Quali sono le cause della perdita di appetito dopo il parto?

Quali sono le cause della perdita di appetito dopo il parto?

Dopo aver dato alla luce il tuo bambino e aver terminato la difficile fase del travaglio, arriva il periodo postpartum, che è accompagnato da molti sintomi interessanti, come sudorazione , sanguinamento, perdita di capelli , depressione postpartum, fame eccessiva e anche perdita di appetito, in questo articolo citiamo Per te, in dettaglio, le cause dell’anoressia dopo il parto, e ti insegniamo come affrontare l’anoressia dopo il parto.

Cause di perdita di appetito dopo il parto

Una volta che inizi il processo di allattamento al seno, potresti scoprire che il tuo appetito non ritorna rapidamente e un certo numero di neomamme ha segnalato perdita di appetito e mancanza di desiderio di mangiare, nei giorni immediatamente successivi alla nascita, e ciò potrebbe essere dovuto al cambiamenti fisici e psicologici che si verificano durante il travaglio, così come dopo il parto, non hanno il tempo di sedersi e mangiare, e sebbene questo sia normale e non dovrebbe interferire con la produzione di latte nel seno, è importante continuare a provare mangiare spuntini composti da cibi sani, fino a quando l’appetito non torna alla normalità.

Oltre a quanto sopra, alcune donne soffrono di ( depressione postpartum ), che di solito è accompagnata da diversi sintomi, tra cui: sbalzi d’umore, pianto, ansia, difficoltà a dormire, problemi di appetito (fame o perdita di appetito) e inizia depressione) entro due giorni o tre dopo il parto, e può durare per due settimane, tuttavia, alcune donne possono soffrire di forme di depressione più gravi e prolungate, note come (depressione postpartum).

La perdita di appetito dopo il parto è grave?

Se sei una madre che allatta, avrai bisogno di energia per svolgere il compito di nutrire il tuo bambino, e per ottenere questa energia, devi fornire al tuo corpo nutrienti essenziali, oltre a calorie adeguate, in ordine per il tuo corpo essere in grado di produrre latte.

Le madri che soffrono di anoressia hanno bisogno di mangiare, in modo che il corpo non sia impoverito delle sue risorse per fornire latte adeguato, e gli esperti suggeriscono che il modo migliore per nutrire il tuo bambino con latte materno nutriente è prenderti prima cura di te stesso, quindi se perdi l’appetito, devi sforzarti di mangiare. Il cibo è un modo per prenderti cura di te stesso e anche per assicurarti che il tuo corpo abbia abbastanza latte nel tuo seno.

Come affrontare la perdita di appetito dopo il parto

Nelle righe seguenti condividiamo con voi diversi suggerimenti per affrontare l’anoressia dopo il parto:

  • Se non hai appetito dopo il parto, non è necessario consumare un pasto completo, puoi fare piccoli pasti frequenti o spuntini durante la giornata.
  • Prima di nutrire il tuo bambino, porta con te uno spuntino o una bevanda, per sostituire ciò che il tuo bambino assorbe da te durante ogni poppata.
  • Quando fai la spesa e acquisti generi alimentari, prepara una lista della spesa dei cibi che ti piacciono e ti piacciono a casa, e puoi preparare alcuni cibi in anticipo, ad esempio, tagliare la frutta fresca, lasciarli in contenitori in frigorifero per essere mangiati come spuntino o da aggiungere al formaggio o allo yogurt e preparare la tua miscela di muesli, frutta secca e altri snack preferiti.
  • Se ti piacciono certi cibi e pensi che non siano benefici per te e il tuo bambino durante la fase dell’allattamento al seno, non privarti di mangiare questi alimenti, ma mangiali con moderazione e ricorda che i nutrienti che mangi vengono trasferiti al tuo bambino attraverso il latte materno.

In conclusione, ti abbiamo presentato le cause della perdita di appetito dopo il parto, e come affrontarla, in ogni caso, assicurati che la perdita di appetito sia naturale perché è un modo per il corpo di affrontare i cambiamenti improvvisi che passa dopo l’esperienza della gravidanza e del parto, ma se sei preoccupato per la tua perdita di appetito dopo il parto Quindi, non esitare a consultare un medico per essere rassicurato e per ottenere i giusti consigli.

Vedere anche

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …