Quali sono i segni della gravidanza dopo i quarant'anni?

Quali sono i segni della gravidanza dopo i quarant’anni?

Con l’avvicinarsi dei quarant’anni, la madre è preoccupata per la paura di una gravidanza a questa età, a causa del gran numero di rischi che possono derivare dalla gravidanza in un momento inappropriato, e potresti desiderare di concepire e temere che non si verificherà oi rischi che possono seguire e attendere i sintomi, in questo articolo, ti diciamo Segni di gravidanza dopo i quarant’anni e quali sono i suoi rischi specifici, e puoi rimanere incinta a questa età o è impossibile .

Segni di gravidanza dopo i quarant’anni

I segni di gravidanza per una donna all’età di quarant’anni non differiscono molto dai sintomi della sua gravidanza all’età di vent’anni o qualsiasi altra età, i segni della gravidanza sono gli stessi, ma alcuni sintomi possono aumentare di gravità, come l’affaticamento o dolore e stanchezza come il dolore alle ossa, a questa età il nostro corpo si è indebolito e non è più come prima.

Non potresti soffrire di sintomi aggiuntivi durante la gravidanza dopo i quarant’anni, come affaticamento o dolore, se sei in buona salute senza malattie croniche e mantieni la tua salute ed esercizio fisico ogni giorno, ei segni di gravidanza che troverai per qualsiasi donna dopo i quaranta o qualsiasi età sono le seguenti:

  1. Sensazione di malessere e vomito.
  2. Binge eating.
  3. Costipazione e gonfiore.
  4. Dolore al bacino e alla schiena.
  5. Aumento dell’acidità dello stomaco.
  6. mastite.
  7. Urinare periodicamente e ripetutamente.

Leggi anche: I rischi della gravidanza e del parto dopo i quarant’anni

Posso rimanere incinta dopo i quarant’anni?

 Le uova che una donna trasporta diminuiscono con l’età, specialmente dall’età di 37 anni, il numero stimato di uova a questa età può raggiungere 25.000 uova e quando una donna raggiunge l’età di 51 anni, raggiunge 1000 uova, e questo è sicuramente un numero piccolo rispetto al numero normale di cui gode la donna, è nel fiore degli anni, ma la speranza è ancora lì e tu puoi rimanere incinta.

Ci sono donne che concepiscono all’età di quaranta e cinquanta anni, ma le loro possibilità sono inferiori rispetto a se rimangono incinte all’età di vent’anni o prima dei 35 anni, e se stai posticipando la gravidanza per qualsiasi motivo urgente stai pianificando una gravidanza a questa età, è meglio ricorrere a uno dei seguenti metodi per ridurre i rischi che possono verificarsi di gravidanza e le maggiori possibilità di rimanere incinta se hai provato troppo e non hai ottenuto risultati:

  • L’uso di farmaci per la fertilità: questi farmaci possono aumentare la fertilità della donna e modificare gli ormoni per raddoppiare le possibilità di concepimento aumentando l’ovulazione, ma l’assunzione di questi farmaci dovrebbe essere solo sotto la supervisione di un medico specialista.
  • Inseminazione intrauterina: si chiama inseminazione artificiale, in cui il medico inietta lo sperma nell’utero per aumentare le possibilità di gravidanza, e questo metodo viene utilizzato se il problema è nella fertilità del marito.
  • Tecnologia di riproduzione assistita: il medico rimuove le uova dalla madre, quindi le inserisce in laboratorio, quindi le inietta nuovamente nell’utero. Questo metodo è adatto a chi ha problemi di ovulazione o desidera ritardare la gravidanza e congelare tempo successivo per utilizzare questa tecnologia per la gravidanza.

Leggi anche: 17 domande importanti per le donne incinte

Ci sono rischi per la gravidanza dopo i quarant’anni?

I rischi di gravidanza per le donne di questa età si verificano a un tasso maggiore rispetto a quelle che sono più giovani, quindi più invecchiamo, maggiori sono le nostre possibilità di sviluppare malattie croniche e meno uova e fertilità, e la percentuale di avere uova con un difetto genetico è maggiore con l’età, il che aumenta le possibilità di rischi, sia per la madre che per il feto, e tra questi rischi figurano:

  1. Avere il diabete gestazionale .
  2. Anomalie del feto.
  3. La nascita di un grande feto.
  4. Preeclampsia.
  5. Nato morto.
  6. Ipertensione.
  7. Cambiamenti genetici al feto, come la sindrome di Down .
  8. Ricorrere al parto cesareo.

Tutti questi rischi potrebbero non verificarsi e alcuni di essi possono accadere alla madre o al feto, quindi è preferibile concepire prima dei 35 anni, ma se la gravidanza si verifica dopo i quarant’anni, puoi seguire con il tuo medico per mantenere la tua sicurezza e la sicurezza del tuo feto, in modo che la fase della gravidanza passi in pace senza rischi o il minimo di essi.

Leggi anche: Rischi di parto ritardato per il nono mese

In conclusione, mia cara, la donna ha creato con lei una forte passione per la maternità, e qualunque età trascorrerai con il tuo bambino, sarà una vita nuova e gioiosa per questa bellissima creatura, quindi ti abbiamo parlato dei segni della gravidanza dopo i quarant’anni e i rischi che possono verificarsi per un follow-up con il medico, per tenerti al sicuro.

    Vedere anche

    Quali sono i benefici della maca per le donne incinte e i loro danni?

    Quali sono i benefici della maca per le donne incinte e i loro danni?

    La gravidanza ritardata è un problema che preoccupa tutte le mogli, per questo sono alla …