Quando compare la depressione da gravidanza?

Quando compare la depressione da gravidanza?

I cambiamenti ormonali influenzano molto l’umore di una donna incinta, a causa del disturbo nei livelli degli ormoni estrogeni e progesterone su e giù, e questa condizione può svilupparsi in alcune donne per diventare depresse durante la gravidanza, e la stessa cosa dopo il parto, non si ferma per alcune di loro solo sentirsi male o angosciate Temporaneo ecc., Questo può estendersi all’ideazione suicidaria La percentuale di donne incinte che soffrono di depressione durante la gravidanza è stimata intorno al 7% e può aumentare nei paesi a reddito medio e basso. Se sei una neomamma, ti starai chiedendo ora quando emerge la depressione da gravidanza? Puoi trovare la risposta in questo articolo.

Quando compare la depressione da gravidanza?

La depressione può verificarsi in qualsiasi momento durante la gravidanza, ma alcune ricerche mediche indicano che gli episodi depressivi si verificano più frequentemente durante il primo e il terzo trimestre di gravidanza, ma le donne che hanno una storia di problemi psicologici o disturbi mentali prima della gravidanza hanno maggiori probabilità di essere depresse. Tuttavia, nessuna donna è immune allo sviluppo di esso o anche alla depressione postpartum.

 Inoltre, nonostante la somiglianza di alcuni sintomi della depressione in gravidanza, con i cambiamenti di umore e le fluttuazioni che si verificano a causa della gravidanza stessa, può essere difficile da diagnosticare, ma tuttavia ci sono segni distintivi che possono indicare la depressione della gravidanza, come provare  un’ansia eccessiva per  il feto, un’intensa paura per il suo futuro e un disprezzo di sé. Indegnità della maternità, incapacità di svolgere varie attività, abbandono in gravidanza, dieta e può persino portare a pensieri suicidi.

Molti fattori possono causare depressione in gravidanza nei primi mesi, li conosci nelle righe seguenti. 

Depressione in gravidanza nei primi mesi

Spesso la madre non sa di avere una gravidanza depressiva, perché alcuni dei suoi sintomi, come disturbi del sonno, mancanza di energia, mancanza di appetito e mancanza di desiderio sessuale, sono simili ai sintomi della gravidanza, di conseguenza, tu e il tuo medico potete riferirgli questi sintomi invece della depressione, così come alcune madri potrebbero nascondere la questione Un desiderio di non autorizzarlo, inoltre c’è anche la tendenza a concentrarsi più sulla salute fisica della donna durante la gravidanza che sulla salute mentale.

  • Le sue cause:  ci sono molti fattori che possono portare alla depressione in una donna nei primi mesi di gravidanza. Può sentirsi in colpa perché non è soddisfatta della sua gravidanza e del suo feto, o per lamentarsi dei suoi fastidiosi sintomi, e i cambiamenti ormonali sono un fattore chiave per sentire sbalzi d’umore, così come aumentare di peso extra e sentirsi stanco. E la stanchezza, e le paure che occupano la donna incinta dal cambiare la sua vita dopo il parto.
  • Modi per affrontarlo: tutto ciò di cui hai bisogno al momento è controllare questi pensieri nella tua testa e, poiché questa non è una cosa facile, è meglio consultare uno psichiatra per controllare la condizione prima che peggiori.

Ecco ulteriori informazioni sulla depressione negli ultimi mesi di gravidanza e sul suo impatto sulle condizioni della madre dopo il parto.

Depressione in gravidanza negli ultimi mesi

Alcuni dei fattori di rischio per lo sviluppo della depressione durante la gravidanza includono aumento dell’ansia, stress della vita, una storia di depressione, mancanza di supporto sociale, gravidanza involontaria, violenza del coniuge e depressione negli ultimi mesi in particolare, il che aumenta notevolmente le possibilità di svilupparlo dopo il parto.

  • Le sue cause: Le cause della depressione in gravidanza variano negli ultimi mesi e la predisposizione personale ad essa, ma può aumentare la probabilità che sia preoccupata per la mente di una donna incinta con queste domande, come ad esempio: “Come mi occuperò dopo il parto? Come mi prenderò cura di un’altra persona? Chi mi aiuterà dopo il parto? Chi sarà presente?” Pasti? Chi farà il bucato? Come sarà la mia vita dopo il parto? Posso crescere un bambino? “Pertanto, è necessario elaborare un piano per il parto e dopo, per sentirsi rassicurati e liberarsi dei pensieri negativi.
  • Modi per affrontarlo:  è necessario consultare uno psichiatra per affrontare gli episodi di depressione il prima possibile prima del parto, per proteggersi dal rischio di svilupparla dopo il parto.

Trattare la depressione durante la gravidanza non è meno importante che dopo il parto, e dopo averti risposto, cara, alla domanda: “Quando compare la depressione in gravidanza?”, Non esitare a consultare uno psichiatra, non appena senti uno dei suoi sintomi, per prescriverti un programma di trattamento appropriato per la gravidanza.

Fonti:
Depressione durante la gravidanza
Depressione post-partum prima del parto
Depressione durante la gravidanza

Vedere anche

Lo zafferano è dannoso per una donna incinta?

Lo zafferano è dannoso per una donna incinta?

Durante la gravidanza, stai molto attento quando scegli il tuo cibo, perché alcuni alimenti possono …