Quali sono i benefici del litchi per una donna incinta?

Quali sono i benefici del litchi per una donna incinta?

Il litchi è un delizioso frutto tropicale, originario della Cina, ma può essere coltivato in regioni calde come la Florida e le Hawaii negli Stati Uniti d’America. È conosciuto come “noce moscata” o “fragola coccodrillo” per via del suo rosso riccio pelle. Contiene molti nutrienti necessari per mantenere Sulla salute del corpo e la prevenzione di varie malattie, e per questo motivo MiaGravidanza ti introdurrà in questo articolo ai benefici del litchi per le donne in gravidanza, quali sono i suoi danni e quali frutti possono mangiare durante la gravidanza.

Benefici della frutta litchi per le donne incinte

Il frutto del litchi è caratterizzato dal suo aroma forte e dal gusto caratteristico, poiché alcune persone hanno notato che il suo gusto era una miscela tra fragola e anguria, mentre altri hanno visto che il suo sapore era una miscela di agrumi e acqua di rose, contenente fibre, vitamine e minerali necessari per donne in gravidanza come il complesso di vitamina “C” e vitamina “B”, di seguito esamineremo con voi i vantaggi più importanti del litchi per le donne in gravidanza:

  1. T. Hussein , il sistema immunitario: i frutti di litchi contengono un’alta percentuale di vitamina “C”, quindi migliorano il sistema immunitario del portatore, e proteggono da raffreddori, tosse e malattie dell’apparato respiratorio.
  2. Prevenzione della stitichezza: contiene un’alta percentuale di fibra alimentare, che migliora il movimento intestinale e la digestione e tratta o previene la stitichezza .
  3. Prevenzione dell’ipertensione : il frutto del litchi contiene potassio, che regola il livello dei liquidi nel corpo, controllando così il ritmo sanguigno e prevenendo l’ipertensione.
  4. Ridurre la contrazione dei muscoli delle gambe durante la notte: il potassio aiuta a ridurre la contrazione dei muscoli delle gambe, che molte donne in gravidanza soffrono di notte a causa della carenza di potassio.
  5. Prevenzione dell’anemia: contribuisce alla produzione di globuli rossi ed emoglobina e quindi alla prevenzione dell’anemia grazie al loro contenuto di ferro, folato e magnesio.
  6. Proteggi il feto dai difetti alla nascita: il frutto contiene acido folico e vitamine del gruppo B, che proteggono il feto dai difetti dei nervi e aiutano il cervello e il midollo spinale a crescere in modo sano.

Leggi anche: Benefici del mango per le donne incinte

Danni al litchi per le donne incinte

Il frutto del litchi può colpire una donna incinta e causare qualche danno, soprattutto se consumato in grandi quantità durante la gravidanza, quindi ti consiglio di consultare il tuo medico prima di aggiungerlo alla tua dieta e dai suoi danni:

  1. Aumento del calore interno del corpo: mangiare grandi quantità di litchi porta ad un aumento del calore interno del corpo, che causa alcune complicazioni indesiderate per te e il tuo feto durante la gravidanza, come l’aborto spontaneo.
  2. Diabete gestazionale: il litchi contiene un’alta percentuale di zucchero, quindi mangiarlo in grandi quantità può aumentare il livello di zucchero nel sangue e portare al diabete gestazionale.
  3. Bassa pressione sanguigna: un consumo eccessivo di litchi può portare a bassa pressione sanguigna, causando vertigini, visione offuscata, nausea, mancanza di respiro ed estrema stanchezza per la donna incinta.
  4. Emorragia: un consumo eccessivo di litchi può comportare il rischio di sanguinamento durante la gravidanza , perché contiene alcune sostanze che stimolano la contrazione dell’utero, quindi non dovrebbe essere assunto da donne in gravidanza che stanno assumendo farmaci anti-diradamento.
  5. Nato morto: i batteri Listeria possono essere presenti nel frutto del litchi e i danni di questi batteri includono parto prematuro, aborto spontaneo o natimortalità.
  6. Allergia: mangiare grandi quantità di litchi può provocare una reazione allergica, la comparsa di una reazione allergica come prurito, gonfiore del viso, delle labbra e della lingua, o mancanza di respiro o eruzione cutanea sulla pelle di una donna incinta.

Frutta consentita e vietata per le donne incinte

Medici e nutrizionisti consigliano alle donne incinte di mangiare frutta durante la gravidanza, ma ci sono alcuni frutti che possono causare loro danni ed effetti collaterali, e ti diremo nelle righe seguenti i tipi di frutta consentiti e vietati alle donne incinte:

Frutti consentiti perché contengono molte vitamine e minerali utili per le donne in gravidanza:

  • Albicocca.
  • Pere.
  • Melograno.
  • Guaiava
  • Arancia.
  • la banana.
  • Mele.
  • Lamponi e fragole.
  • Anguria.
  • Avocado
  • Mango.
  • Uva in piccole quantità.

Frutta vietata durante la gravidanza:

  • Ananas: L’ananas contiene enzimi che modificano il tessuto della cervice, il che porta a contrazioni e contrazioni precoci e quindi a un aborto spontaneo.
  • Mangiare uva in grandi quantità: contengono un alto contenuto di zucchero, che aumenta il rischio di sviluppare il diabete gestazionale, inoltre è uno dei frutti che aumentano la temperatura interna del corpo, e quindi l’insorgenza di alcune complicazioni pericolose per la madre e il feto.
  • Papaya: il frutto della papaia contiene lattice, che provoca contrazioni dell’utero, che è pericoloso per il feto e la madre.

Leggi anche: 9 vantaggi dell’anguria gialla per le donne incinte

Dopo averci familiarizzato con i benefici del litchi per le donne incinte e quali sono i suoi danni, assicurati di consultare il tuo medico prima di introdurlo nella tua dieta per evitare i suoi danni e non essere soddisfatto nella scelta del tipo fresco e sano per assicurarsi che i batteri della listeria non penetrino all’interno.

    Vedere anche

    L'endometriosi debole previene la gravidanza?

    L’endometriosi debole previene la gravidanza?

    L’utero in ogni femmina adulta è costituito da tre strati, lo strato esterno, medio e …