Quali sono le cause dell'aumento degli enzimi epatici per una donna incinta?

Quali sono le cause dell’aumento degli enzimi epatici per una donna incinta?

La gravidanza causa molti cambiamenti nei diversi organi del corpo, il più importante dei quali è un aumento della quantità di sangue che il cuore pompa agli organi compreso l’utero, ritenzione di liquidi nel corpo e una diminuzione della pressione sanguigna. i cambiamenti raggiungono la loro massima estensione nel secondo e ultimo terzo di gravidanza e dall’inizio della settimana 28 la quantità aumenta Il sangue che il cuore pompa al fegato e talvolta i risultati della funzionalità epatica appaiono anormali. In questo articolo, lo faremo parlare delle cause degli enzimi epatici elevati per una donna incinta e del suo trattamento.

Cause di alti enzimi epatici per la gravidanza

I test degli enzimi epatici possono mostrare risultati elevati durante la gravidanza per diversi motivi, alcuni dei quali possono essere correlati a un problema patologico nel fegato prima della gravidanza, e alcuni possono essere dovuti a un problema che si è verificato dopo la gravidanza ma non a causa di esso, e talvolta il la causa è completamente correlata alla gravidanza, ecco una ripartizione di questo:

Problemi al fegato associati alla gravidanza

  • Steatosi epatica acuta associata alla gravidanza: una condizione rara che colpisce circa lo 0,01% delle donne in gravidanza nell’ultimo trimestre di gravidanza ed è più comune tra le donne di età superiore ai 30 anni che sono state incinte più di una volta e gravide di feti maschi.
  • Preeclampsia : la preeclampsia può causare un aumento del livello degli enzimi epatici, ipertensione e la comparsa di proteine ​​nelle urine e si verifica spesso nella seconda metà della gravidanza e nelle donne maggiormente a rischio di infezione che ne soffrono alta pressione sanguigna in gravidanza, diabete gestazionale e donne incinte nei gemelli, e coloro che sono obesi.
  • Sindrome HELLP : una condizione associata alla gravidanza che causa livelli molto alti di enzimi epatici e un basso numero di piastrine nel sangue, una condizione pericolosa che può svilupparsi rapidamente e causare insufficienza renale e altri gravi problemi.
  • Colestasi della gravidanza: un problema che si verifica spesso nella seconda metà della gravidanza, il cui sintomo più comune è un forte prurito senza eruzioni cutanee in più punti del corpo, con un alto livello di enzimi biliari ed epatici.

Problemi al fegato che possono verificarsi in gravidanza ma non sono causati da esso

  1. Epatite A: potresti contrarla durante la gravidanza quando mangi cibo contaminato. Nella maggior parte dei casi, guarisci da solo senza bisogno di cure.
  2. Epatite E : l’infezione si verifica a seguito del consumo di cibo contaminato, ma è rara in molti paesi e si diffonde in alcuni paesi in via di sviluppo, e si consiglia di evitare di viaggiare nei luoghi colpiti durante la gravidanza.
  3. Calcoli biliari: se hai o sei incline a problemi alla cistifellea, la gravidanza può aumentare le probabilità di svilupparli a causa dell’aumento di peso e della mancanza di movimento.

Problemi al fegato prima della gravidanza

  • Cirrosi: il motivo alla base della cirrosi potrebbe essere una precedente infezione con il virus “C”, o il virus “B”, o il consumo eccessivo di alcol, e sebbene la cirrosi possa influenzare la tua fertilità e la tua capacità di concepire, ma se si verifica una gravidanza mentre ne sei infetto, può essere che passa pacificamente, ma aspettati un parto prematuro.
  • Epatite autoimmune : se hai avuto questa malattia prima della gravidanza e stavi assumendo farmaci immunosoppressori e le tue condizioni sono stabili, durante la gravidanza il medico potrebbe chiederti di astenersi da alcuni medicinali, che potrebbero peggiorare la condizione, e i risultati dei test non sono soddisfacenti.
  • Epatite C : se sei stato infettato dal virus “C” o dal virus “B” prima della gravidanza, i risultati degli enzimi epatici potrebbero apparire alti, soprattutto se non hai ricevuto tutte le dosi terapeutiche del virus.

Trattamento di alti enzimi epatici per le donne in gravidanza

Il trattamento di questo problema dipende dalla sua causa e ogni caso ha il suo trattamento, ecco una ripartizione di questo:

  • Alcuni casi possono richiedere l’uso di farmaci antivirali, come quelli causati dal virus “E” o da qualsiasi altro virus.
  • Ci sono situazioni in cui potrebbe essere necessario modificare il farmaco che stavi assumendo prima della gravidanza e utilizzare un farmaco più sicuro, come alcuni immunosoppressori.
  • Alcuni casi possono richiedere solo un’attesa, con trattamenti per alleviare i sintomi, come l’epatite A e la colestasi semplice.
  • Alcune situazioni possono giustificare il parto immediato, come la sindrome HELP.

In conclusione, dopo aver conosciuto le cause degli alti enzimi epatici per la donna incinta e il suo trattamento, ti consiglio di trattare qualsiasi problema che hai al fegato prima della gravidanza, in quanto molti problemi possono essere esacerbati dalla gravidanza, o dall’incapacità di utilizzo medicinali che non sono sicuri per il tuo feto.

Vedere anche

Il feto maschio rafforza l'appetito della madre incinta?

Il feto maschio rafforza l’appetito della madre incinta?

Guardare e aspettare il momento appropriato per scoprire il sesso del feto, può richiedere mesi …