Quali sono le cause del dolore ai reni per una donna incinta?

Quali sono le cause del dolore ai reni per una donna incinta?

Le donne incinte sono esposte a molti cambiamenti fisici e affrontano sintomi diversi durante la gravidanza, poiché nausea, vomito e affaticamento sono tutti sintomi classici della gravidanza, ma non solo, infezioni uretrali e dolore ai reni sono sintomi che anche una donna incinta può incontrare frequentemente. e poiché la funzione fondamentale dei reni è quella di eliminare i rifiuti e le tossine dal flusso sanguigno, potresti essere esposto a infezioni durante la gravidanza, poiché il volume del sangue aumenta per fornire al feto sostanze nutritive e ossigeno, il che aumenta la pressione sui reni per purificare più sangue, il che a sua volta aumenta le possibilità di infezione che è la causa più importante di dolore ai reni per una donna incinta, di cui vi parliamo in questo articolo, insieme ai modi più importanti per trattarla.

Cause di dolore ai reni per una donna incinta

La funzione renale può essere paragonata ad essere più vicino a un filtro che lavora per purificare il corpo dalle tossine, e con la gravidanza e l’aumento dello stress dovuto all’aumento del volume sanguigno, come abbiamo detto, si possono riscontrare problemi di salute che causano dolore alla gravidanza donna, quindi il dolore ai reni è un sintomo comune durante la gravidanza e la causa può essere semplice. Indica un problema di salute a cui prestare attenzione e le cause del dolore ai reni per una donna incinta includono:

  1. Infezione renale: il rischio di sviluppare un’infezione del tratto urinario aumenta durante la gravidanza , poiché i cambiamenti ormonali, così come i cambiamenti fisici causati da un utero allargato, possono rallentare il passaggio dell’urina attraverso gli ureteri. Oppure, ritorna agli ureteri (il tubi che trasportano l’urina dai reni alla vescica), e ciò si verifica a causa  dell’alto livello dell’ormone progesterone  che provoca il rilassamento della muscolatura liscia dei due ureteri, quindi non funzionano normalmente, e l’aumento del la dimensione dell’utero può portare a pressione sulla vescica e reflusso di urina, quindi migra I batteri presenti nella vescica verso i reni, invece di espellerli all’esterno del corpo, provocano infezioni a uno o entrambi i reni e provocano dolore su entrambi i lati del corpo dalla parte posteriore e l’infezione renale è una condizione grave che deve essere affrontata rapidamente.
  2. Calcoli renali: i calcoli renali si verificano in circa una gravidanza su 1.500 o 3.000, di solito nel secondo o terzo trimestre di gravidanza, e sono accompagnati da dolore nella parte superiore dell’addome o nella schiena e ai lati, che spesso si diffonde alla coscia o all’addome inferiore. Tra i suoi sintomi comuni ci sono nausea, vomito e un bisogno urgente di urinare, oltre che può essere accompagnato da sangue nelle urine, e calcoli renali si verificano a causa della mancanza di assunzione di acqua con l’accumulo di sali in eccesso, come il calcio, ossalato e fosforo.
  3. Dolore muscolare: qui il problema non è ai reni, ma la sensazione di dolore ai muscoli o alla schiena, quindi la donna commette errori e pensa che sia dolore ai reni, e il medico ricorrerà in quel momento per condurre alcuni esami , come un test delle urine e un esame ecografico, per assicurarsi che non ci siano problemi ai reni.

Trattare il dolore ai reni per una donna incinta

Il trattamento del dolore ai reni per una donna incinta dipende dal trattamento della sua causa, e alcuni casi possono essere trattati cambiando alcune abitudini quotidiane, e alcuni altri richiedono un trattamento farmacologico prescritto dal medico, e ti consigliamo, cara, di consultare un medico se il dolore ai reni è ricorrente, come abbiamo detto, l’infezione renale è una condizione che necessita di cure immediate e include il trattamento del dolore I reni includono:

Trattamento dei calcoli renali

 Se il medico conferma che hai un calcoli biliari, potrebbe consigliarti di riposare a letto, bere molti liquidi e può prescrivere alcuni antidolorifici, e le piccole pietre di solito si rompono e passano nelle urine. Se è grande e non trattato, può portare a un travaglio prematuro o interferire con il travaglio normale, che può rappresentare una minaccia per la salute del bambino, e il trattamento per i calcoli renali include quanto segue:

  • Stent : uno stent o un tubo viene posizionato nell’uretere, lavorando per far passare l’urina attraverso di esso, il che riduce il carico sugli ureteri e il tubo non viene rimosso fino alla fine della gravidanza.
  • Rimozione endoscopica dei calcoli: il metodo consigliato per le donne in bilico, quando la dimensione della pietra è grande e il laser “olmio” viene utilizzato per rompere i calcoli, inserendo un mirino molto piccolo nella vescica e nei reni, per rimuovere o disintegrare le pietre.

Tratta l’infezione renale

Il trattamento principale per l’infezione renale sono gli antibiotici e il medico può consigliarti di recarti in ospedale per un trattamento, che include iniezioni di antibiotici per via endovenosa, come cefalosporine, ceftriaxone e altri. Se i sintomi non migliorano, i batteri che causano l’infezione potrebbero essere resistenti agli antibiotici prescritti dal medico, nel qual caso il medico potrebbe aggiungere un potente antibiotico, chiamato gentamicina, al trattamento.

Una volta che le tue condizioni iniziano a migliorare, potresti essere autorizzato a lasciare l’ospedale e il tuo medico prescriverà antibiotici per via orale per sette-dieci giorni e spesso farmaci come: trimetoprim, sulfametossazolo o nitrofurantoina e un test delle urine sarà richiesto una volta a mese, per assicurarsi che l’infezione sia completamente guarita.

Abbiamo esaminato con te, cara, le cause del dolore ai reni per una donna incinta, assicurati di bere una quantità abbondante di acqua durante la gravidanza per evitare i calcoli e urinare molto, il che aiuta a espellere i batteri dal corpo e riduce la possibilità di infezione delle vie urinarie, puoi bere tre litri di acqua al giorno, o l’equivalente di dieci tazze per mantenere il tuo corpo idratato e prevenire la disidratazione.

Vedere anche

Quali sono le cause dell'ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

Quali sono le cause dell’ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

L’aborto è un’esperienza crudele per ogni donna che ha avuto un aborto spontaneo, ma non …