Sono incinta e ho una ghiandola tiroidea iperattiva

Sono incinta e ho una ghiandola tiroidea iperattiva, cosa devo fare?

L’ipertiroidismo, o morbo di Graves, è una condizione in cui la ghiandola tiroidea produce una quantità eccessiva del suo ormone. Avere troppi ormoni tiroidei accelera il modo in cui il corpo utilizza l’energia e controlla la crescita. I sintomi di questa malattia sono; Gozzo, che si presenta come un gonfiore molto ampio nella parte anteriore del collo, occhi gonfi, nervosismo, irritabilità, sudorazione più del normale, debolezza muscolare, specialmente nelle braccia e nelle cosce, mani tremanti, battito cardiaco accelerato, ipertensione, perdita di peso , problemi di sonno e sensibilità dell’occhio alla luce e altri sintomi. Questa malattia può causare gravi complicazioni quando le donne incinte ne sono infette Se ti stai chiedendo: sono incinta e ho una ghiandola tiroidea iperattiva … cosa devo fare? Quindi continua a leggere per scoprire la risposta alla tua domanda.

Sono incinta e ho una ghiandola tiroidea iperattiva, cosa devo fare?

Spesso viene monitorata l’attività dell’ipertiroide leggera – un leggero aumento dei livelli di ormone tiroideo, e pochi sintomi – da vicino senza trattamento fintanto che la madre e il bambino sono in buona salute. Quando l’ipertiroidismo è abbastanza grave da richiedere un trattamento, i farmaci antitiroidei sono il trattamento preferito. L’obiettivo del trattamento è mantenere la T4 libera della madre nell’intervallo normale da alto a leggermente elevato con la dose più bassa di farmaco anti-tiroideo.

Prestare molta attenzione alle concentrazioni del farmaco per evitare il verificarsi di ipotiroidismo nella madre. Il trattamento è attentamente monitorato durante la gravidanza, di solito con test mensili della funzionalità tiroidea e dei livelli ormonali.

Nei pazienti che non possono essere trattati adeguatamente con farmaci antitiroidei come quelli che sviluppano allergie ai farmaci, la chirurgia è un’alternativa accettabile. Raramente, tuttavia, alcune donne hanno bisogno di un intervento chirurgico per rimuovere una parte della ghiandola tiroidea e il momento migliore per questo intervento chirurgico durante la gravidanza è il secondo trimestre.

Alcuni farmaci possono essere usati durante la gravidanza per aiutare a trattare gravi palpitazioni e tremori causati da una ghiandola tiroidea iperattiva, ma dovrebbero essere usati con moderazione a causa di segnalazioni di scarsa crescita fetale associata all’uso a lungo termine di questi farmaci. Di solito questi farmaci sono necessari solo fino a quando l’ipertiroidismo non è controllato con farmaci anti-tiroide.

L’ipertiroidismo causato dalla malattia di Graves spesso migliora con il progredire della gravidanza, ma può peggiorare durante i primi sei mesi dopo la nascita. Pertanto, il medico potrebbe dover modificare la dose del farmaco durante e dopo la gravidanza.

Le donne in gravidanza o che stanno pianificando una gravidanza non dovrebbero ricevere la terapia con iodio radioattivo. Di solito, questo medicinale radioattivo distrugge la ghiandola tiroidea di un paziente per evitare che diventi iperattivo e questo può danneggiare la ghiandola tiroidea di un feto. Inoltre, durante l’allattamento, le donne che allattano non dovrebbero ricevere un trattamento con iodio radioattivo. I sintomi possono essere controllati se continuano il trattamento con farmaci antitiroidei secondo la dose prescritta.

L’intervallo normale per una ghiandola tiroidea incinta

La gravidanza può essere uno stress test per la tiroide, poiché la ghiandola aumenta di dimensioni del 10% e la produzione dei suoi ormoni T3 e T4 aumenta di circa il 50%. Di conseguenza, il livello dell’ormone stimolante la tiroide (TSH) durante la gravidanza è inferiore al livello normale quando non è incinta.

Le nuove raccomandazioni per i livelli di TSH durante la gravidanza sono le seguenti:

Primo trimestre

Sotto 2,5 con un intervallo di 0,1-2,5

Secondo trimestre

0.2-3.0

Ultimo terzo 

0.3-3.0.

L’ormone è misurato in mIU / L.

In conclusione, e dopo la nostra risposta alla tua domanda; Sono incinta e ho una ghiandola tiroidea iperattiva.Cosa devo fare?, Se soffri di ipertiroidismo durante la gravidanza e le tue condizioni non sono ben controllate, questo può aumentare il rischio di preeclampsia, aborto spontaneo o parto prematuro (prima della 37a settimana di gravidanza ). Gravidanza), o fa sì che il tuo bambino abbia un basso peso alla nascita, quindi questa condizione deve essere affrontata con grande cura e cautela.

Vedere anche

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …