Danni della sifilide per le donne incinte

Danni della sifilide per le donne incinte

 L’infezione è una preoccupazione durante la gravidanza, l’infezione durante la gravidanza può causare aborto spontaneo, natimortalità o grave infezione del feto. Potresti sentire parlare di sifilide, una grave infezione a trasmissione sessuale che può diffondersi facilmente attraverso una relazione intima. Sifilide nei genitali, nel retto e bocca, ora conosceremo i danni della sifilide per le donne incinte.

Danni della sifilide per le donne incinte

I primi segni di sifilide non durano a lungo, quindi puoi prenderlo e trasmetterlo senza accorgertene.I sintomi durante la gravidanza possono essere suddivisi in base alle fasi dell’infezione come segue:

  1. La fase iniziale: la sifilide può causare alle persone un’ulcera o un’infezione intorno ai genitali o alla bocca. Da tre a 12 settimane dopo l’infezione, la piaga può essere di qualsiasi dimensione o forma e di solito è indolore e non sanguina. L’ulcera guarisce e scompare dopo poche settimane anche senza trattamento, ma l’infezione è ancora nel flusso sanguigno e si diffonde in tutto il corpo.
  2. Stadio secondario: da due a sei mesi dopo l’infezione, le persone possono sviluppare un’eruzione cutanea (sul viso e sulla pianta dei piedi), ghiandole gonfie, verruche o noduli (intorno ai genitali, all’ano e alla bocca) e perdita di capelli.
  3. Stadi latenti e terziari: lo stadio latente è quando non ci sono segni fisici chiari, ma sei ancora in grado di trasmettere la sifilide al tuo feto.
  4. Se una persona ha la sifilide non trattata per più di due anni, può svilupparsi nella terza fase, che colpisce il cervello, il cuore, i grandi vasi sanguigni, il midollo spinale, la pelle e le ossa. Ciò può portare a disabilità fisica e mentale permanente e Morte.

La sifilide non trattata nelle donne in gravidanza può influenzare profondamente il feto come segue:

  •  Fino al 50% sarà prematuro (prematuro), nato morto o morirà nel periodo neonatale, con segni di malattia congenita che mostrano la maggior parte del resto.
  •  Nella prima fase latente, circa il 35% dei bambini prematuri o nati non sopravviverà o morirà nel primo anno di vita.
  •  Circa il 40% dei bambini mostra segni di infezione.

Trattamento della sifilide per le donne in gravidanza

 Prima rileviamo l’infezione da sifilide in una donna incinta, più facile sarà trattarla e proteggerla. Se inizi il trattamento entro 30 giorni dalla nascita, il bambino dovrà anche ricevere un trattamento per la sifilide dopo la nascita. La sifilide durante la gravidanza è efficace trattati con penicillina come segue:

  1. Iniettando antibiotici nei glutei, la maggior parte delle persone avrà bisogno solo di una dose, sebbene tre iniezioni possano essere raccomandate a intervalli settimanali se si soffre di sifilide da molto tempo.
  2. Un ciclo di compresse antibiotiche Se non riesci a ottenere l’iniezione, continuerà per due o quattro settimane, a seconda di quanto tempo hai avuto la sifilide.
  3. Qualsiasi tipo di attività sessuale dovrebbe essere evitata fino ad almeno due settimane dopo la fine del trattamento.

Puoi contrarre la sifilide in una donna incinta più di una volta, anche se sei stata trattata in precedenza, devi seguire l’infezione con controlli periodici, i sintomi della sifilide non sono sempre chiari e alla fine potrebbero scomparire, ma sarai comunque infetto e potresti trasmettere l’infezione a tuo marito e al feto.

    Vedere anche

    Il feto maschio rafforza l'appetito della madre incinta?

    Il feto maschio rafforza l’appetito della madre incinta?

    Guardare e aspettare il momento appropriato per scoprire il sesso del feto, può richiedere mesi …