Tutto sulle possibilità di rimanere incinta a metà dei trentacinque anni

Tutto sulle possibilità di rimanere incinta a metà dei trentacinque anni

Fatto: le possibilità di una donna di rimanere incinta diminuiscono con l’età, e la metà degli anni Trenta è il momento in cui i numeri prendono una svolta più visibile. In effetti, il declino della fertilità inizia lentamente negli anni venti, guadagnando slancio negli anni quaranta, quando le probabilità si abbassano molto.

Possibilità di rimanere incinta a metà dei trentacinque anni

Problemi di salute fetale

  • Il tasso di aborto spontaneo aumenta negli anni Trenta e aumenta la possibilità di concepire un bambino con difetti genetici. Un bambino nato da una madre all’età di 25 anni ha una probabilità su 1.300 di sviluppare la sindrome di Down (causata da una divisione cellulare sbagliata che lascia al bambino tre invece di due copie del cromosoma n. 21).
  •  All’età di 30 anni, le probabilità sono 1 su 1.000. All’età di 35 anni diventa uno su 400 nascite e all’età di 45 anni aumenta a uno su 35 nascite.
  • Le cause della fertilità diminuiscono con l’età
  • Uno dei motivi della diminuzione della fertilità è che, nel tempo, le ovaie diventano meno sensibili ai segnali ormonali del cervello per convincerle a rilasciare un uovo. Allo stesso tempo, abbiamo un numero limitato di uova e si restringono naturalmente nel corso degli anni. La femmina nasce con più di un milione di uova. Alla pubertà, avrà circa 300.000 uova, di cui solo 300 matureranno e verranno rilasciate durante l’ovulazione. Con l’età, il rischio è maggiore in termini di malattie genetiche, poiché le uova subiscono la divisione cellulare in una fase precoce prima e dopo essere state fecondate con lo sperma.

È necessario che una donna sulla trentina rimanga incinta?

  • Un fatto inevitabile è che è più difficile e rischioso rimanere incinta nelle donne anziane.
  •  Ma d’altra parte, vediamo numeri e tassi derivati ​​da dati su milioni di donne e li prendiamo come se fossero specifici del nostro caso personalmente. La verità è che 35 non è un numero magico. La biologia personale è unica e varia da persona a persona. Sia nel bene che nel male, la natura del nostro corpo può variare in entrambe le direzioni e le ovaie possono avere una sensibilità ridotta verso la fine degli anni venti, ma rimangono bene e funzionano in modo efficiente fino ai nostri quaranta.
  •  Le nostre abitudini sane giocano un ruolo importante nella fertilità e, a differenza della fornitura di uova, abbiamo il controllo completo su questa parte della fertilità.
  •  Uno dei motivi della minore fertilità e dei maggiori rischi di gravidanza con l’età è che quando invecchiamo, abbiamo maggiori probabilità di vedere gli effetti cumulativi di cattive pratiche come il fumo o una dieta malsana e anche che la nostra salute generale è stata influenzata da malattie come l’ipertensione. O il diabete.

Pertanto, non possiamo ignorare il fatto che, statisticamente, la fertilità raggiunge il picco negli anni venti e poi diminuisce. La vita è complicata e ci sono molti pezzi del puzzle: lavoro, denaro, salute e matrimonio. Dobbiamo ammettere i fatti biologici, ma alla fine è solo un pezzo di un puzzle molto complesso e non dovrebbe essere focalizzato esclusivamente senza considerare il resto delle ragioni.

Vedere anche

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d'oliva?

Le emorroidi in gravidanza possono essere trattate con olio d’oliva?

Emorroidi significa che alcune delle vene nella zona anale si gonfiano dall’interno o dall’esterno. Le …

Lascia un commento