L'anestesia completa influisce sulla gravidanza?
Tutto quel che c'è da sapere sulla gravidanza

L’anestesia completa influisce sulla gravidanza?

Una donna incinta ha paura di esporsi a qualsiasi rischio durante la gravidanza e la decisione di eseguire un intervento chirurgico durante questo periodo può essere difficile per te e per il medico, e spesso questo viene fatto solo quando assolutamente necessario, perché i rischi chirurgici aumentano durante la gravidanza a causa dei cambiamenti che si verificano nel corpo durante quel periodo, ci sono alcuni casi In quale intervento chirurgico può essere posticipato a dopo il parto, ma non sempre, potrebbe essere necessario sottoporsi a un intervento chirurgico durante la gravidanza in casi di emergenza, per evitare di esporsi a rischi che non ci si può aspettare. Ecco cosa devi sapere sulla chirurgia e sulla gravidanza e l’anestesia completa influisce sulla gravidanza o no?

L’anestesia completa influisce sulla gravidanza?

L’anestesia e la chirurgia durante la gravidanza sono sicure per la madre, tuttavia, l’anestesia e la chirurgia durante il primo trimestre di gravidanza sono associate ad un alto tasso di mortalità fetale e infantile (dopo la nascita), mentre l’anestesia e la chirurgia possono portare a un travaglio prematuro se eseguite nelle fasi successive della gravidanza, il feto può essere esposto. Rischio dovuto alla possibilità di ipossia durante l’operazione, asfissia causata da ridotto flusso sanguigno nell’utero, bassa pressione sanguigna della madre, eccessiva respirazione meccanica (artificiale) della madre o diminuzione del sistema cardiovascolare o nervoso centrale fetale dovuto al passaggio dell’anestesia alla placenta e all’esposizione ai farmaci causali Per le anomalie, quindi, qualsiasi decisione di eseguire un intervento durante la gravidanza viene presa determinando il rapporto rischio-beneficio, confrontando la necessità di eseguire l’operazione con il tasso di perdita del feto e dei neonati superiore al normale. Di seguito le statistiche relative ai rischi di anestesia e chirurgia che si effettua durante la gravidanza:

  • Il tasso di mortalità materna a seguito di anestesia e chirurgia è basso.
  • Studi condotti sui bambini di oltre diecimila donne in gravidanza che hanno subito anestesia e chirurgia rivelano che la possibilità che queste donne partoriscano bambini affetti da un difetto congenito oscilla tra il 2-3,9%, rispetto alle normali percentuali di avere un figlio con un difetto congenito.
  • La possibilità di aborto spontaneo o morte fetale a seguito di anestesia e chirurgia è di circa il 5,8% se stimata durante tutti i periodi di gravidanza, ma è di circa il 10,5% quando l’anestesia e la chirurgia si verificano durante il primo trimestre, questa è una maggiore possibilità di aborto spontaneo rispetto al normale, quindi l’anestesia e la chirurgia sono correlate al tasso di morte fetale Superiore al normale.  
  • La possibilità di un travaglio prematuro dovuto all’anestesia e alla chirurgia è dell’8,3% superiore al normale.Un altro motivo per evitare un intervento chirurgico durante la gravidanza è che una donna incinta soffre di ipercoagulabilità, che è un termine medico che significa che il suo sangue coagula più del solito al di fuori della gravidanza. Questo cambiamento nella coagulazione aiuta a prevenire il sanguinamento eccessivo della donna incinta durante il parto, ma aumenta Il rischio di sviluppare un coagulo sanguigno durante o dopo l’intervento chirurgico.

Di seguito, per saperne di più sugli interventi che puoi subire durante la gravidanza.

Operazioni sicure durante la gravidanza

Nella maggior parte dei casi, il medico evita un intervento chirurgico durante la gravidanza quando possibile, per ridurre le complicazioni che possono interessare la donna incinta e il feto, di solito è meglio aspettare fino alla nascita del bambino, quando il medico decide di eseguire un intervento chirurgico per il cammello, di solito perché la sua vita è in pericolo, solo L’1-2% delle donne ha bisogno di un intervento chirurgico durante la gravidanza quando necessario. Le cause più comuni includono:

  • Appendicite.
  • Infiammazione della cistifellea (colecistite).
  • pancreatite.
  • Occlusione intestinale.
  • Chirurgia dopo un incidente.
  • Tumori al seno.
  • Raramente, si tratta di condizioni cardiache, chirurgia nervosa pericolosa per la vita o trapianto di organi.

Gentile, dopo che ti abbiamo risposto Se l’anestesia completa influisce sulla gravidanza, è sempre consigliabile evitare un intervento chirurgico durante la gravidanza quando possibile, e se sei assolutamente necessario e con le dovute precauzioni, è possibile ottenere un buon risultato chirurgico per te e il tuo feto senza esposizione a potenziali rischi.

 

    Vedere anche

    Qual è l'alternativa allo sbiancamento delle donne in gravidanza?

    Qual è l’alternativa allo sbiancamento delle donne in gravidanza?

    Durante la gravidanza subiamo molti cambiamenti, cambiamenti fisici, cambiamenti psicologici ed emotivi e cambiamenti nel …

    Lascia un commento