5 consigli per le donne incinte nelle prime settimane

5 consigli per le donne incinte nelle prime settimane

La gravidanza è un bellissimo viaggio che ogni mamma compie, stimato in un arco di tempo di circa 40 settimane, durante il quale il corpo della donna passa dalle prime settimane dell’anno attraverso tanti cambiamenti, il che mette molte in ansia per le rigenerazioni che avvengono al loro corpi durante quel periodo, e le fanno una serie di domande sulla testa: quali tipi di cibi da mangiare in quel periodo? Quanto peso ti aspetti di guadagnare? Come puoi assicurarti che il feto rimanga sano? E altre domande, in questo articolo, ti conosco – cara – i sintomi più importanti della gravidanza, oltre a rivedere una serie di consigli per le donne incinte nelle prime settimane per aiutarti a capire le esigenze del tuo corpo e prepararti per il grande cambiamenti che ti aspettano.

 Suggerimenti per le donne incinte nelle prime settimane

Le prime settimane sono il periodo di tempo che inizia dal primo giorno di fecondazione dell’uovo con lo sperma fino alla dodicesima settimana di gravidanza, come viene chiamato questo periodo (il primo trimestre di gravidanza), e devi seguire i seguenti suggerimenti:

  1. Visita un ginecologo,  dopo aver confermato la notizia della tua gravidanza, fissa un appuntamento con il tuo medico per iniziare un sano follow-up per verificare la tua sicurezza e la salute del tuo feto, durante la tua prima visita, il medico prenderà una storia sanitaria completa ed eseguire un esame fisico e pelvico, un esame ecografico per controllare il sacco della gravidanza e un Pap test Isteroscopia, screening della pressione sanguigna, controlli dei fattori di rischio come l’anemia, controlli della tiroide e il tuo peso.
  2. Impegno a prendere vitamine importanti per i primi periodi di gravidanza, i  ginecologi di solito consigliano di assumere principalmente acido folico durante quel periodo, ma ci sono alcuni casi che soffrono della perdita di alcuni elementi e il medico può raccomandare di assumere un gruppo di altre vitamine .

  3. Movimento ed esercizio fisico regolarmente,  contrariamente a quanto alcuni pensano, muoversi entro i limiti di ciò che il medico consiglia è importante rispettare durante il primo periodo di gravidanza, così come praticare esercizi di Kegel per esercitare il pavimento pelvico.

  4. Aderire a una dieta sana,  seguire una dieta ricca di frutta e verdura, proteine ​​a basso contenuto di grassi e fibre, oltre all’importanza di bere latte e molta acqua in quantità di almeno due litri al giorno, assicurandosi di mangiare a sufficienza calorie (circa 300 calorie in più del solito).

  5. Evita queste cose durante il primo trimestre

  • Esercizi faticosi o allenamento della forza. 
  • Caffeina (non più di una tazza di caffè o tè al giorno).
  • Fumo.
  • Fast food e cibi ricchi di conservanti.
  • Pesce crudo o frutti di mare affumicati.
  • Pesce azzurro (come tonno, pesce spada, squalo, sgombro o dentice) perché contengono buoni livelli di mercurio dannoso per il feto.
  • Latte non pastorizzato o altri prodotti lattiero-caseari
  • Affettati o salsicce

Sintomi della gravidanza nelle prime tre settimane

Il corpo di una donna subisce molti cambiamenti nel primo trimestre di gravidanza, poiché produce un’enorme quantità di ormoni che colpiscono quasi tutti gli organi, e di seguito esaminiamo insieme un gruppo di sintomi della gravidanza nelle prime tre settimane:

  • Mancate mestruazioni. 
  • Esaurimento fisico.
  • Nausea mattutina .
  • Disturbi del sonno.
  • Disturbi dello stomaco.
  • Macchie di sangue al momento dell’impianto di un uovo nell’endometrio.
  • Vomito ripetuto
  • Sbalzi d’umore.
  • Sensazione di bruciore al seno.
  • bruciore di stomaco.
  • sovrappeso.
  • minzione frequente.
  • Mal di testa.
  • Oscuramento dei capezzoli.
  • Voglie di determinati cibi.
  • Disgusto per certi cibi o odori.
  • Costipazione durante la gravidanza .
  • Mancanza di attività e letargia.
  • Appetito bloccato. 

Per quanto riguarda la forma dell’addome, si prevede che non subirà alcun cambiamento durante quel periodo tranne qualche leggero gonfiore, e in generale non preoccuparti mia cara, non è necessario che tu soffra di tutti questi sintomi, potresti soffrire solo di alcuni di loro, ma alcune donne potrebbero non sentirne nessuno.

In conclusione, dopo aver conosciuto i segni più importanti della gravidanza nel primo periodo di gravidanza, segui i consigli di cui sopra per le donne in gravidanza nelle prime settimane per garantire la sicurezza tua e del tuo feto, e cerca il più possibile di goderti il periodo della tua gravidanza e crea un dialogo senza fine tra te e il tuo feto, poiché questi momenti non si ripetono e non vengono mai sostituiti. 

Vedere anche

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all'ottavo mese

10 sintomi di carenza di ferro durante la gravidanza all’ottavo mese

Le donne incinte sono esposte ad alcuni fastidiosi problemi di salute e l’anemia da carenza …