Come utilizzare il premio indiano?

Come utilizzare il premio indiano?

La puntata indiana è un’erba le cui radici e l’olio estratto da essa entrano in molti usi medicinali, e ha usi cosmetici, ed è una delle erbe utilizzate frequentemente nel patrimonio indiano. In questo articolo, conosci i diversi usi della puntata indiana e impari anche sul metodo di utilizzo della puntata indiana e sui suoi effetti collaterali.

Come utilizzare la puntata indiana

Il premio indiano ha diversi metodi di utilizzo:

Usi orali

  • Le sue radici sono usate per trattare i vermi intestinali, e viene schiacciato e assunto per via orale così com’è, o aggiunto al miele o ad alcune bevande calde.
  • L’olio viene utilizzato per trattare i problemi digestivi e viene aggiunto al miele o ad alcune bevande.

Usi topici

  •  L’olio viene applicato sulla pelle per scopi cosmetici.
  • Fare una pasta dalle radici tritate e applicare su articolazioni e ginocchia, per ridurre il dolore della rugosità.

Altri usi

  • L’olio viene inalato per trattare le allergie al torace .

E si consiglia di utilizzare medicinali contenenti Indian Premium, o solo erbe approvate dalla Food and Drug Administration (FDA), per garantire la sicurezza dell’erba dai contaminanti.

Usi della puntata indiana

Il premio indiano ha molti usi per la salute, conosci alcuni di loro nelle seguenti righe:

  • Le radici del costume indiano sono utilizzate nel trattamento della tenia : alcuni studi hanno indicato la capacità delle radici della rata indiana di ridurre il numero di uova di verme nelle feci dei bambini infetti, dopo che hanno ricevuto il medicinale contenente le radici della rata indiana.
  • L’olio di Indian Costus viene utilizzato nel trattamento dell’asma e della tosse : in quanto agisce per espandere le vie aeree, come indicato da alcune ricerche.
  • Trattamento dell’epatite: un esperimento applicato ai topi indica che quando i topi sono esposti a una sostanza che causa l’epatite e quindi esposti al premio indiano, l’effetto della sostanza che causa l’epatite è significativamente ridotto.
  • L’olio di Indian Costus è usato per trattare flatulenza e problemi digestivi .
  • L’olio di Indian Costus è utilizzato nel trattamento di gravi malattie intestinali come il colera.
  • La ricerca indica la sua capacità di abbassare la pressione alta.
  • La puntata indiana è usata come tonico generale.
  • È usato come trattamento per le ulcere gastriche.
  • Viene utilizzato localmente come sollievo per il dolore articolare.
  • È usato nel trattamento dell’acne.
  • È usato nel trattamento della gastrite.
  • È usato per regolare le mestruazioni irregolari.
  • È usato in alcuni cosmetici.

Danni al premio indiano

Sebbene il premio indiano abbia molti usi per la salute, dovresti fare attenzione quando lo usi per i seguenti motivi:

  • Il premio indiano di erbe sicuro se usato in moderazione, se esso viene utilizzato Kjdhur o come l’olio, ma deve essere molto attenti e fare in modo che il premio indiano è sostanza mista  (acidi Aloristoloshik – Acido aristolochico ), in alcuni casi, il premio indiano contaminato con il materiale,  una sostanza Distruttivo per i reni e cancerogeno , ma se c’è un prodotto che contiene il premio indiano approvato dall’Organizzazione mondiale della sanità per alimenti e medicinali, è ovviamente privo di questa sostanza.
  • Il premio indiano può provocare allergie a un certo numero di persone. Se stai usando il premio indiano per la prima volta, usane una piccola porzione all’inizio, finché non sei sicuro di essere al sicuro dall’allergia al premio indiano.

Premio indiano in gravidanza e allattamento

Sconsigliamo di utilizzare il premio indiano in gravidanza e allattamento, non ci sono ricerche sufficienti per indicare che il suo utilizzo al momento della gravidanza e dell’allattamento sia sicuro, quindi evita di usarlo durante questo periodo.

La dose terapeutica del premio indiano

La dose terapeutica varia in base all’età, al sesso e alla malattia per cui il premio indiano viene utilizzato per curare, quindi consultare il proprio medico o il farmacista più vicino a te è molto importante per determinare la dose appropriata.

Ma in generale, la dose di trattamento per la tenia nei bambini è di 40 mg per chilogrammo di peso del bambino e, in ogni caso, non superare mai la dose scritta sulla confezione dell’erba o del medicinale contenente il premio indiano.

Il premio indiano ha molti vantaggi e i suoi benefici medici sono ancora oggetto di ricerca e test. In questo articolo hai imparato come utilizzare il premio indiano, ma ti consigliamo di acquistarlo da una fonte affidabile e il prodotto che desideri utilizzare deve essere approvato dalla Food and Drug Authority per preservare la tua salute.

Vedere anche

Qual è il rischio di aumentare la dose di vitamina "D" per una donna incinta?

Qual è il rischio di aumentare la dose di vitamina “D” per una donna incinta?

La vitamina “D” svolge un ruolo importante nella salute delle ossa, regolando l’equilibrio di calcio …

Lascia un commento