5 consigli per stimolare l’ovulazione dopo i quarant’anni
Tutto quel che c'è da sapere sulla gravidanza

5 consigli per stimolare l’ovulazione dopo i quarant’anni

La fertilità nelle donne è influenzata da molti fattori, il più importante dei quali è l’età, poiché le possibilità di gravidanza diminuiscono con l’età e gli studi indicano che il 30% delle donne diventa sterile o ha problemi di fertilità all’età di 40-44 anni, poiché l’efficienza delle ovaie diminuisce e la qualità degli ovuli diminuisce e l’ovulazione può essere stimolata. Dopo i quarant’anni, attraverso alcune sane abitudini, e mangiare alcuni cibi ed erbe che aiutano a stimolare le ovaie e ad aumentare le possibilità di gravidanza, di cui vi parleremo in questo articolo.

Suggerimenti per stimolare l’ovulazione dopo i quarant’anni

Dopo i quarant’anni le possibilità di gravidanza possono diminuire, ma questo non significa che sia impossibile. Piuttosto, una gravidanza dopo i quaranta a volte è possibile senza farmaci per la fertilità o ICSI, basta cambiare alcune abitudini quotidiane e seguire alcuni consigli che stimolano l’ovulazione e aumentano le possibilità di gravidanza. I più importanti sono:

  • Mangia cibi ricchi di antiossidanti:  mangiare cibi ricchi di antiossidanti, i più importanti dei quali sono lo zinco e l’acido folico, aiuta ad aumentare la fertilità nelle donne, poiché lavorano per combattere i radicali liberi che distruggono le uova. Successo della gravidanza durante la fecondazione in vitro, del 23%.
  • Mangia cibi ricchi di fibre: la  fibra aiuta a ripristinare l’equilibrio degli ormoni nel corpo e mantenere i livelli di zucchero nel sangue, e uno studio ha scoperto che mangiare dieci grammi di fibre al giorno riduce le possibilità di infertilità derivante da disturbi dell’ovulazione del 44% nelle donne di età superiore ai 32 anni.
  • Prendi un multivitaminico: le  possibilità di sviluppare infertilità derivante da disturbi dell’ovulazione diminuiscono nelle donne che assumono integratori alimentari che contengono multivitaminici. Sull’acido folico, è stato riscontrato che gli integratori alimentari contenenti vitamine come la vitamina “E”, la vitamina “B6” e l’estratto di tè verde aumentano notevolmente le possibilità di gravidanza.
  • Mangia più acqua: la  produzione di muco cervicale diminuisce a causa dei cambiamenti ormonali che si verificano con l’età, e con una diminuzione delle  secrezioni cervicali,  diventa difficile per lo sperma raggiungere l’uovo e quindi le possibilità di gravidanza diminuiscono e per aumentare la produzione di muco cervicale, devi bere da sei a otto Bicchieri pieni d’acqua al giorno e assumere integratori alimentari ricchi di acidi omega che stimolano la produzione di muco cervicale.
  • Fare esercizio:  conosciamo tutti l’importanza dell’esercizio per la salute pubblica, ma sai, cara, che l’esercizio fisico può contribuire notevolmente ad aumentare le possibilità di gravidanza? Gli studi hanno indicato che l’inattività e la pigrizia sono tra le abitudini associate ad un aumento dei tassi di infertilità e che l’esercizio per un’ora alla settimana è associato a una diminuzione del tasso di infertilità fino al 5% e l’esercizio fisico intenso non è preferito a causa della sua associazione con la riduzione dei tassi di fertilità, ed è meglio fare esercizi semplici come camminare, fare jogging e altri.

Stimolazione plasmatica dell’ovulazione dopo i quarant’anni

Recentemente è apparsa una tecnica volta a stimolare l’ovulazione dopo la menopausa attraverso l’iniezione di plasma ricco di piastrine (PRP), e questa tecnica stimola le cellule staminali delle ovaie a trasformarsi in nuove uova, poiché le cellule staminali possono trasformarsi in qualsiasi tipo di cellula e su iniezione dell’ovaio con il plasma ricco di piastrine Quindi, stimola le cellule staminali a trasformarsi in uova mature pronte per la fecondazione, e questa tecnica passa brevemente attraverso questi passaggi:

  1. Il medico preleva un campione di sangue dall’avambraccio del paziente.
  2. Il plasma ricco di piastrine è stato estratto utilizzando una centrifuga.
  3. Il plasma viene reiniettato nell’ovaio per stimolarlo.

In uno studio condotto su otto donne sulla quarantina che soffrivano di menopausa per cinque mesi per scoprire l’effetto dell’iniezione di plasma sulla stimolazione delle ovaie, si è scoperto che dopo uno o tre mesi dall’iniezione di plasma, tutte le donne riacquistavano il ciclo mestruale e i medici sono riusciti a estrarre ovuli maturi che potevano essere fecondati da loro. .

Erbe per rafforzare le ovaie dopo i quarant’anni

Molte erbe sono state utilizzate nei piedi per aumentare le possibilità di gravidanza e aumentare la fertilità nelle donne, e studi recenti hanno rivelato che un certo numero di queste erbe contribuisce in modo significativo ad aumentare i tassi di fertilità, rafforzare le ovaie e migliorare la qualità delle uova dopo i quarant’anni, ma generalmente non è preferibile assumere erbe o integratori alimentari. Solo dopo aver consultato un medico, ecco le erbe più importanti che aiutano a rafforzare le ovaie:

  1. Erba di ortica:  è una delle erbe che aumenta le possibilità di gravidanza e aiuta a rafforzare l’utero, che può essere soggetto a rilassamento dopo i quarant’anni, e aiuta anche a liberarsi dallo stress, che è uno dei motivi più importanti che possono influenzare l’ovulazione o il processo di fecondazione.
  2. Erba del dente di leone: il dente di leone  è stato utilizzato per molto tempo per migliorare la fertilità e aumentare il desiderio sessuale . È una delle erbe che contiene molte vitamine come le vitamine A e C e minerali, che aiuta a fornire al corpo più vitamine che aumentano le possibilità di gravidanza.
  3. Radice di maca:  una delle erbe che è stata strettamente associata al miglioramento della fertilità e utilizzata nella medicina alternativa per aumentare le possibilità di gravidanza, ed è una delle erbe che bilancia il livello degli ormoni nel corpo e gli studi indicano che mangiare regolarmente l’erba di maca ha contribuito in modo significativo ad aumentare il livello di fertilità, ma viene preso in considerazione durante il periodo Tra l’ovulazione e le mestruazioni perché è una delle erbe forti che non dovrebbero essere prese durante la gravidanza, ed è anche sconsigliata alle donne che soffrono di PCOS, perché aumenta il livello di androgeni, il che può peggiorare le cose.
  4. Cannella:  è utile per le donne che soffrono di ovaie policistiche, poiché aiuta a bilanciare il livello di zucchero, aumenta la risposta insulinica e aiuta ad aumentare la temperatura corporea interna, che a sua volta è correlata all’aumento del desiderio sessuale che diminuisce in alcune donne con l’età.

Alla fine, uno stile di vita sano non solo influisce sulla salute generale ma aiuta anche a stimolare l’ovulazione dopo i quarant’anni, quindi se stai pianificando una gravidanza dopo i quaranta, ti consigliamo di monitorare bene la tua dieta e cambiare le abitudini quotidiane che influenzano negativamente la tua fertilità o ritardano il verificarsi della gravidanza.

Mia cara, molte donne soffrono del problema della gravidanza ritardata, ma non preoccuparti, questo problema può essere trattato seguendo un medico specialista e praticando alcune abitudini che aumentano le possibilità di gravidanza, conoscile dalla  pianificazione della gravidanza .

Vedere anche

Quanto è salutare usare lo zenzero per una gravidanza gemellare?

Quanto è salutare usare lo zenzero per una gravidanza gemellare?

 La gravidanza è una fase importante e delicata nella vita di una donna, suscita sentimenti …

Lascia un commento