Il dolore più comune durante la gravidanza: mal di testa

Il dolore più comune durante la gravidanza: mal di testa

La maggior parte delle donne incinte soffre di dolore durante la gravidanza, oltre al mal di testa, che è uno dei sintomi più comuni durante la gravidanza, in particolare mal di testa su entrambi i lati della testa e talvolta emicrania e spesso durante il primo trimestre di gravidanza, soprattutto se si è costantemente esposti. Per il mal di testa prima della gravidanza, aumenterà dopo la gravidanza, ma spesso diminuisce o scompare durante il secondo e il terzo trimestre di gravidanza, a causa della stabilità dei livelli ormonali nel tuo corpo, e il tuo corpo ritorna alla nuova situazione. In questo articolo, scopri le cause del mal di testa in gravidanza e i modi per trattarli.

Cause di mal di testa in gravidanza

Fino ad ora, gli esperti non possono determinare la causa del mal di testa durante la gravidanza, ma pensano che la causa possa essere dovuta a uno dei seguenti fattori:

  1. Cambiamenti ormonali che si verificano durante la gravidanza, specialmente durante il primo trimestre.
  2. L’aumento del volume sanguigno e l’aumento della circolazione durante la gravidanza aumentano il rischio di mal di testa in una donna incinta.
  3. La mancanza di sonno, la stanchezza, l’esaurimento e lo stress causano mal di testa.
  4. La fame e la sete possono aumentare il mal di testa.
  5. La depressione, la sinusite e le allergie possono essere causa di mal di testa.
  6. L’esposizione a luci intense, rumore, caldo o freddo eccessivi, odori forti e fumo di sigaretta può causare mal di testa.
  7.  Alcuni alimenti possono aiutare a scatenare l’emicrania, come alcuni conservanti nella frutta secca, come solfiti, dolcificanti artificiali, formaggio stagionato, pesce affumicato, cioccolato e sottaceti.

Un mal di testa in gravidanza può essere un segno pericoloso?

I mal di testa durante la gravidanza sono fastidiosi, ma non sono dannosi, ma se una donna incinta soffre di emicrania o forte mal di testa per la prima volta e ripetutamente, è necessario consultare un medico per assicurarsi che non ci siano problemi più gravi, così come mal di testa nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, può essere un sintomo Per quella che è nota come preeclampsia, in cui una donna incinta soffre di pressione alta, quindi se soffre di mal di testa nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, ed è accompagnata da alcuni cambiamenti visivi, forte mal di stomaco, nausea, aumento di peso improvviso e gonfiore delle mani e del viso, dovrebbe consultare il medico per controllare Per la sua sicurezza.

Modi per trattare il mal di testa in gravidanza

Ecco questi suggerimenti per aiutarti a ridurre la sensazione di mal di testa durante la gravidanza:

  • Prendi alcuni medicinali sicuri durante la gravidanza, come medicinali contenenti “paracetamolo” e “paracetamolo”, dopo aver consultato il tuo medico.
  • Applicare un impacco di acqua fredda o calda sulla fronte e, per l’emicrania, un impacco di acqua fredda funziona bene.
  • Fare il bagno in acqua fredda lenisce l’emicrania e il bagno in acqua calda calma i mal di testa da tensione.
  • Evita la fame e la sete, perché un basso livello di zucchero nel sangue provoca mal di testa, quindi è preferibile fare piccoli pasti a intervalli frequenti.
  • Evita la stanchezza e l’esaurimento, poiché è preferibile fare un pisolino in una stanza tranquilla e buia.
  • Fai qualche esercizio leggero dopo aver consultato il tuo medico, poiché un esercizio regolare riduce la gravità del mal di testa.
  • Massaggi, yoga e meditazione aiutano ad alleviare il mal di testa.

Ora che conosci le cause del mal di testa in gravidanza, segui i consigli precedenti per ridurne la gravità e consulta il tuo medico nel caso in cui il mal di testa persista in un modo che non puoi tollerare, per prescriverti il ​​trattamento appropriato.

Vedere anche

Quando esce l'uovo dopo l'ago di sabbiatura?

Quando esce l’uovo dopo l’ago di sabbiatura?

L’ago esplosivo o l’iniezione di HCG è un metodo di trattamento utilizzato con altri farmaci …

Lascia un commento