Sentire dolore alle ossa della vagina per una donna incinta al nono mese è un segno di parto? - Mia Gravidanza

Sentire dolore alle ossa della vagina per una donna incinta al nono mese è un segno di parto?

Con il progredire della gravidanza e l’avvicinarsi della data di scadenza, compaiono nuovi sintomi, alcuni di questi sintomi possono essere correlati all’aumento delle dimensioni del feto e alla sensazione di esaurimento e esaurimento nell’ultimo trimestre di gravidanza, e alcuni di essi potrebbe essere un avvertimento che la tua data di scadenza si avvicina, sentire dolore nella zona pelvica è molto comune nell’ultima gravidanza, mentre il feto discende Se ti stai chiedendo se la sensazione di dolore alle ossa della vagina di una donna incinta in il nono mese è segno di parto, ecco la risposta in questo articolo.

Sentire dolore alle ossa della vagina per una donna incinta al nono mese è un segno di parto?

Sentire dolore alle ossa della vagina può essere un segno di uno dei seguenti:

  • La discesa del feto in basso nella zona pelvica : ciò può avvenire prima della nascita per un periodo che varia da alcune settimane, o poche ore, e il dolore in questo caso è associato alla frequente urgenza di urinare dovuta alla pressione del feto sulla vescica, e la tua sensazione che la pressione sullo stomaco sia diminuita, quindi la sentenza Che il dolore in questo caso sia un segno di parto non è esatta a meno che non sia accompagnata da altri sintomi più enfatici.
  • Rilassamento delle articolazioni e dei muscoli: questo può accadere pochi giorni prima del parto perché il tuo corpo secerne grandi quantità di ormone relaxin, che prepara l’utero e i muscoli vaginali al parto.

Da quanto precede, concludiamo che il dolore alle ossa della vagina e del bacino può essere un segno di una data di nascita imminente, ma non è certa, quindi deve essere associato ad alcuni segni di nascita reali, e ne menzioneremo alcuni loro più avanti in questo articolo.

Quali sono i segni della vera nascita?

La discesa del feto nel bacino e il rilassamento delle articolazioni e dei muscoli sono segni dell’approssimarsi del parto, ma ci sono altri segni che indicano che il parto è molto vicino, eccone alcuni:

  1. Discesa del tappo del muco: il tappo del muco si accumula nella cervice durante la gravidanza, quando si avvicina la data di scadenza, la cervice si espande e il tappo si abbassa sotto forma di secrezioni sanguinolente e spesso i sintomi del parto iniziano ore dopo l’arrivo del tappo fuori, ma a volte scende diversi giorni o settimane prima della nascita.
  2. Diarrea: potresti avere la diarrea un giorno o due prima del parto, per svuotare l’intestino crasso in preparazione al parto.
  3. Iperattività improvvisa: sentire un improvviso aumento dell’attività nella tarda gravidanza, che ti fa venire voglia di ripulire e prepararti per il tuo prossimo bambino, può essere un segno che la data di scadenza si avvicina, ma cerca di risparmiare energia per il parto stesso.
  4. Dolori al travaglio : senti contrazioni regolari e dolori che si intensificano nel tempo, e il tempo tra un’iniezione e l’altra diminuisce, il che significa che stai per partorire, e in questo caso dovresti prepararti per andare in ospedale, soprattutto quando il tempo tra lo sparo e il successivo è inferiore a cinque minuti.
  5. Perdita d’acqua fetale: è normale che l’ acqua del bambino fuoriesca durante o immediatamente prima del parto, quindi non appena scende, devi andare immediatamente in ospedale.

Quanto dura il divorzio per nascita?

Il parto è diviso in due fasi, la prima fase in cui il dolore è irregolare e tollerabile, e questa fase rimane fino a quando la cervice si dilata fino a sei centimetri, e la durata di questa fase varia da poche ore a pochi giorni, e spesso più a lungo se questa è la tua prima nascita.

La seconda fase del parto in cui il dolore è più regolare, i colpi sono più ravvicinati e il dolore è più grave, la sacca d’acqua può aprirsi in questo momento e la cervice si dilata da sei a dieci centimetri e la durata di questo la fase varia tra le quattro e le otto ore fino all’uscita del feto, inserire il Considera che questa fase potrebbe essere prolungata se si utilizza un’epidurale.

In conclusione, dopo aver conosciuto la causa del dolore nelle ossa della vagina di una donna incinta al nono mese, e i segni più famosi del parto e la durata del travaglio, ti consiglio, caro, di imparare le tecniche di rilassamento e controllare la respirazione durante il parto e alcuni esercizi che accelerano il parto, poiché queste cose possono facilitare il parto.

Il parto e le sue conseguenze è una delle fasi in cui una donna ha bisogno di più sostegno, soprattutto se è madre per la prima volta. Scopri tutto ciò di cui hai bisogno dai consigli di “MiaGravidanza” per attraversare questa fase in sicurezza innascita .

Vedere anche

Benefici dell'insalata verde per le donne in gravidanza: e verdure da evitare! - Mia Gravidanza

Benefici dell’insalata verde per le donne in gravidanza: e verdure da evitare!

Durante la gravidanza, la donna incinta deve prendersi cura della propria salute e monitorare ciò …