Prepararsi per un parto cesareo

Prepararsi per un parto cesareo

Sia che tu abbia optato per un taglio cesareo o che sia a rischio di subire un taglio, è imperativo che ti prepari bene per un taglio cesareo prima di averlo. Ecco alcuni dei nostri suggerimenti per te:

Prepararsi per un parto cesareo

Preparazioni igieniche

  • Se il tuo piano era originariamente un parto cesareo, il medico potrebbe chiederti alcuni esami del sangue prima dell’operazione, come: gruppo sanguigno, livello di emoglobina e altre informazioni.
  • Se le tue condizioni di salute richiedono un parto cesareo prima della 39a settimana di gravidanza, potrebbe essere necessario testare i polmoni del feto prima di sottoporsi all’operazione per assicurarti che il feto sia pronto per la nascita.
  • Se ti stai preparando per un parto vaginale, è meglio essere preparati per il rispetto e le aspettative. Parla con il tuo medico delle possibilità di un parto cesareo con largo anticipo rispetto alla data di scadenza. Conoscere tutti i dettagli che possono costringerti a sottoporsi a un parto cesareo come la migliore soluzione possibile, perché in caso di emergenza, il tuo medico non potrà venire a spiegarti cosa vuoi sapere su un parto cesareo.

Preparazioni per il recupero

  • Scegli cose che faciliteranno il periodo di recupero dopo il parto in anticipo invece di aspettare dopo la nascita del bambino, come ad esempio:
  • Prepara assorbenti igienici e biancheria intima grande e copri l’addome in modo da non aver paura di toccare la ferita dopo il parto.
  • Cuscinetti per il seno e cuscinetti in gel per aiutarti a superare il dolore e la congestione al petto durante l’allattamento.
  • L’acqua calda si comprime per superare dolori e crampi.
  • Fasce addominali adatte al parto cesareo.

Preparativi per il congedo di maternità

  • Aspettati di non essere in grado di sollevare oggetti pesanti, guidare o fare sforzi faticosi per almeno sei settimane. Pertanto:
  • Prepara i pasti in frigorifero per i primi giorni di nascita.
  • Acquista a casa i prodotti di base per l’uso quotidiano (carta igienica, sale, olio, zucchero, latte, tè e caffè, ecc.).
  • Chiedi ai tuoi amici e parenti di venire a trovarti invece di andare da loro tu stesso. E se vuoi qualcosa dall’esterno, chiedi loro di portarlo con sé quando visiti.
  • Annafferemo con tuo marito in modo che registri gli orari della visita del bambino dal medico in modo che possa portarti in clinica.
  • Prendi le medicine di cui hai bisogno prima di essere dimesso dall’ospedale.
  • Risparmia sul carburante per la tua auto perché non guiderai per almeno sei settimane. E usa questi soldi per comprare qualcosa che ti faccia piacere.

Preparativi per una casa confortevole

  • Assicurati di avere cuscini comodi e soffici in camera da letto e in soggiorno per sostenerti mentre sei seduto.
  • Acquista abiti e abiti larghi che non ostacolino i tuoi movimenti o ti stanchino e tira la ferita mentre li indossi o li togli.
  • Puoi pensare al tuo bambino che dorme con te a letto per le prime sei settimane dalla nascita in modo da non doverti muovere e andare molto nella sua stanza durante questo periodo.

Vedere anche

Quali sono le cause dell'ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

Quali sono le cause dell’ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

L’aborto è un’esperienza crudele per ogni donna che ha avuto un aborto spontaneo, ma non …

Lascia un commento