Quali sono i benefici della melissa per le donne incinte?

Quali sono i benefici della melissa per le donne incinte?

La melissa appartiene alla famiglia delle piante della menta, che può essere miscelata in una bevanda che ti dà una sensazione di comfort, calma e relax, e la melissa ha un odore simile all’odore del limone, e perché contiene un gruppo di elementi benefici per il corpo ha molti usi medicinali, contribuisce alla cura dei problemi digestivi e calma i nervi e riduce le sensazioni di stress, quindi è utile anche per la donna incinta. Impara con noi, in questo articolo, i benefici della melissa per le donne incinte e alcuni dei danni dell’eccesso.

Benefici della melissa per le donne incinte

I benefici della melissa in generale e per le donne incinte in particolare, contiene molte vitamine, in particolare “C” e “B”, oltre a antiossidanti, minerali di ferro, calcio, potassio e zinco, quindi offre alla donna incinta questi vantaggi:

  • Trattare problemi digestivi, come l’indigestione, perché contengono:
  • Riduce la tensione e lo stress.
  • Può trattare il problema dell’insonnia e della mancanza di sonno.
  • Allevia nausea e vomito.
  • Può aiutarti a ridurre il dolore durante il parto, poiché agisce come sedativo.
  • Contiene alcuni minerali importanti per l’organismo, come ferro, calcio e potassio.

Quali sono i benefici della melissa per le donne incinte? - Mia Gravidanza

Altri benefici della melissa

Ci sono altri vantaggi della melissa alle erbe e parte di essa non è scientificamente provata con ricerche sufficienti, e ciò che abbiamo confermato è per le seguenti linee:

  1. Rafforza la memoria e migliora il lavoro del cervello.
  2. Tratta l’herpes labiale che si manifesta intorno alla bocca dopo un raffreddore.
  3. Possono aiutare a ridurre il mal di testa, soprattutto se causato da stress e tensione.
  4. Riduce il mal di stomaco e il disagio e migliora il funzionamento del sistema digerente.
  5. Può rendere meno probabile il dolore mestruale e alleviare i sintomi della sindrome premestruale.
  6. Aiuta a trattare la malattia di Alzheimer e riduce la gravità dei suoi sintomi.

Per quanto riguarda gli altri benefici della melissa non sufficientemente scientificamente provati, sono:

  • Trattare la depressione e la demenza.
  • Ridurre il pianto del bambino che può essere causato dalle coliche.
  • Sindrome dell’intestino irritabile.
  • Tratta il disturbo da sintomi somatici.
  • Ridurre la pressione sanguigna alta.
  • Trattare una ghiandola tiroidea iperattiva .
  • Ridurre i sintomi dell’ADHD.
  • Trattamento per il cancro.

Ciò che una donna può mangiare liberamente prima della gravidanza, potrebbe non essere sicuro per lei durante la gravidanza.Scopri di seguito quanto è sicuro mangiare melissa durante la gravidanza.

L’erba della melissa è sicura per le donne incinte?

Secondo la ricerca scientifica, la melissa è leggermente sicura per le donne incinte, ma non completamente, poiché le ricerche in questo settore sono poche. Puoi bere il tè alla melissa, ma con cautela e dopo aver consultato un medico specialista, entro il dosaggio consentito per te, ed evitare i tipi concentrati e gli estratti che ne vengono prodotti, in modo che non causino danni a te e al tuo feto.

Quali sono i benefici della melissa per le donne incinte? - Mia Gravidanza

Danni alla melissa per le donne incinte

La melissa è solitamente sicura se assunta per via orale, ma può causare alcuni danni se usata per lungo tempo in modo continuo e senza la supervisione di un medico, come ad esempio:

  • Aumento dell’appetito
  • Sensazione di vertigini.
  • Vomito e dolore addominale.

Ci sono altri danni, come ad esempio:

  1. Può ridurre il livello di zucchero nel sangue, quindi dovrebbe essere evitato se sei un diabetico e dovresti monitorare costantemente il tuo livello di zucchero nel sangue, prestando attenzione ai sintomi di un basso livello di zucchero nel sangue quando lo consumi costantemente.
  2. Causano forti capogiri e vertigini quando li bevi mentre stai assumendo farmaci che rilassano i nervi, come clonazepam, fenobarbital e lorazepam, quindi non usarli con sedativi per evitare questo sintomo.
  3. Non dovrebbe essere consumato durante un intervento chirurgico, poiché può causare forti capogiri con l’anestesia, quindi smetti di bere tè alla melissa almeno due settimane prima dell’intervento.
  4. Può causare un basso livello di ormone tiroideo, quindi non è adatto a pazienti con ipotiroidismo, soprattutto perché può interferire con i farmaci per il trattamento della ghiandola tiroidea.

In conclusione, mia cara, i benefici della melissa per le donne incinte sono molti, ma dovresti sempre consultare il tuo medico prima di usare una qualsiasi delle erbe e dei medicinali per proteggere il tuo feto, e alcuni medici potrebbero raccomandare di evitarli a causa della mancanza di ricerche relativi al loro uso durante la gravidanza, in modo che tu e il tuo feto siate più al sicuro.

Vedere anche

Quali sono i benefici della maca per le donne incinte e i loro danni?

Quali sono i benefici della maca per le donne incinte e i loro danni?

La gravidanza ritardata è un problema che preoccupa tutte le mogli, per questo sono alla …