Per le donne incinte: conosci i benefici del pollo per te e qual è la porzione appropriata? - Mia Gravidanza

Per le donne incinte: conosci i benefici del pollo per te e qual è la porzione appropriata?

Durante la gravidanza, è necessario assicurarsi che la donna incinta segua una dieta moderata per la salute della madre e del feto.Durante la gravidanza si verificano molti cambiamenti ormonali e fisici, quindi è necessario conoscere i nutrienti necessari per la gravidanza donna e il suo feto, come proteine, vitamine, minerali, ecc., e per soddisfarli ed evitare cibi dannosi, e in questo articolo elenchiamo i benefici del pollo per la donna incinta E ne menzioniamo la porzione consentita per lei, e sapremo se ci sono rischi per la donna incinta quando lo mangia, e diamo qualche consiglio per aggiungere il pollo alla sua dieta.

Benefici del pollo per le donne in gravidanza

Il pollo è un alimento altamente nutriente ricco di proteine ​​e aminoacidi essenziali importanti per la costruzione muscolare, è un alimento a basso contenuto di grassi che non provoca obesità, oltre che una fonte di molti nutrienti, minerali e vitamine utili per la donna incinta , soprattutto nelle prime fasi della gravidanza, perché aiuta il sano sviluppo del feto nel grembo materno e i suoi benefici:

  • È ricco di niacina o vitamina B3, che stimola lo sviluppo del cervello e lo mantiene sano.
  • Contiene nove importanti aminoacidi per sostenere e rafforzare i muscoli.
  • È povero di grassi, poiché fornisce importanti nutrienti e previene l’accumulo di grassi malsani, soprattutto se viene rimossa la pelle.
  • È ricco di omega-3 , acidi grassi essenziali che aiutano lo sviluppo del cervello nel feto, ed è anche povero di colesterolo.
  • Il fegato di pollo è ricco di colina, che supporta la salute del cervello e le funzioni di memoria nel feto.
  • Il fegato di pollo contiene acido folico, che aiuta a prevenire i difetti del tubo neurale nel feto.
  • Il pollo contiene vitamine A ed E, selenio e tiamina, che sono vitamine e minerali che hanno proprietà antiossidanti, supportano il metabolismo e aumentano l’energia.
  • Il pollo sostiene il corpo con ferro e zinco, che aiutano nello sviluppo di nuove cellule, e il ferro nel pollo è facile da assorbire.

Le suddette vitamine, minerali e sostanze nutritive apportano benefici alla madre e al feto, alle sue cellule, organi e ossa e lo proteggono da malattie croniche, come malattie cardiache e diabete, ma che dire della porzione di pollo consentita per una donna incinta? Questo è ciò che menzioniamo dopo.

Porzione di pollo consentita per le donne in gravidanza

La razione giornaliera consentita di pollo per una donna incinta è di 100 grammi di carne di pollo cotta, equivalenti a due fette cotte al giorno, e il petto di pollo ha la percentuale più bassa di grassi saturi dannosi per l’organismo tra la carne.

Una piccola tazza di petto di pollo cotto fornisce alla donna incinta circa l’87% del suo fabbisogno proteico giornaliero e le fornisce grassi sani, come omega-3 e omega-6, vitamine, come A ed E, e sostanze nutritive, come niacina, Il suddetto selenio e tiamina, così come il ferro e lo zinco, di cui la donna incinta ha bisogno durante la gravidanza in quantità maggiori del normale, il pollo può anche coprire il suo fabbisogno.

Nel paragrafo successivo, sapremo se ci sono danni nel mangiare pollo per le donne incinte o meno.

Ci sono dei danni nel mangiare pollo per le donne incinte?

Il pollo non contiene sostanze nocive o minerali o non è adatto alla gravidanza ed è considerato sicuro e benefico da mangiare, ma c’è il rischio che i polli causino un’infezione con il batterio listeria che si trova nei polli contaminati, che causa la listeriosi (malattia circolatoria), che può portare a parto prematuro, aborto spontaneo o infezione del feto o causare natimortalità.

Secondo studi scientifici, l’infezione dei feti con i batteri Listeria provoca la morte di circa il 22% di loro.Sebbene l’infezione da Listeria non sia comune, le donne in gravidanza sono più suscettibili a qualsiasi malattia o infezione rispetto alle donne normali e questo batterio può essere prevenuto cucinando pollo o cibo a una temperatura superiore a 74 °C per eliminarli, quindi il pollo dovrebbe essere cotto bene per evitare infezioni, evitare il pollo cotto a metà o poco cotto ed evitare i salumi in generale.

Nel paragrafo seguente, offriamo alcuni suggerimenti per le donne in gravidanza quando aggiungono il pollo alla loro dieta.

Suggerimenti per aggiungere pollo alla dieta di una donna incinta

 Come accennato in precedenza, il pollo deve essere accuratamente cotto a una temperatura superiore a 74 gradi Celsius e qualsiasi carne poco cotta o fredda come la carne del pranzo dovrebbe essere evitata, poiché potrebbero contenere il parassita Toxoplasma gondii che causa la toxoplasmosi ( malattia del gatto ), con le seguenti procedure:

  • Assicurati di raggiungere la temperatura richiesta per le aree più spesse del pollo per assicurarti che uccida tutti i batteri in tutta la carne di pollo e che un liquido trasparente fuoriesca quando premi la carne e che non ci sia colore rosa sulla carne di pollo.
  • Scegliete il pollo fresco, in modo da ottenere tutti i suoi benefici, e acquistatelo da un posto affidabile.Non è consigliabile riscaldare il pollo e mangiarlo, ma è preferibile sistemare bene il pollo fresco e poi mangiarlo.
  • Lavare bene le superfici, gli utensili e gli utensili che sono venuti a contatto con il pollo crudo con acqua e sapone, e anche lavarsi le mani dopo aver maneggiato la carne cruda in generale per evitare di diffondersi batteri come salmonella , campylobacter o E. coli.

Puoi mangiare il pollo in vari modi noti, a condizione che la carne sia ben stabilizzata, e questi metodi includono:

  • Pollo bollito e zuppa di pollo.
  • pollo grigliato.
  • Pollo fritto o al forno.
  • Panini al pollo.
  • Hamburger di pollo.
  • Insalate di pollo.

In conclusione, mia cara Super, dopo il nostro articolo sui benefici del pollo per le donne incinte e la quota consentita per loro, e se ci sono danni per loro per la donna incinta, e abbiamo menzionato alcuni suggerimenti per mangiarli, abbiamo sempre consigliamo di consultare un medico se ci sono domande o dubbi sul consumo di cibi contenenti pollo per indicarne la sicurezza o meno Consigliamo inoltre alle donne in gravidanza in generale di leggere attentamente le etichette degli alimenti per conoscere gli ingredienti di tutti i prodotti che si mangiano ed evitare dannosi quelli.

Vedere anche

7 nuove informazioni sui neonati

7 nuove informazioni sui neonati

L’assistenza ai neonati può capovolgere la tua vita e le preoccupazioni per la loro salute …

Lascia un commento