Gli antidolorifici per il mal di testa possono essere usati per le donne incinte?

Gli antidolorifici per il mal di testa possono essere usati per le donne incinte?

Il mal di testa è un sintomo comune della gravidanza che si verifica a seguito del cambiamento degli ormoni nel corpo e potresti incontrarlo ripetutamente durante il primo e l’ultimo trimestre di gravidanza e il mal di testa di solito non indica alcun problema di salute, specialmente se si verificano per brevi periodi e dura per un breve periodo, ma può anche essere un segno di pressione alta. Che è associata a una maggiore possibilità di preeclampsia, quindi gli attacchi di mal di testa e la loro gravità devono essere monitorati e la pressione sanguigna misurata regolarmente, e qui potresti chiederti , “Una donna incinta può usare antidolorifici per il mal di testa?”, Per paura di causare problemi a te e al tuo feto, la risposta che troverai in questo articolo.

Gli antidolorifici per il mal di testa possono essere usati per le donne incinte?

Non solo nausea, affaticamento, affaticamento e altri sintomi della gravidanza, il mal di testa può essere il tuo compagno nel primo periodo di esso e il tasso di mal di testa può aumentare in circa la nona settimana, e sebbene ci siano alcuni antidolorifici che possono essere presi in sicurezza durante la gravidanza, non dovresti assumere alcun farmaco senza consultare il tuo medico, soprattutto perché alcuni antidolorifici possono aumentare la pressione sanguigna e se la causa del mal di testa è la pressione alta, potrebbe peggiorare e puoi evitare il mal di testa durante la gravidanza attraverso i seguenti suggerimenti:

  1. Evita i fattori scatenanti del mal di testa: se determinati cibi o odori provocano il tuo mal di testa, cerca di evitarli in futuro.
  2. Esercizio: camminare o fare esercizi leggeri aiuta a stimolare la circolazione sanguigna e l’arrivo di sangue e ossigeno al cervello, il che aiuta a ridurre le possibilità di sviluppare mal di testa.
  3. Evita la tensione: cerca il più possibile di evitare le cose che ti causano tensione, poiché è una delle cause più importanti del mal di testa e un aumento della frequenza cardiaca.
  4. Pratica le tecniche di rilassamento: prova la respirazione profonda, lo yoga, i massaggi, la meditazione e altre cose che ti aiutano a rilassarti.
  5. Mangiare pasti equilibrati: mangiare pasti in orari specifici e mantenere una dieta sana ed equilibrata può aiutare a evitare il mal di testa, poiché l’anemia può essere la causa del mal di testa. Un basso livello di zucchero nel sangue può anche causare mal di testa, quindi assicurati sempre di mangiare succhi, frutta e cibi zuccherati con moderazione per evitare mal di testa e bere molta acqua ogni giorno, poiché la disidratazione è una delle cause più importanti del mal di testa.
  6. Dormi a sufficienza: potrebbe essere difficile per te dormire, specialmente negli ultimi mesi di gravidanza, e la privazione del sonno può essere una causa di mal di testa e può farti diventare depresso, stressato e nervoso e finire con il sangue alto pressione, quindi cerca di dormire otto ore a notte ogni giorno.

Ma se hai seguito il consiglio precedente e il mal di testa ti accompagna ancora, puoi prendere alcuni antidolorifici sicuri durante la gravidanza, che menzioneremo per te di seguito.

Esiste un alloggio sicuro per le donne incinte?

La maggior parte delle donne incinte può assumere tranquillamente il paracetamolo (Panadol, Paramol e altri) per curare il mal di testa occasionale.Il medico può raccomandare anche altri farmaci, ma il paracetamolo è un farmaco da banco e si ritiene che sia il farmaco più sicuro per il trattamento mal di testa, alleviare il dolore del corpo e ridurre la febbre per le donne incinte. È ampiamente utilizzato in tutto il mondo. Tuttavia, alcuni studi medici hanno indicato che l’assunzione di paracetamolo durante la gravidanza è legata ad alcuni problemi di salute per i bambini in futuro, principalmente:

  • Aumento dei tassi di asma.
  • Basso QI.
  • Capacità riproduttiva maschile ridotta.
  • Disturbo dello spettro autistico e problemi dello sviluppo neurologico (sviluppo motorio grossolano e comunicazione).
  • Disturbo da deficit di attenzione e iperattività .
  • Attenzione ridotta.
  • Problemi comportamentali dell’infanzia.

Ma non preoccuparti, questi studi sono limitati, così come le donne lo prendono da anni durante la gravidanza, e non c’è alternativa ad esso, e ovviamente il dolore non dovrebbe essere tollerato durante la gravidanza, soprattutto perché può causare contrazioni uterine ,  che ti espone ai problemi di cui hai bisogno.

Quindi, in breve, si può dire che il paracetamolo è il farmaco più sicuro in gravidanza, e anche se passa attraverso la placenta al feto, non gli causa problemi, e anche con gli effetti collaterali suggeriti da questi studi, necessita di ulteriori ricerche, e sebbene sia un antidolorifico sicuro, dovrebbe essere caro, consultare il medico prima di prenderlo, per determinare la dose ammissibile per voi, ed è preferibile prenderlo solo quando necessario.

Ti abbiamo risposto, cara, riguardo alla domanda: “È possibile usare antidolorifici per il mal di testa per una donna incinta?” In generale, il mal di testa è normale, ma può essere un’indicazione di una condizione medica, quindi prova a consultare il tuo medico per trovare il motivo alla base e il suo trattamento.

Vedere anche

Qual è la forma della seconda ferita da parto cesareo?

Qual è la forma della seconda ferita da parto cesareo?

Il parto è motivo di preoccupazione per ogni donna incinta, ed è naturale che un …