11 modi per sconfiggere la fatica postpartum

11 modi per sconfiggere la fatica postpartum

Nessuno è più stressante di una madre subito dopo la nascita del suo bambino. Si sente debole e ha il fiato corto. Oggi ti offriamo una serie di consigli per mamme ed esperti specializzati sui modi più importanti per aiutare una madre a ritrovare la sua forza emotiva, mentale e fisica e godersi la compagnia del suo bambino.

Consigli di esperti e mamme su come superare la stanchezza e l’esaurimento nei primi mesi dopo il parto

Prenditi il ​​tuo tempo

  • “Sii paziente. Non avere fretta di fare i lavori domestici, riprendere peso, ecc.”, Dice Debbie Mandel, autrice del libro Addicted to Stress, che è madre di tre figli.
  • E Claudine Walcke sottolinea lo stesso significato: madre di tre figli e autrice di un libro che diventerà più facile: “Alcune bugie dicono alle neo mamme che tutto sarà facile e chiaro: questo è il momento di prendersela comoda”. Non è il momento per pulire, cucinare o vari progetti. Sii te stesso. Goditi l’aiuto e la cura degli altri e la loro preoccupazione per il tuo cibo, la tua salute e la salute di tuo figlio.

Pulizia e freschezza

  • Inizia la giornata con un bagno caldo per ritrovare energia e vitalità. Il bagno da solo può rinfrescarti anche se non dormi bene. Va bene se il bambino piange un po ‘e puoi portarlo con te durante la doccia per aumentare la sicurezza.
  • Dormire era vicino
  • Dormi a sufficienza senza preoccuparti dormendo accanto o il più vicino possibile ai loro bambini. Invece di mettere il bambino in un’altra stanza e spostarsi accanto a lui quando piange o lo allatta, così potresti andare a dormire e avere difficoltà a riaddormentarti.

nostalgia per il passato

  • Potresti avere molti ricordi di prima di quel periodo. Elena Furman, editrice di Mamaista.com e madre di un bambino, dice che vedeva le neo mamme non poter rinunciare alle loro vite e abitudini precedenti, ma ci vuole una pausa, perché non è possibile tornare a ciò a cui è abituata la madre, e almeno non immediatamente. “Una volta che smetti di pensare ai bei momenti che sto vivendo, diventa più facile concentrarsi sul presente e sulla mia nuova identità di madre.”
  • Shoshana Bennett, psicologa e madre di due figli, consiglia di attendere aspettative ragionevoli e di lasciare da parte qualsiasi mito, come non importante per i miei bisogni, ma ciò che è importante per mio figlio. Voi due siete importanti e le vostre esigenze contano.

Controllo dei visitatori

  • Sebbene sia importante mantenere i rapporti con le persone e mantenere una connessione con il mondo esterno, Wolke afferma che ci sono tipi di visitatori che una neomamma dovrebbe prendere in considerazione dal passato, come i visitatori che venivano improvvisamente se non sei più sempre disponibile o quelli che non forniscono Aiutarti e potrebbe anche appesantirti di più.

Accetta aiuto

  • Accetta l’aiuto di chi vuole offrirlo, anche se sta solo guardando il bambino mentre fai un bagno rinfrescante o un po ‘di riposo. Non devi prendere tutto il fardello da solo. E se qualcuno non offre aiuto, non aver paura di chiederlo, che si tratti di aiuto per piegare o asciugare i vestiti o preparare il cibo.
  • Jill Smokler di ScaryMommy.com, madre di tre figli, dice: “Non appena nasci, inizi la tua iscrizione al Moms Club. Eravamo solo in tre e non ero timido nel chiedere a uno sconosciuto di aiutarmi e darmi consigli. Siamo tutti umani e abbiamo bisogno dell’aiuto l’uno dell’altro, giusto?

Elimina la stagnazione dalla tua vita

  • A volte le madri hanno paura di cercare aiuto per paura dell’opinione degli altri e vedono che non sono in grado di far fronte e hanno paura di mostrare le loro lamentele, anche se si sentono molto stanche. È importante accettare la fatica, la tristezza e il dolore per alcuni dei piaceri della vita prenatale e assumersi la responsabilità. E per darti l’opportunità di esprimere, lamentarti, piangere ed esprimere sentimenti negativi.

Uscita

  • Uscire di casa, anche per 15 minuti, aiuta e rafforza il legame di tuo figlio con suo padre se si siede, rinnova il suo legame con te e aumenta il tuo desiderio reciproco. Uscire un po ‘è un piacere importante, anche se è solo una breve gita al negozio per comprare casa o piccole provviste, o solo una passeggiata per cercare di liberarsi della stanchezza e ripristinare l’attività “.
  • Esci di casa ogni pochi giorni per almeno un’ora senza tuo figlio. Affronta qualcuno che possa prendersi cura dei bambini e assumersene la responsabilità. Non restare a casa per sempre, la madre ha bisogno di una pausa mentale ed emotiva, e non sarà in grado di ottenerla senza cambiare l’ambiente che la circonda.

Dormi ogni volta che puoi

  • Dormi a metà giornata o mentre il tuo bambino fa un sonnellino. Qualsiasi lavoro da casa può aspettare. Dormire non è un lusso ma una necessità medica per le neo mamme. Organizzare la condivisione della cura del bambino durante la notte con qualcuno è importante, sia con il tuo partner che con chiunque altro. Dormire ininterrottamente per alcune ore durante la notte è importante per proteggere il tuo livello di serotonina, che ti rende mentalmente stabile e felice e ti protegge dal sentirti molto stanco ed esausto.

Ricorda come sei diventata madre

  • Questo bambino è un simbolo dell’amore che ti lega al tuo partner, non dimenticare la sua presenza nella tua vita. Ogni volta che sei una coppia felice, si riflette su di te come genitori. Siete un nuovo trio, ma come coppia e sarete in viaggio insieme, è importante che ognuno di voi rimanga una fonte di supporto e assistenza per l’altro.

Prenditi cura di te

  • Tutte le mamme sono stanche e stanche, anche le celebrità. Gina Lee Nolin è un’attrice popolare nota per il suo ruolo in Baywatch, una madre di tre figli che è riuscita a far fronte ai sentimenti di stanchezza dopo il parto. “Nessuno può immaginare cosa un nuovo bambino che torna a casa”, dice. “Lascia che ti parli dell’entità della stanchezza e dell’esaurimento. Un figlio è una benedizione, ma può essere una maledizione se la madre non dorme abbastanza”.
  • Un bagno caldo e un po ‘di riposo sono i due fattori più importanti per qualsiasi madre perché la stanchezza rimane un compagno del viaggio di maternità e non c’è altro modo di aggirare. Devi solo prenderti cura di te stesso e tutta la stanchezza dovrebbe andare via dopo un po ‘di riposo e una tazza di caffè. E goditi quei piccoli miracoli il più possibile. “

Vedere anche

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d'oliva?

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d’oliva?

Emorroidi significa che alcune delle vene nella zona anale si gonfiano dall’interno o dall’esterno. Le …

Lascia un commento