5 passaggi per pulire la pelle senza seccarla

5 passaggi per pulire la pelle senza seccarla

Le alte temperature estive e l’umidità che ancora sentiamo colpiscono direttamente la pelle, portando a secchezza e scurimento della pelle ed evidenziando vari problemi come la comparsa di brufoli, punture di sole, ecc. Ma nonostante tutte le abitudini di pulizia e cura della pelle a cui teniamo, possiamo cadere nella trappola di danneggiare la nostra pelle e farla seccare e sbucciare a causa di alcune azioni sbagliate a cui siamo abituati o pratichiamo senza consapevolezza, quindi ci chiediamo come la nostra pelle rimanga asciutta nonostante tutta questa attenzione?

 5 abitudini che devi cambiare quando pulisci la pelle in estate o in inverno:

  1. Pulisci la pelle con acqua molto calda.
  2. Trascurare di usare uno struccante medico o struccanti naturali, come l’olio di cocco o l’acqua di rose, per esempio.
  3. Usa un asciugamano per il viso che non sia specifico per te.
  4. Asciugare il viso con movimenti violenti e strofinarlo violentemente, non solo asciuga la pelle, ma fa anche apparire presto le rughe.
  5. Usare un detergente per la pelle non appropriato per la natura della tua pelle o contenente alcol e sostanze chimiche nocive.

10 abitudini sorprendenti  che provocano l’invecchiamento della tua pelle

5 passaggi efficaci per pulire la pelle senza seccarla:

  • Il primo passo per pulire la pelle

Rimuovi i resti di trucco con uno struccante dedicato o un metodo naturale adatto alla tua pelle, come accennato in precedenza, l’olio di cocco e l’acqua di rose funzionano come uno struccante naturale senza effetti collaterali, oppure puoi portarne un tipo personalizzato dalla farmacia adatto alla natura della tua pelle. È secca, grassa o mista, che è ciò di cui hai bisogno Selezionalo prima perché determinerà in seguito come tratterai la tua pelle con qualsiasi cosa, dalla pulizia e idratazione al trucco e al trucco.

  Come conosci il tuo tipo di pelle?

  • La seconda fase della pulizia della pelle

 Usa un detergente per la pelle che si adatti anche alla natura della tua pelle o un sapone naturale senza alcool aggiunto disponibile nei negozi di cosmetici a base di ingredienti naturali, come sapone di avena, sapone all’olio d’oliva, sapone alla glicerina e altri. Ma devi prima scoprire quale tipo è adatto alla tua pelle.

 Inoltre, ci sono molti tipi naturali disponibili nelle farmacie che sono privi di alcol.Non lavare il viso durante il giorno con detergenti per la pelle o sapone, ma è sufficiente una volta al mattino e un’altra prima di coricarsi, mentre lavare il viso con acqua tiepida è sufficiente solo per il resto della giornata.

  • La terza fase della pulizia della pelle

Usa acqua tiepida solo quando lavi il viso, evita l’acqua calda che provoca secchezza e invecchiamento della pelle, e dopo aver finito di lavarti il ​​viso, puoi passare un batuffolo di cotone inumidito con acqua di rose sulla pelle o massaggiare la pelle con ghiaccio con  movimenti circolari, per chiudere i pori, rassodare la pelle ed evitare la comparsa di brufoli.

  • La quarta fase della pulizia della pelle

Dopo aver completato il passaggio precedente, asciugare delicatamente la pelle picchiettando, non strofinando o strofinando, e non usare eccessivamente maschere peeling o pulizia profonda, perché portano a secchezza con un uso eccessivo, ma è sufficiente una volta alla settimana con idratazione continua.

  • Quinto passo

Non dimenticare di utilizzare una buona crema idratante adatta al tuo tipo di pelle per compensare la perdita di idratazione ed evitare secchezza e desquamazione della pelle, è preferibile applicarla senza l’esposizione al sole o uscire, quindi assicurati sempre di idratare la pelle prima di andare a dormire con attenzione alla zona della fronte, intorno alla bocca e agli occhi.

9 abitudini che prendi  prima di andare a letto per mantenere la pelle fresca

Infine, la tua routine di cura della pelle non dovrebbe richiedere più di 5-10 minuti al giorno, quindi non trascurarlo in modo che i problemi della pelle non si accumulino, il che richiederà molto tempo e denaro per ripararli e trattarli in seguito.

Vedere anche

6 bevande che riducono la pressione per le donne incinte

6 bevande che riducono la pressione per le donne incinte

Fino all’8% delle donne in gravidanza soffre di ipertensione, ma questo potrebbe non essere un …

Lascia un commento