Qual è il rapporto tra varicocele e fertilità?
Tutto quel che c'è da sapere sulla gravidanza

Qual è il rapporto tra varicocele e fertilità?

Il varicocele è una malattia in cui le vene all’interno del sacco che le trasporta – chiamato scroto – sono ingrossate a causa di un difetto nel funzionamento delle valvole venose responsabili del mancato ritorno del sangue in esso, ed è molto simile alle vene varicose, e colpisce circa il 15% dei giovani uomini e uomini di età compresa tra i 15 ei 25 anni Generale, e può interessare un lato, di solito quello sinistro, o entrambi i lati. Il varicocele può ridurre la qualità degli spermatozoi e diminuire la loro produzione, il che può influire sulla salute riproduttiva di un uomo, inoltre può anche causare il restringimento o la crescita dei testicoli nel tempo. Fortunatamente, un varicocele è una condizione facile da diagnosticare e potrebbe non aver bisogno di cure, a meno che non influisca sulla fertilità e sulla capacità di concepire, quindi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. In questo articolo parleremo con te della relazione tra varicocele e gravidanza, come trattarla e l’effetto della chirurgia sull’aumento delle possibilità di gravidanza.

Varicocele e fertilità

Il varicocele si manifesta – come abbiamo detto prima – quando le vene si ingrossano o si gonfiano all’interno dello scroto e questo gonfiore compare direttamente sopra i testicoli senza cambiare il colore della pelle. Queste vene lavorano principalmente per raffreddare il sangue che entra nell’arteria che fornisce i testicoli, perché la temperatura appropriata per una produzione efficiente di sperma è di 34,5 gradi Celsius, e poiché la temperatura del sangue è di 37 gradi Celsius, se il sangue raggiunge la sua temperatura ai testicoli influenzerà l’efficienza e la salute della produzione di sperma, che è ciò che Si verifica nel caso del varicocele.

I sintomi del varicocele iniziano con una sensazione di disagio a una sensazione di dolore, che aumenta quando si sta in piedi per molto tempo, o con lo sforzo fisico, e si attenua quando si dorme sulla schiena, e il paziente può notare gonfiore e le vene varicose sembrano una cisti di vermi, ei testicoli si gonfiano insieme o sul lato sinistro – in molti A volte un varicocele può causare alcune complicazioni, come:

  • Il testicolo colpito si restringe e si atrofizza nel tempo, a causa dell’effetto del varicocele sui tubuli che producono sperma, che provoca danni e restringimento del testicolo.
  • Infertilità dovuta all’effetto delle vene varicose nelle vene che raffreddano il sangue che entra nei testicoli, quindi il sangue rimane caldo, il che influisce sulla produttività, l’efficienza, il movimento e le funzioni dello sperma.
  • Uno squilibrio degli ormoni sessuali.

Dopo aver conosciuto i sintomi della malattia da varicocele e il suo effetto sulla fertilità, nel paragrafo seguente, ti diremo tutto ciò che riguarda il suo trattamento.

Trattamento del varicocele

Dopo aver diagnosticato un varicocele, sia mediante un esame fisico che un’ecografia, ci sono alcune decisioni che il medico può prendere in base al caso, come ad esempio:

  1. Lascia la questione così com’è nei seguenti casi:
  • Non provare dolore.
  • Assicurati che il numero di spermatozoi sia normale.
  • Il varicocele non influisce sulla fertilità.
  1. Intervento chirurgico – se si verifica il contrario di quanto sopra – e le opzioni chirurgiche sono:
  • Embolia percutanea o embolizzazione, che è un processo non invasivo in cui il medico inserisce un tubo o un catetere attraverso le vene della zona inguinale, e attraverso questo tubo inserisce alcune sostanze che causano il blocco nelle vene testicolari, che aiuta il flusso sanguigno nelle arterie e nelle vene. Il paziente può tornare a casa dopo l’operazione lo stesso giorno e svolgere il suo lavoro dopo due giorni e le sue varie attività dopo una settimana o dieci giorni.
  • La chirurgia laparoscopica esegue piccole incisioni nella zona addominale e un piccolo strumento viene inserito attraverso la ferita per esaminare e trattare le vene varicose, e questa operazione richiede l’anestesia generale.
  • Chirurgia a cielo aperto con anestesia locale o totale, dove il medico raggiunge le vene attraverso l’inguine o l’addome, e sotto monitoraggio ecografico o Doppler o utilizzando un microscopio chirurgico, chiude le vene colpite e devia il flusso sanguigno ad altre vene non danneggiate. La chirurgia microscopica è una delle procedure chirurgiche di maggior successo per il varicocele, il suo dolore è inferiore rispetto ad altre operazioni e il paziente può tornare alle sue attività entro due settimane dalla sua procedura e gli può essere impedito di avere rapporti sessuali durante entrambi.

Tra le complicazioni dell’intervento che si verificano in una piccola percentuale:

  • Accumulo di liquidi attorno al testicolo (idrocele).
  • Difficoltà a urinare e svuotare la vescica.
  • Rossore e infiammazione della ferita.
  • Infezione e febbre alta.
  • Gonfiore e lividi.
  • Nausea e vomito.
  • Dolore alle gambe e gonfiore.
  • Varicocele ricorrente di nuovo.
  • Raramente, un’arteria o un nervo possono essere danneggiati.

Dopo aver appreso del trattamento chirurgico del varicocele, ecco l’effetto di questa operazione sulla fertilità, e quindi sulla gravidanza, nel paragrafo successivo.

Gravidanza dopo l’operazione di varicocele

L’operazione varicocele – come abbiamo accennato nel paragrafo precedente – aiuta a ripristinare il flusso sanguigno nello scroto, e quindi aumentare la fertilità come risultato del miglioramento della produzione di sperma e dell’ormone testosterone, ma questo miglioramento può richiedere fino a diversi mesi per essere notato nelle analisi, perché il processo di produzione di sperma richiede Circa tre mesi.

È stato riscontrato che dopo l’operazione, la fertilità di un uomo è migliorata del 60-80% e le possibilità che una moglie rimanga incinta sono aumentate del 20-60% e, come abbiamo detto, la più alta percentuale di successo è la microscopia, e maggiore è l’esperienza e l’abilità del chirurgo, maggiori sono le possibilità di successo dell’operazione.

In conclusione, mia cara, dopo aver conosciuto la relazione tra varicocele e gravidanza, i metodi di trattamento per il varicocele e la loro efficacia nel migliorare la fertilità, sappi che alcuni studi medici hanno dimostrato negativamente l’effetto del fumo sullo sviluppo dei sintomi del varicocele, quindi tuo marito deve smetterla e aderire a uno stile di vita sano, per rafforzare I suoi vasi sanguigni e migliorano la sua salute generale.

Alcune coppie soffrono del problema della gravidanza ritardata, ma non preoccuparti, spesso il parto viene ritardato per motivi che possono essere curati Scopri metodi di trattamento più efficaci nella sezione pianificazione della gravidanza .

Vedere anche

Quali sono i principali sintomi di una falsa gravidanza?

Quali sono i principali sintomi di una falsa gravidanza?

Ogni moglie che ha intenzione di essere madre attende il momento in cui sente di …

Lascia un commento