Maschera naturale pruriginosa per la testa

Maschera naturale pruriginosa per la testa

Il prurito alla testa è una cosa fastidiosa per ogni ragazza e, indipendentemente dal fatto che sia causato da forfora, mancanza di nutrizione, stato psicologico o uso di tipi di shampoo scadenti, ci sono molti metodi naturali a cui puoi ricorrere per sbarazzarti del prurito in modo permanente. Impara attraverso questo articolo alcune ricette naturali per il trattamento del prurito in testa. Casa.

Trattare il prurito alla testa in modo naturale

Maschera di limone e olio d’oliva

Ingredienti della maschera:

  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiai d’acqua

Passaggi:

  1. Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola adatta.
  2. Applicare la miscela sui capelli, massaggiando con essa la testa e distribuendola bene.
  3. Lascia la miscela sui capelli per 20 minuti.
  4. Quindi lavare i capelli con acqua tiepida e shampoo con una formula delicata.
  5. Ripeti questa maschera una volta alla settimana per ottenere risultati evidenti.

Aceto di mele

L’aceto di mele contiene antinfiammatori e anti-funghi e può aiutare ad alleviare il prurito causato dal cuoio capelluto secco, diluire l’aceto di mele con acqua e usarlo sull’ultimo risciacquo dei capelli dopo aver usato lo shampoo, per alleviare la forfora e il prurito.

Olio di cocco biologico

L’olio di cocco contiene  acido laurico e grassi saturi antimicrobici, che lo rendono un efficace antidolorifico.

Olio essenziale di menta piperita

Aggiungi qualche goccia di olio di menta piperita all’olio d’oliva e usalo per massaggiare il cuoio capelluto prima di lavare i capelli, per lenire il prurito alla testa ed eliminare la forfora.

Cause di prurito alla testa

Per curare un prurito alla testa, devi conoscere le cause che portano al suo verificarsi e alcuni suggerimenti per ridurlo in futuro.

  • Forfora: la maggior parte dei casi di prurito alla testa è causata dalla forfora, ed è facile da controllare nei casi lievi utilizzando uno shampoo per la forfora e alcune ricette casalinghe come il risciacquo dei capelli con aceto diluito con acqua, ma ci sono molte diverse cause di forfora, tra cui:
    1- Dermatite mentale, poiché la pelle diventa grassa È rosso e ricoperto di squame bianche o gialle ed è una delle cause più comuni di forfora.
    2- Non lavare i capelli a sufficienza con lo shampoo, che provoca l’accumulo di oli e cellule mentali che causano la forfora.
    3- La crescita del fungo del lievito sul cuoio capelluto, che provoca prurito e spesso colpisce le persone con pelle grassa.
    4- Pelle secca, che è correlata a persone con pelle secca , ed è probabile che presentino secchezza in altre parti del corpo, come braccia e piedi.
    5- Allergia ad alcuni componenti della cura dei capelli, come tinture e shampoo che contengono sostanze chimiche aggressive sulla pelle.
    6- Lo stress e lo stress della vita quotidiana causano la forfora.
    7- Le stagioni dell’anno cambiano, soprattutto in inverno, a causa dell’esposizione a caldo diverso, freddo esterno e caldo all’interno della casa.
  • Psoriasi: è una malattia autoimmune cronica, solitamente ereditaria, che provoca la comparsa di chiazze rosse o squamose sul cuoio capelluto e provoca prurito e nel tempo porta alla caduta dei capelli.
  • Alopecia areata: causa chiazze di capelli rotonde e vuote su una o più aree del cuoio capelluto, solitamente squame ruvide e pruriginose.

Suggerimenti che riducono il prurito alla testa

  • Sbarazzarsi di shampoo che contengono solfato di sodio, che a volte causa irritazione e prurito della pelle, oltre a vari preparati per capelli che contengono siliconi perché un uso eccessivo provoca l’ostruzione del cuoio capelluto, ed è difficile pulirlo, provocando forfora e caduta dei capelli.
  • Dopo la doccia, sciacquare i capelli con acqua fredda e lasciarli penzolare fino a quando non si è sicuri che i capelli siano completamente privi di prodotti che potrebbero causare prurito.
  • Non usare molta lacca, come spray, gel e cera per capelli, perché si accumulano sui capelli e sono difficili da risciacquare, il che porta al prurito.
  • Aumenta l’assunzione di cibi che contengono grassi sani, come noci, avocado e pesce grasso, oltre a idratare continuamente i capelli con maschere idratanti e oli naturali, per proteggere il cuoio capelluto da secchezza e forfora.
  • Esponi i capelli alla ventilazione il più possibile, quindi indossare copricapo e cappelli o parrucche per lunghi periodi causa problemi al cuoio capelluto, incluso prurito.
  • Bevi abbastanza acqua per evitare che il cuoio capelluto si secchi.
  • Evita di usare un asciugacapelli subito dopo la doccia e lascia asciugare i capelli in modo naturale, per evitare che il cuoio capelluto si secchi e prurito.

Infine, ricorda che curare un prurito alla testa in alcuni casi è difficile a casa, e può essere un sintomo di una malattia e devi consultare uno specialista, quindi se il prurito persiste per più di una settimana o aumenta la sua gravità, chiedi immediatamente consiglio a un medico.

Vedere anche

6 bevande che riducono la pressione per le donne incinte

6 bevande che riducono la pressione per le donne incinte

Fino all’8% delle donne in gravidanza soffre di ipertensione, ma questo potrebbe non essere un …

Lascia un commento