Quali sono i benefici dell'olio di menta piperita per le donne incinte?

Quali sono i benefici dell’olio di menta piperita per le donne incinte?

Una donna teme molte cose durante la gravidanza, poiché l’elenco dei divieti che deve evitare è lungo, perché possono nuocere alla sua salute e al suo feto, quindi qualsiasi componente o prodotto di cui una donna incinta ha bisogno cerca informazioni a riguardo per garantire la sua sicurezza per la sua gravidanza. Gli oli volatili in generale, e l’olio di menta piperita in particolare, sono tra gli ingredienti che una donna incinta potrebbe temere di usare, e poiché noi di MiaGravidanza teniamo molto alla tua salute, in questo articolo ti diremo se ci sono benefici dell’olio di menta per le donne incinte o meno, e il modo sicuro per usarlo, quindi continua a leggere.

Benefici dell’olio di menta piperita per le donne incinte

Esiste un disaccordo tra gli esperti, siano essi specialisti in aromaterapia (aromaterapia) o specialisti in omeopatia (forme di medicina alternativa) sulla sicurezza dell’olio di menta piperita per le donne incinte, e alcune di loro ritengono che sia necessario evitare completamente di usarlo per le donne incinte, ma alcuni studi incompleti hanno raccomandato l’uso di olio di menta piperita da solo nel trattamento Aromatico, per ridurre la sensazione di nausea e mal di testa durante la gravidanza, e poiché questo risultato è incerto, la donna incinta non dovrebbe usarlo se non dopo aver consultato il proprio medico e nella quantità consigliata.

Ma, ovviamente, ci sono diversi usi per l’olio di menta piperita per le persone comuni, vale a dire:

  • Una crema topica, dopo essere stata diluita,  per il trattamento di dolori muscolari e articolari, prurito e mal di testa.
  • Trattamento farmacologico per la sindrome dell’intestino irritabile, nausea e problemi digestivi e include alcuni farmaci.
  • Un trattamento per i casi di raffreddore e influenza, dopo averlo diluito due gocce e averlo applicato su aree separate del corpo, come il petto, o inalato.
  • Aromatizzato per il cibo, per dare un gusto rinfrescante e delizioso ai dolci.
  • Una sostanza utilizzata nei cosmetici e nei saponi per conferire il loro profumo, così come nei prodotti per la pulizia orale e dentale.

L’uso dell’olio di menta piperita per una donna incinta – come dicevamo – deve avvenire dopo aver consultato il suo medico, altrimenti le farà male, di cui vi parliamo nelle righe seguenti.

Danni all’olio di menta piperita per le donne incinte

Di solito i medici consigliano alle donne in gravidanza di evitare l’olio di menta piperita o gli oli volatili in generale nel primo trimestre di gravidanza, poiché è il periodo più sensibile in cui il feto è colpito da qualsiasi cosa, ma durante il secondo e il terzo periodo di gravidanza, la donna incinta può essere autorizzata a usarlo, ma a determinate condizioni:

  • Evitare di ingerire qualsiasi quantità di oli essenziali o olio di menta piperita se non dopo aver consultato un medico.
  • Usa l’olio come aromaterapia solo per inalazione, poiché è un’opzione più sicura rispetto all’applicazione sulla pelle.
  • Diluire l’olio con un olio vettore o un intermedio prima di applicarlo, in modo da non irritare la pelle perché concentrata, e oli intermedi come: jojoba, mandorle dolci, albicocca, argan, oliva e cocco, e ovviamente devi consultare il tuo medico prima di applicarlo.
  • Evitare di aumentare la dose raccomandata dal medico, perché può causare tossicità alla madre e al suo feto e, in generale, non deve superare una o due gocce di olio concentrato.

Ci sono alcuni danni che l’olio di menta piperita può causare, specialmente se ingerito, come:

  • Piaghe alla bocca.
  • Reflusso e bruciore di stomaco durante la gravidanza .
  • Sensibilizzazione, arrossamento e mal di testa.
  • Stimolazione uterina, che può influenzare le contrazioni di una donna incinta.

Ma qual è il modo sicuro per usare l’olio di menta piperita, soprattutto per le donne incinte? Questo è ciò che saprai nel prossimo paragrafo.

Come usare l’olio di menta piperita per le donne incinte

Il modo più sicuro per usare l’olio di menta piperita per le donne incinte dopo aver consultato un medico è usarlo come aromaterapia, seguito da sicurezza come crema, ma è severamente vietato prenderlo per una donna incinta, ed è usato mettendolo in un nebulizzatore e poi inalandolo, o aprendo il flacone di olio ad una distanza adeguata dal naso e annusandolo direttamente, oppure Applicare l’olio su un pezzo di stoffa o cotone, stenderlo e inalarlo.

Per quanto riguarda l’applicazione sulla pelle, deve essere prima diluito con un olio intermedio indicato da un medico, mescolando da una a due gocce di olio di menta piperita con due cucchiai di olio intermedio, quindi massaggiando delicatamente la pelle con esso, o mettendo questa miscela in una bottiglia che termina con una palla rotante nei casi di trattamento Dolori articolari e muscolari e massaggiare le zone colpite.

C’è anche un altro modo, che è quello di mettere qualche goccia di olio di menta piperita nella vasca da bagno dopo averla riempita d’acqua, per sentirsi rinfrescati e fare una doccia piacevole, ma ovviamente dovresti consultare prima il tuo medico.

In conclusione, mia cara, dopo aver appreso dei benefici dell’olio di menta piperita per le donne incinte e dei suoi danni, e del modo sicuro per usarlo, ti consigliamo se vuoi usarlo come aromaterapia, provane una goccia solo all’inizio e poi aumentalo gradualmente, in modo da non avere la nausea, seguendo gli ordini del medico.

Fonti:
Oli essenziali e gravidanza
Utilizzo sicuro degli oli essenziali durante la gravidanza
Informazioni sugli usi e sui benefici dell’olio di menta piperita
L’uso di oli essenziali durante la gravidanza può essere utile ma pericoloso: ecco come farlo in sicurezza
Menta piperita

Vedere anche

Qual è l'accuratezza di un esame del sangue di gravidanza digitale?

Qual è l’accuratezza di un esame del sangue di gravidanza digitale?

Quando le mestruazioni sono in ritardo e compaiono i primi sintomi della gravidanza, la prima …