Danni derivanti da un uso errato degli antibiotici

Danni derivanti da un uso errato degli antibiotici

Mia cara, subito dopo che tu ei tuoi figli avete avuto il raffreddore, correreste ad aprire il vostro armadietto dei medicinali e prendere l’antibiotico perché pensavate fosse efficace contro il raffreddore? O andando in farmacia e ordinando l’antibiotico più potente o correndo a prendere quelli conosciuti come il colpo freddo? Conosci le conseguenze sulla salute dell’uso improprio degli antibiotici?

In questo articolo, condividiamo con voi i danni derivanti dall’uso di antibiotici randomizzati e le conseguenze di un uso improprio degli antibiotici inutilmente.

Cosa sono gli antibiotici?

Gli antibiotici sono la pietra angolare della medicina moderna, in quanto sono farmaci da prescrizione per uccidere i batteri che causano l’infezione o impedirne la moltiplicazione per trattare le comuni infezioni batteriche come la polmonite e le infezioni del tratto urinario e non funzionano contro le infezioni virali come raffreddore, influenza, raffreddore e la maggior parte dei casi di tosse.

L’effetto degli antibiotici sui batteri

Gli antibiotici combattono i batteri uccidendoli o bloccandone la riproduzione e la crescita in tre modi:

  1. Attaccare il muro che circonda la cella, lasciandola indifesa.
  2. Interferenza e arresto della capacità di riproduzione di una cellula batterica.
  3. Ostruzione della produzione di proteine ​​necessarie per la crescita e la riproduzione delle cellule batteriche.

Uso improprio di antibiotici

E dopo aver saputo, cara, gli usi degli antibiotici e come funzionano, questo non significa che li stai abusando, e i Centri statunitensi per il controllo delle malattie, attraverso le parole del suo direttore Tom Frieden, hanno avvertito dell’incubo dei batteri che hanno sviluppato una grave resistenza agli antibiotici moderni in America e in tutto il mondo a causa del loro uso improprio e non necessario.

Come esempio di questo danno:

  1. È stato riscontrato che l’uso indesiderato di antibiotici in caso di infezione da virus del raffreddore solleva alcuni sintomi indesiderati. Come nel caso, metà delle infezioni delle vie respiratorie superiori nei bambini dovute al ruolo del raffreddore sono di origine virale ed è stato riscontrato che il 71% dei bambini è infettato dai batteri resistenti del Clostridium difficile. Per gli antibiotici, che provocano diarrea violenta e sono responsabili della morte di 14.000 pazienti ogni anno, bambini e adulti, dopo la somministrazione errata e indiscriminata di antibiotici per malattie del naso, dell’orecchio e della respirazione, entro circa 12 settimane.
  2. Gli antibiotici possono disturbare il normale ambiente nell’intestino, specialmente nei bambini, causando alcune malattie come l’infezione da Clostridium. La normale flora intestinale, che è l’ambiente normale ed equilibrato in cui vivono circa 100 miliardi di cellule batteriche di vario tipo, anche dannose e benefiche, e questo equilibrio naturale a favore di batteri benefici che supportano l’immunità, la sana digestione e l’integrità intestinale, può essere alterato dal consumo non calcolato di antibiotici violenti.

Come possiamo contribuire insieme a superare questo fenomeno?

  1. Prevenire è sempre meglio che curare Lavarsi le mani con acqua e sapone regolari, nel modo corretto di lavarsi, è la prima linea di difesa per fermare la trasmissione e la diffusione dell’infezione.
  2. L’uso razionato di sapone antibatterico, il cui uso frequente può aumentare la resistenza batterica e limitare il suo utilizzo al lavaggio del corpo prima degli interventi chirurgici, secondo il centro di controllo delle infezioni, e si consiglia inoltre di utilizzare un disinfettante per le mani a base di alcol negli aeroporti quando si viaggia per prevenire la diffusione di malattie tra i paesi.
  3. Quando vai dal medico, devi assicurarti della fattibilità dell’uso dell’antibiotico, soprattutto se l’infezione è virale, che richiede solo riposo e alcuni farmaci delicati e dà al corpo una naturale possibilità di riprendersi.
  4. Prenditi cura della tua salute La tua salute si prende cura di te, dormire bene, bere liquidi, riposare, ridurre lo stress e adottare sane abitudini alimentari e di consumo gioverà a te e alla tua salute e salute.
  5. Mia cara, non chiedere un antibiotico se non è necessario, e chiedi sempre al medico la natura dell’infezione e se è batterica, e non condividere i tuoi antibiotici con nessuno senza l’ordine del medico, poiché ogni caso ha ciò che è appropriato per esso.
  6. Se è necessario, prendere l’antibiotico correttamente e al momento giusto come nel ticket medico e completare il ciclo di trattamento fino alla sua fine, non solo quando i sintomi scompaiono, evitando la resistenza batterica, e ovviamente questo vanifica il mito della catastrofica iniezione fredda che contiene cortisone e analgesico che nasconde i sintomi del raffreddore e una dose di antibiotico.
  7. Scegli un medico noto per non sovrascrivere i farmaci inutilmente e aiutare il corpo a guarire.

Alla fine di questo articolo, caro Super, speriamo che tu abbia saputo cosa sono gli antibiotici e che abbiamo contribuito a cambiare la tua prospettiva e ad aumentare la tua consapevolezza di alcuni dei danni dell’uso improprio degli antibiotici e del loro impatto sulla tua salute e sulla salute della tua famiglia.

Vedere anche

Quali sono i benefici dei semi di lino per le donne incinte?

Quali sono i benefici dei semi di lino per le donne incinte?

La gravidanza è una fase molto delicata nella vita di ogni neomamma e del suo …

Lascia un commento