Sintomi e cause dell'infezione da germi uterini

Sintomi e cause dell’infezione da germi uterini

Il germe dell’utero è una delle malattie sessuali più comuni tra le donne in giovane età, ma colpisce anche donne di età diverse e si trasmette agli uomini, e il suo trattamento non è difficile, ma se non trattato ha gravi effetti sulla salute, può causare infertilità per le donne, il batterio della clamidia è la causa principale della comparsa del germe L’utero e il pericolo e la prevalenza di questi batteri, in questo articolo discutiamo i sintomi, le cause e gli effetti dei germi uterini in gravidanza, quindi seguiteci.

Sintomi di germi uterini

I germi uterini di solito non causano sintomi all’inizio dell’infezione o causano sintomi lievi che non senti ma che sono. Si spostano facilmente nella regione cervicale e causano questi sintomi:

  • Dolore durante la minzione.
  • Dolore durante i rapporti sessuali .
  • Dolore all’addome inferiore.
  • Secrezioni vaginali, che possono essere di colore giallo o verde.
  • Sanguinamento tra le mestruazioni o dopo un rapporto sessuale.
  • Cervicite.

In alcune donne, quando il caso viene trascurato, l’infezione può progredire fino all’utero, quindi alle tube di Falloppio e alle ovaie per causare una malattia infiammatoria pelvica, che è una malattia grave i cui sintomi sono:

  • Febbre e febbre alta.
  • Grave dolore pelvico.
  • Nausea
  • Sanguinamento tra i periodi.

Quando raggiunge le tube di Falloppio, provoca cicatrici, che impediscono la fecondazione dell’uovo o la sua migrazione dopo la fecondazione nell’utero, che influisce sulle possibilità di gravidanza e provoca infertilità o  gravidanza extrauterina .

Cause di germi uterini

Come accennato in precedenza, il germe uterino o clamidia è un batterio che viene trasmesso attraverso i rapporti sessuali, quindi se il rapporto si verifica senza protezione e una delle parti è infetta, lo trasmette al partner e trasmette l’infezione al sesso orale e può causare infezioni alla gola se l’altra parte ha la malattia e provoca sintomi come la tosse Febbre, gola irritata e secca.

La clamidia può anche essere trasmessa da una madre incinta ai suoi figli durante il parto, causando infezioni agli occhi e polmonite nei neonati, quindi è necessario eseguire test per la madre incinta per assicurarsi che sia libera dalla malattia e dal trattamento prima della nascita.

Se una persona si riprende dalla clamidia, può contrarre di nuovo l’infezione se non prende misure preventive e il suo partner ce l’ha, quindi entrambi i partner dovrebbero essere trattati insieme.

Germi dell’utero durante la gravidanza

Quando una donna incinta viene infettata dalla clamidia, questo la mette a rischio di parto prematuro, a causa dello scoppio precoce della sacca dell’acqua o della mancanza di peso del feto alla nascita, oltre ovviamente all’esposizione del bambino all’infezione durante il parto, quindi il trattamento deve iniziare ogni volta che viene diagnosticato.

Il trattamento è con antibiotici, ma deve essere sotto la supervisione di un medico, poiché ci sono antibiotici che sono vietati durante la gravidanza, come la doxiciclina, ed è preferibile assumere antibiotici sicuri, come: azitromicina, amoxicillina ed eritromicina, e dopo averlo preso tre o quattro settimane si è sottoposti a un test per garantire l’eliminazione dell’infezione .

Germe uterino e aborto spontaneo

Finora, l’ipotesi che la clamidia provochi un aborto spontaneo non è stata confermata in modo definitivo, ma ci sono alcuni studi e studi pubblicati che dimostrano che la clamidia può avere un ruolo nel causare aborti spontanei per alcune donne.

In uno studio svizzero del 2011, è emerso che la comparsa di clamidia nel sangue, nel liquido vaginale e nella placenta delle donne che hanno avuto un aborto spontaneo era maggiore di quella delle donne che hanno avuto un’esperienza di nascita di successo, il che supporta l’ipotesi che la clamidia aumenti il ​​rischio di aborto spontaneo e, come abbiamo detto prima, la clamidia ha effetti dannosi sulla gravidanza e sul feto. Anche se non ha causato un aborto spontaneo, la donna incinta infetta deve essere trattata e devono essere effettuate analisi per le donne incinte per assicurarsi che siano libere dall’infezione.

Come prevenire l’infezione da germi uterini

Esistono alcune misure che proteggono dall’infezione da germi uterini, come:

  • Usare il preservativo, sia maschile che femminile, in una relazione intima, per ridurre le possibilità di infezione e astenersi dal sesso orale.
  • Condurre test per assicurarsi di non essere infettati dalla clamidia, soprattutto per le donne incinte, insieme a test per altre malattie a trasmissione sessuale.
  • Evita l’uso di lavande vaginali, poiché riduce i batteri benefici nella vagina, aumentando il rischio di infezione da clamidia.

In conclusione, mia cara, dopo la fine del nostro articolo sui sintomi, le cause e l’impatto dei germi uterini in gravidanza e il suo ruolo nell’aborto, quando a uno dei partner viene diagnosticata la malattia, il trattamento deve iniziare immediatamente per entrambi i partner, in modo che l’infezione non ritorni alla persona in via di guarigione.

Ogni donna ha bisogno di conoscere le malattie comuni che possono affliggerla nei diversi periodi della sua vita. Conosci con noi, cara, queste malattie e i diversi metodi di prevenzione e cura nel reparto  sanitario .

Vedere anche

Come faccio a sapere la differenza tra il lavoro freddo e quello reale?

Come faccio a sapere la differenza tra il travaglio precoce e travaglio reale?

Se sei incinta, soprattutto se è la tua prima volta in gravidanza, potresti essere preoccupato …

Lascia un commento