Quali sono i sintomi della morte fetale nel quarto mese?
Tutto quel che c'è da sapere sulla gravidanza

Quali sono i sintomi della morte fetale nel quarto mese?

I primi mesi di gravidanza sono uno dei periodi più critici, poiché la possibilità di aborto spontaneo aumenta nel primo trimestre e fino al quarto mese, il che rende più frequente la morte del feto durante questo periodo. Sebbene i segni di morte fetale possano non essere facili da notare nel primo trimestre di gravidanza, in molti casi il battito cardiaco del feto si ferma senza rendersi conto della donna incinta, che è noto come “aborto dimenticato o mancato”. Tuttavia, i segni della morte del feto nel quarto mese possono essere notati, e quindi andare dal medico per soccorrere il feto se possibile, o prendere le misure necessarie per l’aborto. In questo articolo, ti spiegheremo alcuni dei segni che il polso del feto si è fermato nel quarto mese, quindi continua a leggere per saperne di più.

 Segni di morte fetale nel quarto mese

Il completamento anticipato del viaggio della gravidanza e l’aborto spontaneo del feto non sono un’esperienza facile, ma seguire i sintomi e riconoscere i segni che ti dicono che c’è un problema con la gravidanza può aiutarti a salvare il feto se è appena all’inizio, o potrebbe dirti che sei già in uno stato di aborto spontaneo, che ti protegge dai problemi di salute che potrebbero esserci. Ti succede se il feto muore a tua insaputa.

Quindi, segui questi segni, cara, e contatta immediatamente il tuo medico se qualcuno di loro appare:

  1. Sanguinamento: il sanguinamento è uno dei segni più comuni e più chiari che ti dice che c’è un problema con la tua gravidanza e di solito indica che c’è un problema con la placenta e non necessariamente la morte del feto. Il sanguinamento può anche indicare un’apertura precoce della cervice o come è noto come ” insufficienza cervicale ” . Poiché l’utero si apre presto senza contrazioni o contrazioni, il che può portare a un aborto spontaneo. Potresti notare leggeri capillari o tessuti che escono senza crampi o forti emorragie, che possono predire la morte del feto, che è nota come aborto spontaneo dimenticato ed è comune nel primo periodo di gravidanza.
  2. Crampi: può verificarsi un aborto spontaneo a causa di crampi che ritieni siano un normale sintomo della gravidanza, ma può significare un divorzio precoce e un segno che potresti perdere il feto.
  3. Interruzione del movimento fetale: puoi sentire il movimento del tuo feto a partire dalla 16a settimana di gravidanza, e se hai già iniziato a sentirlo e hai smesso di sentire il movimento del feto all’improvviso, allora dovresti andare dal medico per un’ecografia per assicurarti che le cose siano ok, in molti A volte il suo movimento di arresto è il primo segno di morte fetale che puoi riconoscere.
  4. La scomparsa dei sintomi della gravidanza: se soffri di nausea mattutina e altri sintomi della gravidanza, come seno gonfio, capezzoli doloranti, affaticamento, affaticamento e altri, e improvvisamente noti che questi sintomi scompaiono, dovresti contattare il tuo medico per fare un’ecografia e assicurarti che la gravidanza vada bene, e ti consigliamo anche di eseguire un’analisi digitale della gravidanza per scoprire il livello dell’ormone della gravidanza che hai Quindi, la scomparsa dei sintomi della gravidanza può indicare che il feto ha smesso di battere il cuore nell’utero.
  5. Forte dolore alla schiena: è normale sentire dolore alla parte bassa della schiena durante la gravidanza, ma l’intensità del dolore può indicare che c’è un problema con la gravidanza, o alla morte del feto e che sei in uno stato di aborto spontaneo, quindi se questi dolori si intensificano non discutere con te stesso e vai a Dottore sul posto.

Come muore il feto nel quarto mese?

Potresti chiedere, cara, come muore il feto? Quali sono i motivi principali della fine della gravidanza al quarto mese? Soprattutto se non hai avuto problemi di salute prima della gravidanza che potrebbero far presagire un rischio per il tuo feto, quindi impara quanto segue sulle cause della morte fetale nel quarto mese:

  1. Insufficienza placentare: sebbene non sia una condizione comune, è una condizione grave che deriva dal mancato sviluppo della placenta, che porta a una mancanza di sangue e ossigeno al feto, e di conseguenza una mancanza di crescita e morte del feto.
  2. Distacco prematuro della placenta: poiché la placenta si separa dalla parete uterina, il che porta a privare il bambino di sostanze nutritive e ossigeno, che a sua volta influisce sulla crescita del feto o porta alla sua morte, e la separazione della placenta è solitamente accompagnata da un grave sanguinamento vaginale.
  3. Infezione fetale: espone il feto a un’infezione prevalentemente virale, come: morbillo, herpes o toxoplasma (una malattia parassitaria). Questa infezione viene trasmessa dalla madre al feto attraverso la placenta e causa anomalie fetali e morte fetale precoce, quindi si consiglia di fare il test “TORCH” prima della gravidanza o All’inizio, è utile per rilevare virus e anticorpi che possono danneggiare il tuo feto, il che aiuta il medico a prescriverti il ​​trattamento appropriato e a proteggere il tuo feto da qualsiasi infezione.
  4. Anomalie fetali e difetti alla nascita: sono il risultato di mutazioni genetiche o anomalie nella formazione del feto e hanno gravi effetti negativi sul bambino, poiché aumentano le possibilità di nascita di un bambino deforme, Dio non voglia, o la sua morte prematura, quindi il follow-up periodico della gravidanza è una cosa necessaria che ti rivela mia cara Problemi presto. Ti consigliamo di assumere integratori alimentari prescritti dal tuo medico, come: “acido folico” importante per formare il tubo neurale del feto e proteggerlo dalle deformità, oltre a integratori di ferro e calcio.
  5. Alta pressione sanguigna: l’ ipertensione è una delle cose a cui dovresti prestare attenzione durante la gravidanza, poiché è una delle cause principali della preeclampsia, quindi si consiglia di misurare regolarmente la pressione, e di contattare un medico se aumenta per prescrivere il farmaco appropriato per te.
  6. Complicazioni del cordone ombelicale: la presenza di anomalie nel cordone ombelicale è una delle questioni che influenzano notevolmente il completamento della gravidanza e la crescita del feto, e uno dei problemi più importanti del cordone ombelicale è “una arteria ombelicale” o il cordone ombelicale ha solo due arterie invece di tre, che influisce sullo sviluppo del feto o porta a La sua morte in alcuni pochi casi.

Segni che il feto sta bene nel quarto mese

Naturalmente, un follow-up regolare e un esame ecografico è il primo modo per verificare la salute del tuo feto e la sicurezza della tua gravidanza, ma alcuni altri segni potrebbero dirti che le cose stanno andando bene, vale a dire:

  1. Movimento fetale: se il movimento del feto continua e inizia ad aumentare durante il secondo trimestre di gravidanza, questo è uno dei segni che il tuo feto sta bene, ma come accennato in precedenza, questo non dovrebbe essere sufficiente solo per assicurarti che la tua gravidanza stia andando bene, quindi dovresti anche seguire regolarmente il dottore.
  2. Aumento di peso regolare: avere una pancia prominente dopo il primo trimestre e aumentare il peso sono cose naturali che accadono con lo sviluppo della gravidanza. Quindi, se noti che stai perdendo peso entrando nel secondo trimestre, ciò potrebbe indicare un problema con il tuo bambino non ancora nato.
  3. Cambiamenti nel seno: ora il seno inizia a gonfiarsi a causa dell’espansione delle ghiandole mammarie, che causa anche la congestione dei capezzoli, e gli ormoni possono cambiare il colore del capezzolo fino a diventare scuro, tutti questi segni ti dicono che il livello dell’ormone della gravidanza è buono e che la gravidanza sta procedendo normalmente.
  4.  Impulso fetale: la misurazione del polso fetale , l’ecografia, l’esame doppler (ecografia) e altri esami sono i mezzi principali con cui puoi rassicurare il tuo feto seguendo regolarmente il medico.
  5. La gravità dei sintomi della gravidanza: i sintomi della gravidanza – in particolare la nausea – iniziano dalla quarta settimana e aumentano con lo sviluppo della gravidanza, quindi la persistenza dei sintomi della gravidanza con l’ingresso del quarto mese significa che il livello dell’ormone della gravidanza è alto e la tua gravidanza sta andando bene, e ora caro potresti sentire nuovi sintomi, Come: costipazione e bruciore di stomaco.

Guarda questo video: La tua guida allo sviluppo della gravidanza – “Quarto mese”

Dopo aver conosciuto i segni di un feto che muore nel quarto mese, niente panico, cara, e non preoccuparti, prova a goderti il ​​viaggio della gravidanza, la buona notizia è che l’incidenza di aborto spontaneo diminuisce gradualmente con l’ingresso del secondo trimestre di gravidanza, assicurati solo di seguire regolarmente un medico per conoscere gli sviluppi della gravidanza e scoprirne Problema e affrontalo presto.

    Vedere anche

    Quali sono le cause dell'ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

    Quali sono le cause dell’ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

    L’aborto è un’esperienza crudele per ogni donna che ha avuto un aborto spontaneo, ma non …

    Lascia un commento