Quali sono i vantaggi della vitamina "C" per una donna incinta?

Quali sono i vantaggi della vitamina “C” per una donna incinta?

La vitamina “C” è una delle vitamine che il corpo non può immagazzinare, quindi il corpo ha bisogno di ottenerla continuamente da alimenti e integratori alimentari, e nel periodo della gravidanza in particolare, questa vitamina svolge un ruolo essenziale nello sviluppo e nella crescita del il feto, oltre a mantenere la salute della donna incinta e proteggerla da molte malattie. E le sue complicanze, come l’ipertensione, gonfiore delle mani e dei piedi e un aumento delle possibilità di preeclampsia, anemia, ecc. , quindi il medico di solito prescrive la vitamina C per una donna incinta con ferro e calcio, per proteggerla dai problemi di malnutrizione e mantenere la salute del feto.Scopri in questo articolo l’importanza di assumere vitamina C durante la gravidanza.

L’importanza della vitamina C per le donne incinte

Una donna incinta ha bisogno di molti nutrienti per la crescita del suo feto e protezione dai problemi di malnutrizione durante la gravidanza, e la vitamina “C” è una delle vitamine importanti sia per la donna incinta che per il feto, poiché la sua carenza è associata a molte complicazioni e rischi ad esempio:

  1. Mancato sviluppo completo del cervello del feto: la vitamina “C” è associata allo  sviluppo del cervello del feto e la sua mancanza di assunzione durante la gravidanza può portare a gravi complicazioni per la salute, poiché fa sì che il feto non sviluppi completamente il cervello e il centro della memoria del feto.
  2. Anomalie delle ossa fetali: studi medici hanno dimostrato che la mancanza di vitamina “C” nella dieta di una donna incinta è associata ad una maggiore possibilità di sviluppare deformità ossee fetali, con atrofia e formazione ossea ritardata.
  3. Rischi di sanguinamento: la carenza di vitamina C aumenta le possibilità di sanguinamento durante la gravidanza e il parto. È anche associata a uno scarso attaccamento della placenta all’utero, che può causare la separazione della placenta prima della data di scadenza, rischi di parto prematuro e maggiori possibilità di aborto spontaneo.
  4. Indebolimento dell’immunità materna: le  cellule del sistema immunitario necessitano di vitamina “C” per svolgere il loro compito, e una carenza di vitamina “C” porta ad una diminuzione della resistenza contro alcuni patogeni e ad un minacciare la tua salute e la tua gravidanza.

Benefici della vitamina C per le donne incinte nei primi mesi

Il primo periodo di gravidanza è il più importante tra i mesi di gravidanza, poiché inizia la formazione del feto, quindi è importante per la donna incinta ottenere tutte le vitamine e i nutrienti necessari per la sua salute e la crescita del suo feto, la vitamina “C” è una delle vitamine necessarie – come abbiamo accennato – durante la gravidanza per i suoi molteplici benefici per la madre e il suo feto, come:

  • Aumentare l’immunità: durante la prima gravidanza, il livello degli ormoni nel corpo cambia drasticamente, il che può ridurre la tua immunità e renderti più vulnerabile a raffreddori e influenza. L’assunzione di vitamina C aiuta a prevenire raffreddori e influenza, aumenta la tua risposta immunitaria e il suo Le proprietà antiossidanti aiutano a proteggere il tuo corpo dalle tossine e dall’influenza dei radicali liberi, oltre a rafforzare l’immunità del tuo bambino in seguito.
  • Crescita del tessuto fetale: la  maggior parte dei tessuti del feto viene prodotta nel primo periodo di gravidanza e il collagene è una delle proteine ​​di base coinvolte nella composizione di tendini, pelle, articolazioni e ossa e quasi tutti i tessuti del corpo. Il tuo bambino ha una crescita sana.
  • La freschezza della pelle in gravidanza: anche se la freschezza della pelle può sembrare semplice per te, ma con la gravidanza, la tua pelle può essere esposta alla comparsa di brufoli e perdere il suo aspetto vitale. La vitamina C aiuta a formare il collagene, che dà alla tua pelle un aspetto vitale e ti protegge dagli effetti dell’invecchiamento precoce.
  • Assorbimento del ferro: le donne incinte sono comunemente esposte all’anemia, quindi il suo medico di solito prescrive integratori di ferro alla fine del terzo mese di gravidanza e poiché il corpo ha bisogno di vitamina C per assorbire il ferro, prenderlo è necessario per prevenire l’anemia. Quindi aggiungi sempre il succo di limone a un piatto di fagioli o bevi una tazza di succo d’arancia dopo aver mangiato, per assorbire efficacemente il ferro.
  • Prevenzione dei problemi di gravidanza: la vitamina “C” aiuta a ridurre le possibilità di preeclampsia e travaglio prematuro, poiché rafforza i vasi sanguigni della placenta, che aiuta a fornire più ossigeno e cibo al feto e protegge dal distacco prematuro della placenta.

Benefici della vitamina C per una donna incinta all’ottavo mese

Con l’avvicinarsi del parto, l’assunzione di vitamina C diventa più necessaria per una donna incinta, poiché la protegge dai rischi del parto e aiuta a completare la crescita fetale, ei suoi benefici nell’ottavo mese includono quanto segue:

  1. Prevenzione del sanguinamento: la vitamina C è coinvolta nella sintesi del collagene, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni, che previene il sanguinamento durante il parto e aiuta anche a prevenire l’anemia, che è importante per la madre a causa del sangue che perde durante il parto.
  2. Formazione del polmone fetale: il medico può prescriverti al settimo mese iniezioni di cortisone che aiutano a completare la formazione del polmone del feto e studi medici indicano che l’assunzione di vitamina C negli ultimi mesi di gravidanza è necessaria per la formazione del polmone e in seguito per proteggere il bambino dagli attacchi di asma.
  3. Prevenire le vene varicose: Con il tuo aumento di peso negli ultimi mesi di gravidanza, potresti essere esposto alla comparsa di vene varicose, soprattutto se i tuoi vasi sanguigni sono deboli. La vitamina C aiuta – come abbiamo detto – a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, quindi prenderlo in questi mesi ti protegge dalla comparsa di vene varicose.
  4. Guarigione delle ferite: poiché la vitamina “C” è inclusa nella sintesi del collagene, aiuta ad aumentare l’elasticità della pelle e la velocità di guarigione delle ferite , quindi è importante prenderla negli ultimi mesi, per aiutare la ferita del parto guarire rapidamente senza lasciare un effetto visibile.

Abbiamo passato in rassegna con voi i benefici più importanti della vitamina C per le donne incinte, non assumetela senza consultare il vostro medico, perché va assunta in dosi specifiche, e cercate di ottenerla da fonti naturali, come arance, mandarini, limoni, agrumi e altri alimenti come patate dolci, peperoni colorati, pomodori, broccoli e altri.

    Vedere anche

    10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

    10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

    Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …