Quando sono pericolosi i crampi addominali per una donna incinta?
Tutto quel che c'è da sapere sulla gravidanza

Quando sono pericolosi i crampi addominali per una donna incinta?

Quando una donna è incinta, presta attenzione a ogni sintomo che sente, piccolo o grande che sia, a causa del suo vivo interesse per il suo feto e del suo desiderio di completare la gravidanza in sicurezza. Uno dei sintomi che una donna incinta può notare fortemente e causarle una sensazione di paura e ansia, crampi e dolore addominale, sebbene sia comune durante la gravidanza, il semplice verificarsi di esso può creare un’ossessione nella sua mente con la possibilità di un aborto spontaneo, Dio non voglia, ma ovviamente non tutti i dolori addominali in gravidanza sono la prova dell’esistenza Pericolo per la vita del feto, ma la maggior parte di loro sono naturali e non indicano alcun problema di salute per la madre o il feto, in questo articolo si conoscono le cause della colica addominale per la donna incinta.

Crampi addominali per una donna incinta

La maggior parte della sensazione di colica in gravidanza è normale e non esprime un problema di salute, durante il quale la donna non avverte forti dolori, così come finisce quando si riposa, o quando defeca e soffia, o la posizione del suo corpo cambia, e la colica normale durante la gravidanza ha diversi motivi come:

  • Allungamento dei legamenti che circondano l’utero: man mano che l’utero cresce, le vene circostanti si espandono e possono causare dolore.
  • Stitichezza: la stitichezza si verifica in gravidanza a causa di cambiamenti ormonali e la stitichezza può causare mal di stomaco, che scompare una volta che hai un movimento intestinale.
  • Gas: il gas è un problema comune durante la gravidanza e i crampi allo stomaco che ne derivano scompariranno una volta svenuti.
  • Falso travaglio: alla fine della gravidanza potrebbero verificarsi lievi dolori mestruali che andranno via da soli.

Dolore all’addome superiore di una donna incinta

Il dolore nella parte superiore dell’addome della donna incinta, che è l’area sotto le costole, è comune negli ultimi mesi di gravidanza, perché il feto si sta ingrandendo e l’utero si sta espandendo e premendo verso l’alto, ma se il dolore è grave e continuo, specialmente nella parte destra dell’addome, questo può essere un sintomoPer la preeclampsia, e in questo caso il dolore è associato ad alcuni di questi sintomi, come ad esempio:

  • Gonfiore improvviso del viso, delle mani e dei piedi.
  • mal di testa.
  • Problemi di vista.
  • vomito.

La preeclampsia si verifica più spesso nella seconda metà della gravidanza, dopo la ventesima settimana, ed è una situazione di emergenza che richiede un rapido intervento medico.

Dolore all’addome inferiore di una donna incinta

Il dolore addominale inferiore per una donna incinta nei primi mesi può essere una dilatazione naturale dell’utero, ma è lieve e non continuo, e negli ultimi mesi può essere un falso travaglio, ma può anche essere un segno del verificarsiInfezione e infiammazione nell’uretra, e qui il dolore è associato a uno dei seguenti sintomi:

  • Dolore durante la minzione.
  • Un urgente bisogno di urinare.
  • Alta temperatura.
  • Cambiamenti nell’odore dell’urina .
  • L’urina è torbida o mista a sangue.
  • Sentirsi stanco.
  • Voglia di vomitare.

L’infezione uretrale non è un’emergenza, ma richiede un intervento medico al più presto.

Quando le coliche sono pericolose per una donna incinta?

La colica è pericolosa per una donna incinta in questi casi:

  • Se il dolore è nella parte inferiore dell’addome in una direzione: questo può essere un segno di una gravidanza extrauterina, nel qual caso il dolore può essere associato a sanguinamento, dolore nella parte anteriore della spalla, secrezione marrone o sensazione di disagio durante la minzione e la defecazione.
  • Se il dolore è molto grave e persiste per diverse ore : questo potrebbe essere un segno di un aborto spontaneo o di un distacco della placenta.
  • Se ci fossero contrazioni regolari prima delle 37 settimane: questo potrebbe essere un segno di travaglio pretermine.
  • Se la colica è associata a sanguinamento:  potrebbe essere un segno di aborto spontaneo, travaglio prematuro, distacco della placenta o gravidanza ectopica .
  • Se la colica è associata a mal di testa o problemi di vista: questo potrebbe essere un sintomo di  preeclampsia .

I crampi addominali per una donna incinta hanno molteplici cause e possono essere normali o pericolosi. In questo articolo abbiamo menzionato tutto sui diversi casi e se ritieni che ci sia qualcosa di anormale, contatta immediatamente il tuo medico per visitarti e fornirti le cure appropriate.

Vedere anche

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d'oliva?

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d’oliva?

Emorroidi significa che alcune delle vene nella zona anale si gonfiano dall’interno o dall’esterno. Le …

Lascia un commento