5 trucchi per evitare che il tuo bambino pianga quando cambia i vestiti

5 trucchi per evitare che il tuo bambino pianga quando cambia i vestiti

Il momento di cambiare il pannolino e cambiare i vestiti per il mio bambino è stato uno dei momenti più fastidiosi della giornata, non importa quanto fosse buona e gentile prima di cambiarsi, non appena le tolgo il primo pezzo, inizia a piangere istericamente senza fermarsi finché tutti gli strati la indossano di nuovo. Sebbene non fossero più di pochi minuti, passavano come lunghe ore di tensione, nervosismo e pianto incomprensibile .

Dopo un po ‘ho capito che questo è il caso di tutte le mamme quando cambiano i vestiti dei loro figli all’età di un bambino e un po’ più grandi, e finché non si abitua, l’isteria del cambio di vestiti diminuisce e diventa una routine regolare.

E poiché il tuo bambino piange mentre si cambia i vestiti è inevitabile, quindi scopri prima con noi le ragioni.

Motivi per cui il tuo bambino piange quando si cambia i vestiti?

  1. Il tuo bambino desidera ancora l’ambiente in cui ha vissuto nel tuo grembo, dove arrivano calore, sicurezza, protezione e comfort, quindi quando arriva il momento di cambiare il pannolino e passare da una temperatura all’altra, rinunciando alla confortevole sensazione di ripararsi in vestiti e coperte e sistemarsi tra le tue braccia o nel suo lettino, tutto questo lo porta alla paura E piangere, in altre parole, cambiare i vestiti agli occhi del tuo bambino è una posizione assolutamente scomoda che lo fa impaurire e tendere e si esprime nel suo unico modo, che è il pianto, finché non torna di nuovo a sentirsi caldo e al sicuro.
  2. I neonati di questa giovane età non sono ancora in grado di regolare bene la loro temperatura corporea. Pertanto, quando sono nudi mentre si cambiano, la loro temperatura inizia a scendere improvvisamente rapidamente, e al contrario, tornano a scaldarsi lentamente e questa questione li infastidisce molto. Anche se, nella tua visione di madre, il bagnetto e il cambio dei vestiti significano pulizia, ventilazione e comfort per il tuo piccolo.
  3. Il movimento costante del tuo bambino mentre cambia i vestiti lo fa sentire nervoso, come cambiare posizione dal sonno per alzarsi per toccare i piedi, il viso e la testa, e ciò che il processo di cambiamento richiede per togliersi gli strati e vestire gli altri, perché a questa età, la sua pelle è molto sensibile al tatto e la sua pelle è ancora sensibile al minimo tocco di te o Accessori di abbigliamento, ovviamente, il tuo piccolo piangerà per tutto questo, anche se dura per pochi minuti.

Trucchi per combattere il pianto del tuo bambino mentre si cambia i vestiti:

  1. Riduci il tempo per il cambio dei vestiti e il processo di cambio del pannolino al minimo tempo possibile, prima di iniziare a sciacquare il tuo bambino, preparare pannolini puliti e salviettine per neonati e preparare i suoi vestiti vicino a te direttamente nello stesso ordine in cui li indossi, e riscaldare la stanza prima di togliere i vestiti del tuo bambino e mantenere il grado di acqua calda durante il bagno e non esporre Il tuo bambino è esposto alle correnti d’aria subito dopo il bagno, anche quando fa caldo.
  2. Metti un asciugamano morbido o una coperta leggera sul corpo del tuo bambino, per tenerlo al caldo quando cambia i vestiti. Per evitare di spogliarlo tutto in una volta, togliere prima il fondo, sciacquarlo, cambiargli il pannolino e indossarne uno pulito, quindi togliere la parte superiore e pulirlo con un batuffolo di cotone umido, quindi mettere il resto degli strati.
  3.  Canta e batti le mani al tuo bambino, puoi anche usare un sonaglio o un gioco sonoro per distrarlo mentre si spoglia e si cambia i vestiti.
  4. Parla al tuo bambino con dolcezza, dolcezza e tono calmo, anche mentre piange, digli che sai che gli dà fastidio, ma non durerà a lungo e presto indosserà di nuovo i suoi vestiti.
  5. Copri spesso il tuo bambino mentre si cambia i vestiti e dopo che ha finito, in modo che possa tornare rapidamente a sentirsi al sicuro, protetto e comodo.

Infine, la cosa più importante che devi fare mentre cambi i vestiti del tuo bambino è la calma e la pazienza. Le sensazioni di angoscia e tensione che appaiono sul tuo viso, la voce e il tocco delle tue mani vengono trasmesse direttamente al tuo bambino, e gli fanno sentire la stessa cosa, ma in modo più intenso, inizia a piangere e la cosa peggiora, fai un respiro profondo e ricorda È una fase temporanea, e presto crescerà e capirà la necessità di cambiare i suoi vestiti, e l’ora del bagno diventa il momento migliore per il divertimento e il divertimento della giornata per te e il tuo piccolo.

Fonti:
Genitori
Essentialbaby

Vedere anche

Come faccio a sapere la differenza tra il lavoro freddo e quello reale?

Come faccio a sapere la differenza tra il travaglio precoce e travaglio reale?

Se sei incinta, soprattutto se è la tua prima volta in gravidanza, potresti essere preoccupato …

Lascia un commento