Tutto sull'assunzione di acido folico durante la gravidanza

Tutto sull’assunzione di acido folico durante la gravidanza

Il rapporto tra acido folico e gravidanza è un rapporto stretto, in quanto continuare a prendere acido folico prima e durante la gravidanza proteggerà il feto dai difetti congeniti a cui può essere esposto, soprattutto difetti legati al sistema nervoso, quindi in questo articolo vi parliamo di tutto ciò che riguarda l’acido folico per una donna incinta.

Cos’è l’acido folico?

L’acido folico è una vitamina B e svolge un ruolo molto importante nella produzione dei globuli rossi e nella crescita del cervello e del midollo spinale del feto, quindi protegge il feto dai difetti alla nascita associati al sistema nervoso.

Quando inizio a prendere l’acido folico durante la gravidanza?

La maggior parte dei difetti alla nascita si verifica durante le prime quattro settimane di gravidanza, quindi è molto importante assumere l’acido folico all’inizio della gravidanza, che è il momento in cui il cervello e il midollo spinale del feto si stanno sviluppando. Quindi, se hai deciso di rimanere incinta, ti consiglio di prendere l’acido folico immediatamente prima dell’inizio della gravidanza, poiché gli studi hanno dimostrato che le donne che mantengono l’assunzione giornaliera di acido folico un anno prima della gravidanza evitano di sperimentare un travaglio prematuro del 50% o più.

Alcuni medici raccomandano di assumere acido folico ogni giorno per un mese prima della gravidanza e di continuare a prenderlo fino alla fine del primo trimestre, mentre altri raccomandano che tutte le donne in età fertile assumano regolarmente acido folico ogni giorno.

Dosaggio di acido folico per le donne in gravidanza

La dose raccomandata per tutte le donne in età fertile è di 400 microgrammi al giorno (0,4 mg) e se stai assumendo compresse multivitaminiche devi assicurarti che la dose di acido folico in esse contenuta sia uguale alla dose raccomandata, ed ecco la dose di acido folico che dovrebbe essere presa durante i diversi periodi di gravidanza:

  • Prima della gravidanza : 400 microgrammi = 0,4 mg.
  • Primo trimestre di gravidanza: 400 mcg = 0,4 mg.
  • Dal 4 ° al 9 ° mese di gravidanza: 600 mcg = 0,6 mg.
  • Durante l’allattamento : 500 microgrammi = 0,5 mg.

Un’overdose di acido folico per una donna incinta

In alcuni casi, il medico prescrive quotidianamente un sovradosaggio di acido folico, tra cui:

  • La storia della tua famiglia di difetti alla nascita, in particolare il sistema nervoso.
  • Prendi dei farmaci antiepilettici.
  • Gravidanza gemellare .

Benefici dell’acido folico per le donne incinte

  1. Proteggere il feto da deformità e difetti alla nascita La mancata assunzione della dose appropriata di acido folico durante la gravidanza può causare seri problemi al feto, poiché il tubo neurale di conseguenza potrebbe non formarsi correttamente. Ciò si traduce nei cosiddetti difetti del tubo neurale, inclusa la crescita incompleta del midollo spinale o delle vertebre, così come la crescita incompleta delle parti principali del cervello del feto.
    Un bambino con questa condizione potrebbe non vivere a lungo, ma consumando la quantità raccomandata di acido folico durante la gravidanza, proteggi il tuo feto dai difetti alla nascita del tubo neurale di almeno il 50%.
  2. L’assunzione di acido folico prima e durante la gravidanza protegge il bambino da un altro difetto congenito chiamato (labbro leporino) e lo protegge dal basso peso alla nascita e dalla scarsa crescita nell’utero.
  3. L’assunzione di acido folico durante la gravidanza, specialmente nel secondo trimestre, ti protegge e riduce il rischio di parto prematuro, aborto spontaneo e altre complicazioni della gravidanza, come: malattie cardiache, ictus, alcuni tipi di cancro e Alzheimer.

Alimenti ricchi di acido folico

Le fonti più importanti di acido folico negli alimenti sono:

  • Cereali integrali.
  • Verdure a foglia verde scuro come gli spinaci.
  • Legumi.
  • Noccioline.
  • Patate senza sbucciarle.
  • Vari frutti, come: arance.

È indispensabile assumere acido folico durante e prima della gravidanza, e dopo aver appreso l’importanza dell’acido folico per una donna incinta, parla con il tuo medico all’inizio della gravidanza pianificando di prescriverti la dose appropriata e prepararti per i test necessari che aiutano il tuo corpo a ricevere il feto al suo interno.

Vedere anche

Quali sono le cause dell'ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

Quali sono le cause dell’ormone della gravidanza alto dopo un aborto spontaneo?

L’aborto è un’esperienza crudele per ogni donna che ha avuto un aborto spontaneo, ma non …

Lascia un commento