Come dormire bene durante la gravidanza

Come dormire bene durante la gravidanza

La gravidanza è un’esperienza unica e indimenticabile che cambia la vita in ogni suo aspetto: sensibile, mentale e fisico. Durante la gravidanza, il corpo della donna fa un grande sforzo per ospitare una vita esclusiva e passa attraverso notevoli cambiamenti ormonali ed emotivi i cui effetti sono evidenti fin dalle prime settimane di gravidanza.

Uno dei cambiamenti che si possono notare fin dai primi mesi di gravidanza sono le variazioni nel sonno e nel riposo. Nelle prime settimane di gravidanza è comune sentirsi regolarmente assonnati e avere bisogno di dormire più del solito. Questo accade perché l’ormone progesterone aumenta i suoi livelli durante questa fase e produce un effetto calmante.

D’altra parte, man mano che la gravidanza progredisce e, più di ogni altra cosa dall’ultimo trimestre, forse oltre ad essere stanca, si comincia a dormire e forse si soffre anche d’insonnia a causa dell’aumento della continuità urinaria, del mal di schiena o dei movimenti fetali. Un riposo ottimale durante la gravidanza è essenziale per il progresso del bambino, perché è in questo periodo che sviluppa la sua maggiore attività.

Seguite questi consigli per dormire bene durante la gravidanza

Anche se può essere molto difficile dormire, ci sono alcune buone abitudini e consigli che vi aiuteranno a raggiungerlo e a sentirvi energici per affrontare la giornata:

Riposati un po’.

Quando ne avete bisogno, e se potete e il vostro corpo ve lo chiede, fate un breve pisolino. Se si dorme troppo, non si riesce a farlo di notte.

Assicuratevi di riposare su un materasso adeguato.

Il materasso ideale per riposare bene durante tutta la gravidanza dovrebbe suggerire il giusto supporto per tutto il corpo per mantenere la colonna vertebrale allineata e adattarsi alla forma mutevole del corpo in crescita.

Poiché le sue caratteristiche più importanti sono la durezza e la solidità, si consiglia di evitare i materassi estremamente duri, in quanto hanno la possibilità di essere molto scomodi durante tutta la gravidanza, e quelli incredibilmente morbidi in quanto non forniscono il giusto sostegno e causano una sensazione di affondamento con il materasso.

La soluzione è quindi quella di optare per un materasso in schiuma viscoelastica, che si adatta al corpo della donna incinta generando una sensazione di fermezza che permette un riposo ottimale.

Oltre a questo, questo tipo di materasso aiuta anche a sostenere una situazione corretta durante la notte per evitare di muoversi troppo e garantisce l’indipendenza dai letti.

Dormire sul lato sinistro

Dormire sul lato sinistro

Questa è la posizione più consigliata. Stimola il flusso sanguigno tra il cuore, il feto e l’utero, aumentando così la quantità di sostanze nutritive che raggiungono la placenta. Allo stesso tempo, questa posizione permette al rene di sopprimere i rifiuti e i fluidi.

Inoltre, secondo alcuni studi, questa posizione diminuisce il pericolo di morte fetale perché impedisce alla pressione dell’utero sui vasi sanguigni di limitare l’ossigeno che raggiunge il feto.

Mangiare una dieta equilibrata.

Di norma, durante tutta la gravidanza si raccomanda di ridurre il consumo di zucchero e di bevande con caffeina. Evitate le cene pesanti e optate per 5 piccoli pasti durante il giorno, invece di 3 pasti più grandi, per facilitare la digestione.

Fai un’attività fisica moderata.

Si consiglia un esercizio moderato, preferibilmente nel tardo pomeriggio. Le endorfine prodotte dall’attività fisica favoriscono il rilassamento e, quindi, il sonno.

Cercate di mantenere una routine di sonno.

Impedisce di andare a letto tardi e cerca anche di alzarsi e andare a dormire esattamente alla stessa ora ogni giorno, ottenendo le 7-8 ore di sonno necessarie, anche nei fine settimana.

Oltre a questi consigli, è importante adottare una posizione accettabile per dormire durante la gravidanza. Consigliano 3 posizioni principali, che oltre ad aiutarvi ad addormentarvi meglio, fanno bene sia a voi che al vostro bambino:

Sul fianco con un cuscino tra le gambe

Dormire su un fianco, con le gambe leggermente piegate e un cuscino o un cuscino in mezzo, è una delle posizioni più comode quando la pancia inizia a crescere.

Questa posizione aiuta ad evitare crampi e mal di schiena e mantiene la colonna vertebrale in linea. Oltre a questo, è anche consigliabile utilizzare un piccolo cuscino per sostenere la pancia, che offre sicurezza e supporto extra.

Dormire in alto.

Dormire con il tronco un po’ alto è la posizione più consigliata soprattutto alla fine della gravidanza, nel momento in cui il volume della pancia ha difficoltà a respirare, bruciore di stomaco o problemi di digestione. È sufficiente posizionare un cuscino sotto il cuscino o anche tra la rete e il materasso.

Vedere anche

Qual è l'alternativa allo sbiancamento delle donne in gravidanza?

Qual è l’alternativa allo sbiancamento delle donne in gravidanza?

Durante la gravidanza subiamo molti cambiamenti, cambiamenti fisici, cambiamenti psicologici ed emotivi e cambiamenti nel …