5 motivi che portano a soffocare un bambino

5 motivi che portano a soffocare un bambino

I neonati sono i più colpiti dal soffocamento. Il bambino non riesce ancora a masticare ei suoi muscoli della deglutizione non sono rafforzati. Inoltre, il suo sistema nervoso e motorio, ancora in fase di sviluppo, non è ancora maturato, e una delle situazioni più difficili che ogni madre può attraversare è vedere il suo bambino soffocare, soprattutto se non ha la capacità di affrontare una situazione come questa. In questo articolo, ti presentiamo le diverse cause del soffocamento infantile e come possono essere affrontate.

Cause di soffocamento infantile

Ci sono molte ragioni per il soffocamento del bambino, alcune delle quali sono semplici e facili da trattare e gestire a casa. Alcuni di loro sono pericolosi e richiedono di intervenire immediatamente e prestare il primo soccorso fino a raggiungere l’emergenza più vicina.

  1. Bambini che soffocano durante l’allattamento.
  2. Neonati che soffocano durante il vomito.
  3. Soffocamento infantile a causa di catarro spesso.
  4. Neonati che soffocano con il cibo, che è il più comune.
  5. I bambini soffocano per alcune cose in casa, come vestiti, piccole monete e altre cose

I segni di grave soffocamento includono:

  1. Smettendo improvvisamente di respirare e parlare.
  2. Incoscienza.
  3. Le labbra e il resto della pelle diventarono blu.

Neonato soffocante con vomito

Il vomito è l’uscita del liquido gastrico nella bocca attraverso l’esofago. La trachea – le vie aeree – si trova davanti all’esofago. Quindi può accadere che durante il vomito, un po ‘di liquido gastrico coli nelle vie aeree.

È buono se il liquido gastrico entra nella trachea, provocando la tosse come riflesso del tutto fisiologico. E il verificarsi di tosse, aiuta a espellere il liquido gastrico dalla trachea e previene il soffocamento. Quindi, se vedi il tuo bambino vomitare, tutto ciò che devi fare è tenerlo in posizione verticale o eretta e lasciarlo tossire finché non si calma e torna alla normalità.

Motivi per soffocare un bambino durante il sonno

Come accennato in precedenza, un bambino non può deglutire come un adulto. Durante il sonno, accade spesso che la saliva si accumuli in bocca e poiché i muscoli della gola e dell’esofago si rilassano, parte della saliva fuoriesce in gola e trachea. Ciò si traduce in una sensazione di soffocamento e, come riflesso, il bambino tossisce improvvisamente durante il sonno.

Il suddetto è facile e puoi correggerlo facilmente, perché la tosse aiuterà il tuo bambino a liberarsi della saliva in eccesso e finirà e il tuo bambino tornerà al suo sonno normale.

Ma a volte, le tonsille sono grandi, il che causa il soffocamento durante il sonno. Consulta il tuo pediatra se il soffocamento si verifica frequentemente.

Raramente, la deglutizione della lingua si verifica durante il sonno. Presta attenzione ai pericolosi segni di soffocamento, in modo da poter fare la cosa giusta al momento giusto.

Soffocare un bambino con il latte

Ciò si verifica quando la tua secrezione di latte è densa e il tuo bambino non può ingerire queste quantità di latte in una volta, e si accumula nella sua bocca e con scarsa capacità di deglutire, un po ‘di latte potrebbe colare in gola e causare soffocamento parziale.

Di solito, il soffocamento di un bambino con latte in eccesso è una questione da poco, perché il riflesso tossirà.

A volte capita che il tuo seno faccia soffocare un bambino, a causa del blocco delle narici del tuo bambino e dell’impedimento della respirazione, quindi fai attenzione a posizionare bene la bocca del tuo bambino intorno al capezzolo e assicurati che il suo naso sia lontano dal tuo seno.

Trattamento del soffocamento nei neonati

Neonati e neonati sono spesso esposti a soffocamento parziale o soffocamento, per i motivi che abbiamo menzionato in precedenza. Quindi ti offriamo alcuni suggerimenti per evitarlo e trattarlo:

  • Tieni sempre il corpo del tuo bambino a un angolo di 45 gradi durante l’allattamento. In modo che la sua testa sia sollevata dal suo corpo e non completamente sdraiata. E puoi mettere un cuscino leggero sotto la sua testa.
  • Mantieni la bocca del tuo bambino ben attaccata al capezzolo e le narici esposte a te.
  • Non mettere a letto il bambino subito dopo la poppata. Aspetta mezz’ora da seduto o sollevato, in modo che non vomiti. E assicurati di succhiarlo.
  • Se il tuo bambino soffoca molto durante il sonno a causa della saliva abbondante. È meglio dormire su un lato o sulla pancia.

Infine, il soffocamento del neonato è comune, soprattutto durante l’allattamento e generalmente durante il primo anno di vita. Le cause del soffocamento del neonato sono varie, alcune delle quali semplici e possono essere curate a casa, altre sono considerate un’emergenza e necessitano di cure urgenti. Impara la differenza tra loro e mantieni il tuo bambino al sicuro.

Fonti:
prevenzione del soffocamento
soffocamento durante l’allattamento
bambino che soffoca

Vedere anche

Qual è il rischio di aumentare la dose di vitamina "D" per una donna incinta?

Qual è il rischio di aumentare la dose di vitamina “D” per una donna incinta?

La vitamina “D” svolge un ruolo importante nella salute delle ossa, regolando l’equilibrio di calcio …

Lascia un commento