Le emorroidi della gravidanza scompaiono dopo il parto?

Le emorroidi della gravidanza scompaiono dopo il parto?

A nessuno piace parlare di emorroidi, ma è un problema fastidioso per molte donne incinte. Le emorroidi sono una condizione in cui le vene si gonfiano all’interno o all’esterno dell’ano e il sintomo più comune è il dolore durante la defecazione e il sanguinamento anale. chiedendosi: le emorroidi in gravidanza scompaiono dopo il parto? Ecco la risposta in questo articolo.

Le emorroidi della gravidanza scompaiono dopo il parto?

In molti casi, le emorroidi scompaiono completamente dopo il parto senza alcun trattamento, a causa del basso livello di ormoni femminili che svolgono un ruolo importante nella stitichezza durante la gravidanza, che porta alle emorroidi, e del basso peso dopo il parto, che riduce la pressione sulla zona anale, e una diminuzione del livello del flusso sanguigno nell’area L’ano e il bacino, ma ci sono alcuni casi in cui i sintomi possono persistere dopo il parto, e ci sono alcuni casi in cui le emorroidi compaiono durante il parto stesso a causa di forti spinte, quindi se hai le emorroidi durante la gravidanza non preoccuparti, spesso finirà dopo aver dato alla luce il tuo bambino, soprattutto se ti prendi cura di te stesso. Durante la gravidanza e ti attieni al trattamento e ad una dieta sana, se i sintomi delle emorroidi persistono dopo il parto, consulta il tuo medico per metterti in atto un piano di trattamento appropriato.

Nelle prossime righe menzioneremo alcuni modi per alleviare il dolore emorroidi durante la gravidanza.

Leggi anche:Le emorroidi esterne della gravidanza possono essere trattate?

Come alleviare il dolore delle emorroidi in gravidanza

Esistono molte procedure domiciliari che possono alleviare il dolore ei sintomi delle emorroidi in gravidanza e aderire ad esse può essere molto importante per evitare complicazioni, ecco una ripartizione di questo:

  1. Immergiti in un bagno di acqua calda e pulita più volte al giorno, ogni dieci minuti per alleviare il dolore.
  2. Applicare impacchi di ghiaccio indirettamente alle emorroidi infiammate più volte al giorno per ridurre l’infiammazione.
  3. Assicurati di continuare con il tuo solito movimento e attività fisica, ed evita di stare seduto per lunghi periodi, in modo da non esercitare pressione sulla zona anale, ei sintomi peggioreranno.
  4. Evita il più possibile di sederti sulla sedia e puoi sostituirlo sdraiandoti su un fianco.
  5. Bevi molta acqua e mangia cibi ricchi di fibre, come frutta e verdura a foglia verde, per evitare la stitichezza e per mantenere le feci il più morbide possibile.
  6. Evita di sederti alla base della doccia per lunghi periodi di tempo ed evita di spingere anche durante un movimento intestinale.
  7. Fai esercizi di Kegel per rafforzare il muscolo anale.
  8. Usa pannolini progettati per le emorroidi, poiché contengono un astringente che aiuta a restringere le vene gonfie, che riduce il dolore e l’infiammazione. Puoi acquistarli presso la farmacia più vicina.

In casi semplici, queste procedure e rimedi casalinghi possono essere sufficienti per alleviare i sintomi, ma a volte i sintomi sono gravi e durante la gravidanza è necessario un trattamento farmacologico sicuro, prescritto da un medico. Ecco le opzioni di trattamento più popolari disponibili durante la gravidanza:

  1. Creme topiche: alcune contengono un anestetico locale per alleviare il dolore durante i movimenti intestinali, alcune contengono un astringente che aiuta a restringere le vene e alcune possono contenere antibiotici per trattare ed evitare infezioni e infiammazioni.
  2. Lassativi: il medico può prescrivere un lassativo sicuro durante la gravidanza, per trattare o prevenire la stitichezza che peggiora le emorroidi.
  3. Legatura in gomma per emorroidi: una tecnica basata sul legare la base delle emorroidi con un elastico, che interrompe il flusso sanguigno ad essa, in modo che riduce il gonfiore, si raggrinzisce e si trasforma in una piccola cicatrice entro pochi giorni.
  4. Iniezione locale: una tecnica basata sull’iniezione di emorroidi con una sostanza chimica che le restringe, rendendole di dimensioni più piccole.

Leggi anche: 4 passaggi per il trattamento delle emorroidi postpartum

In conclusione, dopo aver risposto alla tua domanda: “Le emorroidi in gravidanza scompaiono dopo il parto?” Lunga, per evitare costipazione ed emorroidi.

Vedere anche

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …