Tabella per calcolare i giorni di ovulazione

Tabella per calcolare i giorni di ovulazione

Se vuoi concepire, allora sei decisamente preoccupato per il momento dell’ovulazione, poiché la relazione intima all’ovulazione o vicino a essa aumenta notevolmente le tue possibilità di gravidanza, perché il verificarsi della gravidanza dipende dall’incontro dello sperma con l’uovo, e il lo sperma può vivere nell’utero per un periodo che va da tre a sei giorni in attesa dell’uovo, mentre l’uovo vive solo da 12 a 24 ore, e se non c’è sperma per fecondarlo, si restringe e muore, quindi è importante per conoscere l’ora della tua ovulazione se stai pianificando di concepire.

 Tabella per calcolare i giorni di ovulazione

Il calcolo dell’ovulazione non è completamente accurato, poiché dipende da diversi fattori, inclusa la regolarità del ciclo mestruale , poiché le mestruazioni regolari possono rendere più facile conoscere l’ora dell’ovulazione, a differenza di un ciclo irregolare, quindi è molto difficile conoscerne il tempo di ovulazione, anche la durata del tuo ciclo incide molto Al momento dell’ovulazione, il ciclo ideale, ad esempio, dura 28 giorni, ma la durata del ciclo naturale può variare da 21 a 35 giorni, e comunque a un gran numero di medici afferma che il tempo dell’ovulazione è spesso quattordici giorni prima del ciclo successivo. Ecco una tabella approssimativa che mostra il tempo dell’ovulazione. A seconda della durata del ciclo mestruale:

Il numero di giorni del corso  Giorno dell’ovulazione
21 giorni il settimo giorno
22 giorni L’ottavo giorno
23 giorni Il nono giorno
24 giorni Il decimo giorno
25 giorni L’undicesimo giorno
26 giorni Il dodicesimo giorno
27 giorni Il tredicesimo giorno
28 giorni Il quattordicesimo giorno
29 giorni Il quindicesimo giorno
30 giorni Sedicesimo giorno
31 giorni Il diciassettesimo giorno
32 giorni Il diciottesimo giorno
33 giorni Il diciannovesimo giorno
34 giorni Il ventesimo giorno
35 giorni Oggi st

Sintomi di ovulazione

I sintomi dell’ovulazione variano da una donna all’altra, ma ci sono alcuni sintomi comuni dovuti all’alto livello di ormoni sessuali durante questo periodo. I sintomi spesso iniziano diversi giorni prima dell’ovulazione e talvolta possono durare un giorno dopo, ecco i più famosi :

  • Una differenza nelle secrezioni vaginali: vicino all’ovulazione, il tuo corpo produce più quantità di estrogeni, il che aumenta la quantità di secrezioni vaginali , ha una maggiore viscosità e si avvicina all’albume, quindi se noti una netta differenza nel tipo e quantità di secrezioni vaginali, questo potrebbe essere il tuo periodo di ovulazione.
  • Un aumento dell’olfatto: un aumento dell’olfatto nella seconda metà del ciclo mestruale può essere un segno dell’inizio dell’ovulazione per molte donne, la forza del tuo olfatto ti aiuta ad essere attratto dal tuo profumo del marito e dei suoi ormoni maschili.
  • Ingorgo mammario: l’ ingorgo del seno e dei capezzoli può essere un forte segnale dell’inizio dell’ovulazione.
  • Dolore da lieve a moderato: potresti soffrire di dolore da lieve a moderato nella parte inferiore dell’addome dal lato dell’utero o nell’addome inferiore da un lato, alcune donne possono avere dolore così grave da non essere in grado di praticare l’intimità, se questo è per te, consulta il tuo medico, potrebbe essere un segno di un problema di salute sconosciuto.
  • Leggero sanguinamento vaginale: alcune donne sperimentano spotting vaginale durante l’ovulazione.
  • Aumento del desiderio sessuale : il desiderio sessuale aumenta durante l’ovulazione a causa dell’aumento del livello dell’ormone estrogeno.

In conclusione, dopo aver appreso un programma per il calcolo dei giorni di ovulazione e dei suoi sintomi, caro sappi che conoscere l’ora esatta dell’ovulazione non è una cosa facile, e non è necessario praticare l’intimità durante il tempo dell’ovulazione solo per il verificarsi di gravidanza, ma praticarlo regolarmente vicino ad esso può essere sufficiente, inoltre non preoccuparti se sei Non si verificano sintomi di ovulazione, come la maggior parte delle donne non lo fanno.

Vedere anche

Qual è la forma della seconda ferita da parto cesareo?

Qual è la forma della seconda ferita da parto cesareo?

Il parto è motivo di preoccupazione per ogni donna incinta, ed è naturale che un …