rapporto è il seguente:

  1. Per le donne di età inferiore ai 35 anni, la percentuale di successo va dal 30% al 39%.
  2. Per le donne di età compresa tra 35 e 37 anni, la percentuale di successo è del 25%.
  3. Per le donne di età compresa tra i 38 ei 40 anni, la percentuale di successo varia dal 15% al ​​20%.
  4. Per le donne di età superiore ai 40 anni, la percentuale di successo varia dal 6% all’11%.

Quanti embrioni dovrebbero essere trasferiti nell’utero materno?

Le opinioni dei medici differiscono su questo argomento, ma concordano sul fatto che il numero di feti non dovrebbe superare i 4 in modo che le complicazioni attese della gravidanza non aumentino, e il trasferimento di 4 embrioni invece di uno o due embrioni aumenta le possibilità di gravidanza, e alla fine la questione viene discussa tra la coppia e il medico.

Gli embrioni rimanenti possono essere conservati per una gravidanza successiva?

Sì, questo può essere fatto congelando gli embrioni che non sono stati utilizzati la prima volta e possono essere utilizzati in seguito, e questo ovviamente ti fa risparmiare denaro nella gravidanza successiva.

Vedere anche

Quali sono le cause dell'ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

Quali sono le cause dell’ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

L’aborto è un’esperienza crudele per ogni donna che ha avuto un aborto spontaneo, ma non …

Lascia un commento